Belgio-Tunisia 5-2 (video gol) Mondiali 2018: doppio Hazard e Lukaku. Diavoli Rossi agli ottavi

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
SOCHI, RUSSIA - JUNE 18: Romelu Lukaku of Belgium celebrates with teammates after scoring his team's third goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group G match between Belgium and Panama at Fisht Stadium on June 18, 2018 in Sochi, Russia. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Partita senza storia quella tra Belgio e Tunisia. Partiti subito aggressivi gli uomini di Martinez che trovano subito il gol su rigore con Hazard e poi una rete di Lukaku. Dopo venti minuti di predominio assoluto dei fiamminghi, la Tunisia sale in cattedra e trova la rete con Bronn che poi si infortunia ed è costretto ad uscire. Nella ripresa il Belgio dilaga sempre con la seconda rete prima di Lukaku e poi di Hazard. Per l’attaccante del Manchester United sono 40 le reti con la maglia del Belgio, maggior marcatore di tutti tempi dei fiamminghi. Il gol prima di Bashuay per il quinto belga e poi di Kazhri chiudono il match. Tunisini appesi a un filo, ma l’eliminazione è vicina.

90’+3′- Terminata la partita.
90’+2′-
GOL! 5-2 Tunisia con Khazri che riesce a gettare dopo un cross la palla in rete.
90′-
Saranno tre i minuti di recupero.
88′-
GOL! 5-1 Belgio con Bashuay che riesce a toccare un pallone da cross dalla sinistra e beffa Ben Mustapha.
86′-
Fermato Bashauy in fuorigioco.
84′-
Esce Mertens al suo posto Tielemans.
82′-
Palla gettata in avanti da Fellaini e arriva tra le braccia di Ben Mustapha.
80′-
Bashuay tira con la deviazione di Benalouane che devia in angolo.
77′-
Conclusione di Carrasco poi Bashauy che colpisce la traversa su respinta di Ben Mustapha.
74′-
Bashauy scsvalcs Ben Mustapha però non riesce a depositare in rete perchè un
tunisino salva sulla linea.
71′-
Ben Mustapha anticipa Mertens.
69′-
Tentativo di Khaoui da lontano ma la palla termina alta.
67′-
Esce Hazard al suo posto Batshuay.
66′-
Ardeweireld riesce a fermare Sliti prima del tiro e a far ripatire i compagni.
65′-
Boyata ferma Kahzri e getta la palla in angolo.
63′-
Hazard da fuori area con il pallone che però va alto sopra la traversa.
60′-
Conclusione di Carrasco a giro che termina fuori.
59′-
Fuori Sassi ed entra Sliti. Ultimo cambio per la Tunisia.
58′-
Esce Lukaku al suo posto Fellaini.
57′-
Naguez davanti a Courtois non riesce a prende la palla che termina fuori.
55′-
Tiro di Sassi da fuori area molto bello che però di poco non trova lo specchio della porta.
53′-
Ben Youssef salta inutilmente con la palla che termina tranquillamente dopo il cross tra le braccia di Courtois.
50′-
GOL! 1-0 con Hazard che riesce sul filo del fuorigioco a beffare Belanouane e a saltare Ben Mustapha e depositare facilmente in rete.
49′-
Tiro di Badri al limite dell’area di rigore con Courtois che para senza problemi.
47′-
Kahzri non riesce a prendere un pallone su cross dalla sinistra e vede la palla arrivare in fallo laterale.
45′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Il Piano B del Barça continua a vincere, convincere e stupire. 3-0 a Budapest

SECONDO TEMPO

45’+3′- GOL! 3-1 Belgio con Lukaku che arriva a 4 gol e grazie all’assist di Mounier è riuscito a beffare Ben Mustapha.
45’+2′-
Triangolazione Mertens-De Bruyne-Lukaku con l’attaccante che non conclude in rete in quanto non arriva sulla palla.
45′-
Saranno quattro i minuti di recupero.
43′-
Witsel tira con il portiere Ben Mustapha che acciuffa la palla prima del giocatore belga.
41′-
Tiro pericoloso di Kahzri con Courtois lesto a pararlo e a sventrare il pericolo in corner.
39′-
Ancora un infortunio per la Tunisia. Ora costretto ad uscire S. Ben Youssef per Belanouane.
38′-
Tiro di Ben Youssef che termina di poco a lato.
35′-
Kahzri infortunato poi rientra. Si perde un po’ di tempo.
33′-
Hazard fermato dalla retroguardia tunisina.
32′- 
Ben Mustapha riesce a parare un tiro di Haard ravvicinato.
29′- 
Tiro di Sassi che termina di poco fuori.
26′-
Lukaku ancora una involata verso la porta ma Ben Mustapha prende la palla e poi atterra Lukaku, ma non è rigore.
24′-
Kahzri tiro ravvicinato con Courtois che prende la palla facilmente.
22′-
Esce in barrella infortunato Bronn al suo posto Naguez.
20′-
Conclusione di Carrasco che termina fuori di poco.
17′-
GOL! 2-1 Tunisia con Bronn che di testa da calcio di punizione beffa la difesa belga e getta la palla in rete.
15′-
GOL! 2-0 Belgio con Lukaku, che attende il filtrante di Mertens una volta recuperato a centrocampo il pallone, getta la palla dietro Ben Mustapha.
14′-
Tiro di Carrasco debole che arriva tra le braccia di Ben Mustapha.
12′-
Lukaku crossa dalla destra arriva Hazard che però tira debole e la palla viene presa da Ben Mustapha.
10′-
Ben Youssef anticipa Carrasco prima del cross. Palla che termina in fallo laterale.
8′-
Khazri arriva in ritardo sulla palla Courtois lo anticipa.
6′-
GOL! 1-0 Belgio con Hazard che segna il rigore conquistato da Mertens.
5′-
L’arbitro decide per il calcio di rigore.
4′-
Mertens viene atterrato tra fuori o linea dell’area di rigore. L’arbitro chiede aiuto al VAR.
4′-
Hazard viene fermato dalla retroguardia tunisina.
2′-
Lukaku si invola verso la palla ma arriva prima Ben Mustapha e la fa sua.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Viterbese, streaming gratis e diretta tv Serie C

Si inizia con gli inni nazionali. Prima quello del Belgio e poi Tunisia

13:05- FORMAZIONE UFFICIALE BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Carrasco; Mertens, Hazard; R. Lukaku. All. Martinez
13:02- FORMAZIONE UFFICIALE TUNISIA (4-2-3-1):
Ben Mustapha; Bronn, Meriah, Ben Youssef S., Maaloul; Sassi, Skhiri; Badri, Ben Youssef F., Kahoui; Khazri. All. Maaloul

13:00- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Belgio-Tunisia. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Martinez e Maaloul.

10:30- PROBABILE FORMAZIONE BELGIO (3-4-3):  Courtois-Alderweireld-Boyata-Vertonghen-Meunier-Witsel-De Bruyne-Carrasco-Mertens-Lukaku-Hazard. All. Martinez
10:00-
PROBABILE FORMAZIONE TUNISIA (4-2-3-1): Ben Mustapha-Ben Youssefs-Meriah-Ben Youssef F.-Maaloui-Sassi-Skhiri-Badri-Broon-Sliti-Khazri. All. Maaloul

Dopo la brillante partita di esordio il Belgio è a caccia della vittoria della qualificazione agli ottavi per poi giocarsi il probabile primato del girone contro l’Inghilterra, impegnata domani con il Panama. Sul cammino degli uomini di Martinez alla Otkrytiye Arena di Mosca c’è la Tunisia che nel match inaugurale stava per pareggiare con gli inglesi se non fosse stato per il gol di Kane all’ultimo secondo in zona Cesarini. Ben Youssef, Sassi e il portiere Ben Mustapha gli uomini di spicco dei magrebini. Grazie a loro che la squadra, allenata da Maaloul, stava riuscendo a portarsi a casa il punto che sarebbe stato molto importante per la classifica e avrebbe permesso loro di tentare la qualificazione agli ottavi.

Leggi anche:  Juve Alex Sandro: "Quando non vinci tutti ne parlano"

Contro il Belgio sembrano non avere speranze. Il gioco dei tunisini è la protezione più totale, ma allo stesso tempo sfruttare le defaiance avversarie, come si è notato contro gli albioni. Per quanto riguarda le formazioni, Martinez quasi sicuramente confermerà il 3-4-3 che ha battuto il Panama 3-0. Difesa a tre con Boyata come centrale, mentre in avanti tutto uguale con Mertens e Hazard ai lati di Lukaku. La Tunisia, invece, riparte dal modulo 4-2-3-1 con Khazri unica punta, a suo sostegno largo a Badri, Broon e Sliti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: