Germania-Svezia 2-1 (video gol) Mondiali 2018: Kroos salva i tedeschi, beffa atroce per gli scandinavi

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews


La Germania batte la Svezia 2-1
negli ultimi minuti e rimane ancora a galla nel Mondiale. Partita difficile con i tedeschi che però partono aggressivi, ma la Svezia sia con Olsen che con i suoi difensori si protegge bene trovando anche il vantaggio approfittando degli errori dei tedeschi. Un pallonetto a Neuer di Tovoinen fa sprofondare nel baratro i tedeschi, poi la Germania nel secondo tempo cambia marcia e la fortuna anche l’assiste. Prima Reus su cross di Werner insacca in rete, poi nei minuti finali Kroos su punizione stende gli svedesi.

90’+5′-
GOL! 2-1 Germania su punizione di Kross che termina nell’angolino. Olsen battuto e terminala gara.
90’+4′-
Fallo di Durmaz su Werner. Punizione e ultima chance per la Germania.
90’+3′-
Cross di Werner che termina alta la palla.
90′-
Saranno cinque i mimuti di recupero.
88′-
Fuori Berg ed entra Thelin.
86′-
Esce Hector ed entra Brandt.
85′-
Muller manda in area di rigore un bel cross ma la difesa svedese allontana la palla.
83′-
Fallo di Forsberg su Kimmich. La Germania batterà un calcio di punizione.
81′-
Espulso Boateng dopo la brutta entrata su Forsberg.
80′-
Werner non riesce a tirare con Granqvist che spazza la palla fuori area.
78′-
Tiro di Gomez che termina di poco a lato.
75′-
Tiro di Forsberg ben parato da Neuer.
73′-
Esce Claesson ed entr Durmaz.
71′-
Cross di Werner mandato poi fuori da Olsen con i pugni.
69′-
Ekdal fermato dalla retroguardia tedesca.
67′-
Reus mette in mezzo un pallone ma i difensori svedesi spazzano fuori area la palla.
65′-
Kimmich tira da fuori area ma Olsen para la conclusione.
64′-
Kroos tira da fuori area ma la conclusione viene deviata in corner.
63′-
Cross di Werner che termina fuori area dopo la deviazione di Olsen.
61′-
Forsberg viene fermato a limite dell’area di rigore.
58′-
Boateng di testa manda la palla fuori.
56′-
Tiro di Gomez che non centra lo specchio della porta.
54′-
Cross di Hector ma nessuno ci arriva e la palla si perde in fallo laterale.
52′-
Parata di Olsen su tiro di Gomez.
50′-
Tiro di Muller che non centra lo specchio della porta.
47′-
GOL! 1-1 Germania con Reus che getta la palla in rete dopo cross di Werner.
45′-
Inizio secondo tempo.

Leggi anche:  Inter, Conte si sfoga: "Non vi dico cosa buttano sull'Inter"

SECONDO TEMPO

45’+2′- Con il colpo di testa di Berg e la parata di Neuer termina la prima frazione.
45′-
Saranno due i minuti di recupero.
44′-
Boateng cerca la conclusione che termina di poco a lato.
43′-
Toivonen per Forsberg con Hector che lo ferma in area di rigore prima del tiro finale.
41′-
Werner non riesce a stoppare la palla che arriva a Gundogan che poi non riesce a tirare perchè Augustinsson lo ferma.
38′-
Olsen salva il risultato prima su Gundogan e poi su Muller in angolo.
36′-
Toivonen fermato da Rudiger e fa ripartire l’azione.
34′-
Fallo di Draxler in attacco. La Svezia guadagna un calcio di punizione.
32′
– GOL! 0-1 Svezia con Toivonen che realizza un pallonetto al grande Neuer.
30′-
Esce Rudy per infortunio ed entra Gundogan.
28′-
Cross di Hector che sbatte su Lustic.
26′-
Si lotta a centrocampo. La Germania sembra ora fermata dagli svedezi nel mezzo.
24′-
Colpo al naso per Rudy che subisce la scarpata di Toivonen. Il giocatore esce dal campo.
21′-
Ekdal ferma Muller proteggendo il pallone.
19′-
Fallo di Draxler su Olsen. La Svezia ripartirà con un calcio di punizione.
17′-
Reus crossa in area di rigore con Rudy che prende la palla ma l’arbitro ferma tutto in fuorigioco.
15′-
Werner si allunga il pallone e la Svezia batterà la rimessa laterale.
12′-
Berg davanti a Neuer a tu per tu si fa parare il tiro.
10′-
Toivonen crossa ma la palla si perde in fallo laterale.
8′-
Cross di Kimmich veloce con Granqvist che salva su Muller.
6′-
Cross di Draxler che si perde in fallo laterale.
4′-
Muller fermato da Lindelof poi passa a Forsberg che viene anticipato da Neuer.
2′-
Tiro di Werner che viene respinto da Olsen in angolo.
1′-
Iniziato il match.

Leggi anche:  Se io fossi Maradona

Si inizia con gli inni. Prima Deutschland uber alles. Poi quello della Svezia.

19:10- FORMAZIONE UFFICIALE GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Rudiger, Hector; Rudy, Kroos; Muller, Reus, Draxler; Werner. All. Loew
19:05- FORMAZIONE UFFICIALE SVEZIA (4-4-1-1):
Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg; Berg; Toivonen. All. Andersson

19:00- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Germania-Svezia. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Loew e Andersson.

17:15- PROBABILE FORMAZIONE GERMANIA (4-2-3-1): Neuer–Kimmich-Boateng-Hummels-Hector-Khedira-Kroos-Muller-Ozil-Draxler-Werner. All. Loew
17:00- PROBABILE FORMAZIONE SVEZIA (4-4-1-1): Olsen-Lustig-Granqvist-Lindelof-Augustinsson-Durraz-Larsson-Ekdal-Fareberg-Berg-Toivonen. All. Andersson

La vittoria stasera è d’obbligo. La Germania ha bisogno di un successo per rilanciarsi e per non rischiare all’ultima giornata. Dopo la sconfitta subita di misura contro il Messico per gli uomini di Loew è importante il successo per arrivare agli ottavi poi battendo all’ultima la Sud Corea. Gli svedesi sono squadra molto tosta, ma sterile in fase realizzativa. Nonostante questa defezione, la scorsa volta sono riusciti gli uomini di Andersson a vincere la gara 1-0 con un rigore decretato dal Var.

Leggi anche:  Totti: " Maradona? Sarà sempre con noi"

Il gusto di trovarsi dopo questo match sopra i campioni in carica sarebbe una grande soddisfazione per gli scandinavi. Loew fa fuori Plattenhardt per inserire Hector in difesa. A centrocampo Kroos, Brandt e Khedira si giocano una maglia da titolare. In attacco, infine, alle spalle di Mario Gomez (in pole su Werner) agirà il terzetto composto da Muller, Ozil e Draxler. Per quanto riguarda gli svedesi, Solito 4-4-2, con Claesson e Forsberg esterni di centrocampo ed il duo Ekdal-Larsson in mezzo, anche perché Rohden non è al meglio. In attacco Berg sarà affiancato da Toivonen. In difesa, infine, avanti ad Olsen agiranno Lustig, Granqvist, Jansson ed Augustinsson.

  •   
  •  
  •  
  •