Inghilterra-Panama 6-1 (video gol), Mondali 2018: gli albioni asfaltano i centroamericani e passano agli ottavi

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
VOLGOGRAD, RUSSIA - JUNE 18: Harry Kane of England celebrates after scoring his team's second goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group G match between Tunisia and England at Volgograd Arena on June 18, 2018 in Volgograd, Russia. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Harry Kane – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

L’Inghilterra batte 6-1 il Panama e vola agli ottavi di finale. Partita senza storia che nei primi dieci minuti si sblocca con un colpo di testa di Stone. Poi sale in cattedra Kane che sarà autore di una tripletta che lo porterà in testa alla classifica marcatori del torneo insieme a Lukaku e Cristiano Ronaldo. Altre reti vengono segnate sempre da Stones e una da Lingard. Valoy, subentrato dalla panchina, segna la prima rete in un Mondiale per il Panama. Rete della bandiera, ma molto importante per la loro prima partecipazione a un Mondiale.

90’+4′- Terminata la partita.
90’+2′-
Tiro di Sterling da fuori che va di poco a lato.
90′-
Bella parata di Pickord su Rodriguez.
88′-
Ci saranno 4 minuti di recupero.
86′-
Cross di Rose con la palla che termina di poco a lato.
84′-
Tiro di Arroyo che arriva in area ma non centra la porta.
82′-
Si gioca a centrocampo con gli inglesi che fanno un po’ di mielina.
79′-
Tiro di Arroyo con Pickford che è attento e para la conclusione.
77′- GOL! 6-1 Panama con Valoy che mette la zampata su cross da punizione.
76′-
Cross di Rose ma nessuno in area riesce a prendere la palla.
74′-
Conclusione di Murillo da lontano con la palla che termina di poco fuori.
71′-
Tiro di Macguire che termina di poco fuori.
69′-
Fuori Barcena ed entra Arroyo.
68′-
Esce Trippier ed entra al suo posto Rose.
66′-
Pickford che viene superato da Murillo, ma Stones riesce a salvare prima che la palla entrasse in rete.
64′-
Entra Delph che sostituisce Lingard.
63′-
Esce Kane ed entra Vardy.
60′-
GOL! 6-0 Inghilterra di Kane dopo deviazione su tiro di Loftu-Cheek
57′-
Fermato in fuorigioco Trippier.
54′-
Punizione battuta da Kane che termina di pochissimo fuori.
52′-
Tiro di Barceta che termina di poco a lato.
49′-
Cross di Kane ma in area non trova nessuno solo Godoy che allontana la sfera di testa.
47′-
Tiro di Trippier che termina di poco fuori.
45′-
Iniziata la ripresa.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Virtus Entella, streaming gratis e diretta tv Coppa Italia

SECONDO TEMPO

45’+2′- Terminata la prima frazione.
45’+1′-
Tiro di Trippier ben parato da Penedo.
44′-
Saranno due i minuti di recupero.
42′-
GOL! 5-0 Inghilterra con Kane che realizza il rigore guadagnato.
40′-
Kane atterrato da Godoy ed è calcio di rigore per l’Inghilterra di nuovo.
39′-
GOL! 4-0 Inghilterra con Stones che ancora di testa dopo batti e ribatti in area di rigore riesce a trovare la rete.
37′-
Punizione per l’Inghilterra vicino all’area di rigore del Panama.
34′-
GOL! 3-0 Inghilterra con Lingard che da fuori area trova una grande conclusione e la rete.
32′-
Si lotta ora molto a centrocampo. L’Inghilterra gestisce il match e quando può affonda.
30′-
Conclusione di Sterling da fuori area con la palla che si perde in rimessa laterale.
28′-
Cross di Young che si perde alto sopra la traversa.
26′-
Tiro da fuori di Young che si perde in rimessa laterale.
23′-
Perez fermato dalla retroguardia inglese.
21′-
GOL! 2-0 Inghilterra con Kane che realizza il rigore.
20′-
Rigore per l’Inghilterra con l’atterramento di Lingard da parte di Godoy in area di rigore.
17′-
Conclusione da guori di Loftus-Cheek ma la palla non arriva nello specchio della porta.
14′-
Cross di Trippier nessuno riesce a prenderla.
12′-
Tiro di Barcenas a giro ma la palla termina fuori.
10′-
GOL! 1-0 Inghilterra con Stones che da angolo prende di testa e insacca il rete la palla.
8′-
Tiro di Trippier con la palla che termina di poco fuori.
5′-
Tiro di Henderson che termina fuori.
3′-
Cross di Henderson con Kane che non arriva sulla palla.
1′-
Match iniziato.

Leggi anche:  Panchina Inter: Antonio Conte sempre più in bilico, Marotta come traghettatore pensa ad un ex nerazzurro

Momento degli inni nazionali. Si inizia con quello inglese “God sava the Queen” e poi dopo quello dei centroamericani.

13:15- FORMAZIONE UFFICIALE INGHILTERRA (3-4-3): Pickford, Walker, Stones, Maguire, Trippier, Loftus-Cheek, Henderson, Lingard, Young, Sterling, Kane. All. Southgate
13:10- FORMAZIONE UFFICIALE PANAMA (4-1-4-1): 
Penedo, Murillo, Torres, Escobar, Davis, Barcenas, Cooper, Gomez, Godoy, Rodriguez, Perez. All. Gomez

13:05- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Inghilterra-Panama. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori Gomez e Southgate.

10:30- PROBABILE FORMAZIONE INGHILTERRA (3-4-3): Pickford-Walker-Stones-Maguire-Trippier-Henderson-Alli-Young-Lingard-Kane-Sterling. All. Southgate
10:00- PROBABILE FORMAZIONE PANAMA (4-1-4-1):
Penedo-Murillo-Torres-Escobar-Davis-Gomez-Barcenas-Cooper-Godoy-Rodriguez-Perez. All. Gomez

 

L’Inghilterra si presenta al match contro Panama per vincere e qualificarsi dopo i tre punti conquistati in rimonta grazie a una rete di Kane proprio negli ultimi minuti. Una vittoria agli inglesi potrebbe servire per passare definitivamente agli ottavi insieme al Belgio, con il quale poi si giocherebbe il primato nel girone nell’utima giornata del calendario dei raggruppamenti. Dall’altro canto i centromericani, invece, sono chiamati almeno a prendere un punto contro gli inglesi per poter sperare poi di vincere contro la Tunisia all’ultimo incontro e sperare nella sconfitta inglese contro il Belgio per avere speranze di passare.

Leggi anche:  Juventus, le parole di Pirlo sulla sfida di domani. Poi il ricordo di Maradona

Pura utopia, ma si potrebbe verificare. Per quanto riguarda le formazioni gli uomini di Southgate sfidano Panama con il 3-4-3 apparso solido e molto valido in fase offensiva. Pochi i ballottaggi, con la conferma del pacchetto avanzato guidato da Harry Kane, già a quota due gol in questo Mondiale. Dopo il 3-0 dell’esordio con il Belgio, il CT Gomez non intende modificare l’assetto tattico dei suoi, sempre molto prudenti e bilanciati. Per questo non dovrebbero esserci variazioni rispetto al 4-1-4-1 visto pochi giorni fa. L’attacco, quindi, sarà guidato sempre da Rodriguez e Perez.


  •   
  •  
  •  
  •