Milan-Fiorentina 5-1: per i rossoneri una goleada che vale l’Europa League (Video Gol)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 28: Patrick Cutrone of AC Milan celebrates after scoring the opening goal during the serie A match between AC Milan and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on January 28, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images scelta da Supernews)

È un Milan in formato “maxi“, quello visto a San Siro nell’ultima gara di campionato.
I rossoneri, costretti a vincere per ipotecare la qualificazione alla fase a gironi della prossima edizione di Europa League, dilagano contro la Fiorentina e, dunque, strappano il pass per la competizione europea: 5-1 in favore degli uomini di Gennaro Gattuso, bravi ad interpretare nella giusta maniera una partita che avrebbe potuto nascondere insidie.

A passare in vantaggio, al 20′, sono gli ospiti con un gol di Simeone, al quale dopo appena tre giri d’orologio risponde Hakan Calhanoglu, capace di insaccare in rete da calcio piazzato. Da questa rete, i rossoneri prendono fiducia e iniziano lo show: al 42′ raddoppia Patrick Cutrone e si va al riposo sul 2-1; nella ripresa c’è gioia anche per Nikola Kalinic, che firma il 3-1 al 49′. Successivamente, trova nuovamente la via del gol Cutrone, al quale i tifosi rossoneri riserveranno poi la standing ovation, meritata, all’uscita dal campo; è Bonaventura, infine, a chiudere i conti sul 5-1.

Milan-Fiorentina 5-1 (20′ Simeone, 23′ Calhanoglu, 42’/59′ Cutrone, 49′ Kalinic, 76′ Bonaventura)
Trentottesima giornata Serie A TIM 2017/18, Stadio Giuseppe Meazza (Milano)

SECONDO TEMPO
90+2′ – FISCHIO FINALE!
Termina con una goleada l’ultima gara di campionato del Milan: 5-1 ai danni della Fiorentina, i rossoneri centrano la qualificazione alla prossima Europa League.
90′ –
Si giocherà per altri due minuti.
89′ –
Milan ad un passo dal 6-1! André Silva si divora una grossa occasione a porta vuota, il portoghese non riesce a trovare un gol che sembrava già fatto.
85′ – SOSTITUZIONE MILAN: debutto in Serie A per Emanuele Torrasi. Il 19enne del settore giovanile rossonero subentra a Giacomo Bonaventura.
78′ – SOSTITUZIONE MILAN: esce Kalinic, entra Antonelli.
76′ – CHE GOL, CINQUE A UNO!!
Giacomo Bonaventura segna la rete più bella della serata: gran perla del numero 5 rossonero, bravissimo a percorrere diversi metri palla al piede prima di calciare ed insaccare alle spalle di Dragowski.
73′ –
Controllo e tiro per Locatelli, palla fuori di metri alla destra di Dragowski.
70′ – SOSTITUZIONE MILAN: standing ovation per Patrick Cutrone, autore di una grande doppietta. Al suo posto entra il portoghese André Silva.
66′ –
Annullato un gol a Patrick Cutrone: posizione irregolare dell’attaccante rossonero, al quale è stata quindi negata la tripletta personale.
63′ –
Poco meno di trenta minuti al fischio finale di Milan-Fiorentina: tutto facile per i padroni di casa.
59′ – POKER MILAN!
Serata da ricordare per Patrick Cutrone: doppietta! Altro assist di Hakan Calhanoglu, tutto facile per il numero 63 rossonero che appoggia in rete di prima intenzione.
55′ –
Il Milan è ormai certo della qualificazione alla fase a gironi di Europa League. Gli uomini di Gennaro Gattuso sono sul 3-1 e, allo stesso tempo, l’Atalanta sta pareggiando per 0-0 a Cagliari.
53′ –
Passaggio in verticale di Saponara per Chiesa, che si gira al limite dell’area di rigore e calcia rasoterra col mancino: tutto facile per Donnarumma.
49′ – TERZO GOL DEL MILAN!
I rossoneri partono col piede giusto nella ripresa: Dragowski respinge il colpo di testa di Cutrone sui piedi di Nikola Kalinic che, da due passi, supera l’estremo difensore polacco con una scivolata micidiale.
47′ –
E’ arrivato il dato ufficiale: sono 60.000 gli spettatori presenti quest’oggi sulle tribune del Meazza. 
46′ – DOPPIA SOSTITUZIONE FIORENTINA: tocca a Dragowski e Bruno Gaspar, fuori l’infortunato Sportiello e Pezzella.

PRIMO TEMPO
45+3′ –
Cutrone calcia col destro dal limite dell’area e spedisce il pallone sull’esterno della rete. E’ questa l’ultima azione del primo tempo, Milan-Fiorentina 2-1.
45′ –
Tre minuti di recupero.
42′ – RADDOPPIO MILAN! HA SEGNATO PATRICK CUTRONE!
Grande cross di Hakan Calhanoglu per il colpo di testa del numero 63 rossonero che segna il nono gol stagionale e porta in vantaggio la sua squadra: che rimonta!
40′ –
Cross morbido di Chiesa per Simeone, anticipato all’ultimo da Calabria. 
37′ –
Problemi alla coscia destra per Cristiano Biraghi, tutto fermo.
35′ –
Scontro in area di rigore tra Pezzella e Kalinic: proteste rossonere, ma Fabbri lascia proseguire.
34′ – Ammonito Calhanoglu per simulazione.
33′ –
Cross di Biraghi, Locatelli allontana il pericolo con un intervento in scivolata.
28′ – SOSTITUZIONE FIORENTINA: esce Vitor Hugo, entra Maxi Olivera.
26′ – Ammonito Kessie
. Fallo del giocatore rossonero ai danni di Sportiello, colpito al volto: gioco fermo.
23′ – HA PAREGGIATO IL MILAN!
Dura appena tre minuti il vantaggio della Fiorentina: Hakan Calhanoglu segna da calcio di punizione e rimette la situazione in parità. E’ 1-1!
22′ – Ammonito Pezzella.
20′ – FIORENTINA IN VANTAGGIO!
Arriva il gol di Giovanni Simeone a sbloccare la partita: tutto nasce da una palla persa da Bonucci, con Dabo che ha servito immediatamente Federico Chiesa. Il giovane azzurro ha trovato un ottimo passaggio per il “Cholito” che con un pallonetto ha superato Donnarumma.
14′ –
Cutrone salta Biraghi e va al cross, Vitor Hugo spazza via con un bel colpo di testa.
12′ –
Tre occasioni per il Milan! Nel giro di pochi secondi, Kessie, Kalinic e Bonaventura spaventano Sportiello: il primo ha calciato sul fondo, gli altri due invece si sono visti deviare le rispettive conclusioni dal portiere viola e da un difensore.
11′ –
Calhanoglu si fa male in seguito ad un contatto con Milenkovic, gioco fermo.
7′
– Doppia occasione Milan! Contropiede ben gestito dai rossoneri, Kessie va al tiro da buona posizione ma trova la respinta di Sportiello; il pallone finisce nella zona di Patrick Cutrone che, a porta vuota, spedisce a lato.
6′ –
Lancio in orizzontale di Calhanoglu per Cutrone, molto bravo Dabo a chiudere lo spazio e ad appoggiare all’indietro su Sportiello.
5′ –
Più Milan che Fiorentina in questo avvio. Gara tutto sommato equilibrata a San Siro.
1′ – È COMINCIATA MILAN-FIORENTINA!

17.58 – Squadre in campo!
17.30 –
Sarà il sig. Fabbri di Ravenna a dirigere Milan-Fiorentina. A coadiuvarlo gli assistenti Dobosz e Giallatini e il quarto uomo Giacomelli. Al VAR Mazzoleni e Preti.
17.05 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-3-3)
Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodríguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Cutrone, Kalinic, Calhanoglu.
17.05 – FORMAZIONE UFFICIALE FIORENTINA (3-5-1)
Sportiello; Vitor Hugo, Pezzella, Milenkovic; Chiesa, Benassi, Cristoforo, Dabo, Biraghi; Saponara; Simeone.
17.00 –
Amici di SuperNews, buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta di Milan-Fiorentina. A tra poco per le formazioni ufficiali dell’incontro.

E’ Milan-Fiorentina il match clou delle 18 per quanto riguarda l’ultima giornata del campionato di Serie A.
In attesa dello scintillante Lazio-Inter, in programma alle 20.45, a San Siro si affrontano i rossoneri di Gennaro Gattuso e i viola di Stefano Pioli: i padroni di casa, reduci dal pareggio per 1-1 contro l’Atalanta, devono assolutamente trovare i tre punti per centrare la qualificazione matematica alla fase a gironi di Europa League; speranze europee, seppur remote, ci sono anche per gli ospiti che dovrebbero sperare in una vittoria con ampio margine e, allo stesso tempo, di uno scivolone dell’Atalanta in casa del Cagliari.

QUI MILAN – Le squalifiche di Montolivo e Borini non fanno altro che peggiorare la situazione in casa Milan. Per la partita odierna, infatti, non ci sarà nemmeno Suso, oltre al lungodegente Conti. Potrebbe essere l’ultima partita con la maglia rossonera per Donnarumma, davanti al quale troveranno spazio Calabria, Bonucci, Romagnoli e Rodriguez. In mediana è ancora attivo il ballottaggio tra Biglia e Locatelli, con quest’ultimo favorito per condividere il reparto con Kessié e Bonaventura. Prima volta da ex per Kalinic: al suo fianco ci sarà Cutrone.

QUI FIORENTINA – Stefano Pioli dovrà fare i conti con l’assenza pesante di Jordan Veretout, squalificato e sostituito da Dabo. Il tecnico emiliano metterà in campo un 4-3-1-2: sarà Saponara a posizionarsi dietro ai due attaccanti, Simeone e Chiesa. I viola cercano l’impresa a San Siro, con un occhio rivolto alla Sardegna Arena per Cagliari-Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •