Colombia-Giappone 1-2 (Video Gol Mondiali): Osako regala il successo ai nipponici

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Colombia-Giappone 1-2. I nipponici vendicano la sconfitta dei Mondiali brasiliani del 2014. Match condizionato dall’espulsione di Sanchez, inutili gli ingressi nel finale di Bacca e James Rodriguez tra i Cafeteros.

Ecco le immagini di Colombia-Giappone:

95′ – Colombia-Giappone finisce qui.
91′ – Saranno 5 i minuti di recupero
87′ – Il Giappone mantiene il possesso palla i questi minuti finali.
83′ – gioco fermo per crampi a Osako. Cambio nel Giappone: entra Okazaki e fuori Osako. Ammonito James Rodriguez.
Ultimi dieci minuti di Colombia-Giappone.
80′ – cambio nel Giappone: fuori Shibasaki e dentro Yamaguchi.
78′ – occasione per la Colombia: James servito da un tacco di Lerma calcia addosso a Osako, palla in corner.
77′ – La Colombia tenta di reagire, ma in inferiorità numerica l’impresa è complicata per la Cafetera.
73′ – Giappone pericolosissimo, ancora Sakai che calcia quasi a botta sicura: palla in corner. GOL! HA SEGNATO OSAKO!GIAPPONE IN VANTAGGIO! Perfetto calcio d’angolo di Honda e stacco perfetto di Osako.
71′ – Cambio anche nella Colombia: entra Bacca ed esce Izquierdo. 
70′ – Cambio nel Giappone: entra Honda ed esce Kagawa. 
67′ – Calcio d’angolo per il Giappone. Calcia Kagawa, ma allontana la difesa colombiana. Ultimo quarto di match per Colombia-Giappone.
63′ – ancora Giappone in avanti con Sakai che conclude in diagonale, palla fuori di molto. Ammonito Barrios nella Colombia.
60′ – sempre Giappone. Punizione dalla destra per lo stacco di Yoshida, palla di poco fuori. Cambio nella Colombia: fuori Quintero e dentro James Rodriguez.
58′ – ancora Giappone pericoloso. Onui calcia dal limte dell’area, ancora Ospina bravo sventare la minaccia.
55′ – occasione per il Giappone. Osako si libera in area e calcia, bravo Ospina a respingere.
52′ – ritmo basso in questo momento. Il Giappone fa girare il pallone, Colombia che lascia Falcao isolato in avanti.
49′ – inizio di ripresa con il Giappone che mantiene il possesso palla. Colombia indietro , cross di Nagatomo liberato da Murillo.
46′ – comincia il secondo tempo di Colombia-Giappone. Non ci sono stati cambi nell’intervallo.

SECONDO TEMPO

46′ – un minuto di recupero. Finisce il primo tempo di Colombia-Giappone.
42′ – fase finale di un bel primo tempo di Colombia-Giappone. I nipponici si riportano in avanti.
38′ – punizione conquistata da Falcao al limite dell’area di rigore. Quintero calcia e GOL! HA SEGNATO QUINTERO! TIRO DEVIATO DALLA BARRIERA E KAWASHIMA NON TRATTIENE
35′ – Dopo il cambio la Colombia sembra messa meglio in campo. buon lancio di Quintero per Falcao, ma il tocco del capitano colombiano è facile per Kawashima.
32′ – ancora Giappone con Osako, che salta Sanchez e calcia malissimo.
30′- prima mezz’ora di Colombia-Giappone, asiatici avanti di un gol. Cambio nella Colombia: fuori Cuadrado e dentro Barrios.
26′ – La Colombia spinge molto sugli esterni, ma il Giappone chiude bene le avanzate di Cuadrado e Izquierdo.
23′ – Pekerman non ha effettuato cambi, è Quintero ad aver scalato al fianco di Lerma.  Colombia-Giappone è match interessante e piacevole. Corner per il Giappone, fallo in attacco.
20′ – Colombia spinge molto anche infieriorità numerica, ma Cuadrado viene ben fermato da Nagatomo.
16′ – pericoloso il Giappone in contropiede ancora con Kagawa, pallone di poco alla sinistra di Ospina.
12′ – Occasione per la Colombia, punizione in area per Falcao: il tocco del centravanti colombiano finisce docile tra le mani di Kawashima.
8′ – Colombia disorientata dallo svantaggio iniziale, Pekerman cerca di sistemare i suoi in campo.
4′ – Subito svolta del match, rigore per il Giappone ed espulsione per Carlos Sanchez.  Kagawa sul dischetto e GOL! GIAPPONE IN VANTAGGIO! RIGORE REALIZZATO DA KAGAWA!

PRIMO TEMPO – Colombia in maglia gialla, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi. Giappone in completo blu.

FORMAZIONI UFFICIALI

Colombia-Giappone, in campo anche il Gruppo H. Si apre oggi a Saransk l’ultimo raggruppamento dei Mondiali di Russia 2018. Alle 14, ora italiana, scendono in campo Colombia e Giappone. Le due squadre si sono affrontate anche in Brasile nel 2014, vinsero i colombiani per 4-1. I Cafeteros passarono il turno e vennero sconfitti nei quarti di finale dai padroni di casa. I nipponici invece si fermarono al primo turno. La Colombia ha giocato un solo test pre-Mondiali, pareggiando 0-0 con l‘Egitto. Tre le amichevoli di preparazione a Russia 2018 per il Giappone: due sconfitte senza segnare con Ghana e Svizzera, vittoria con il Paraguay. In campo anche qualche conoscenza del campionato italiano. Nella Colombia ci sono Bacca, Muriel, Zapata e Cuadrado, ma solo lo juventino dovrebbe scendere in campo oggi dal primo minuto. Nel Giappone c’è Keisuke Honda, con il Milan dal 2014 al 2017.

Colombia-Giappone, i due commissari tecnici

Colombia-Giappone, i due allenatori. Il selezionatore dei sudamericani è José Pekerman, argentino, 69 anni. E’ al terzo Mondiale da allenatore e, nelle due precedenti, ha conquistato i quarti di finale (con l’Argentina nel 2006 e con la Colombia nel 2014); il tecnico ha perso soltanto uno dei 10 incontri disputati in questo torneo – senza considerare quelle risolte ai rigori: 1-2 con il Brasile agli scorsi campionati del mondo.

Il Giappone ha esonerato Vahid Halilhodzic ad aprile, solo due mesi prima dell’inizio dei Mondiali. Al suo posto Akira Nishino, che ha già allenato la squadra nipponica alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, non riuscendo a passare la fase a gironi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: