Mondiali, Argentina-Islanda 1-1 (Video gol): Messi sbaglia un rigore, impresa dei vichinghi

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Mondiali 2018. L’Argentina non va oltre l’1-1 contro l’Islanda che si dimostra ancora una volta squadra rocciosa da battere. La partita degli uomini di Sampaoli si era messa subito bene con il goal di Aguero, poi la papera di Caballero fa pareggiare Finnbogasson. Messi sbaglia un rigore facendoselo parare da Haldrosson, autore anche di altri grandi interventi durante il match. Gara opaca di Messi che non inizia molto bene questo Mondiale perchè anche le sue incursioni in area sono state fermate sempre e poi non è stato preciso sulle punizioni. L’Islanda ha difeso benissimo ed è riuscita, quindi, nell’impresa di portarsi il pareggio a casa.

90’+5′- Punizione battuta da Messi che si infrange sulla barriera e termina la partita.
90’+4′-
Calcio di punizione per l’Argentina dopo atterramento di Messi.
90’+3′-
Cross di Otamendi che arriva troppo sul portiere islandese che fa sua la sfera.
90’+1′-
Conclusione di Messi che termina alta sopra la traversa.
89′-
Saranno cinque i minuti di recupero.
87′-
Esce Finnbogasson.
86′-
Cross di Pavon con Holldersoon che para la conclusione.
84′-
Entra Higuain ed esce Meza.
82′-
Tiro di Messi che viene deviato di poco fuori.
82′-
Messi non riesce a entrare in area di rigore e viene fermato ancora.
80′-
Tiro di Messi da lontano ma la palla esce di un poco.
78′-
Cross di Messi ma nessuno dei suoi compagni prende la palla da buttare dentro.
75′-
Pavon cade in area di rigore, ma l’arbitro non decide per il penalty.
74′-
Esce Di Maria ed entra Pavon.
72′-
Fermato ancora una volta Messi a limite dell’area.
70′-
Tiro di Banega dopo una progressione di Messi bloccata dalla difesa islandese. Il tro va tra le braccia di Halldrosson.
68′-
Cross per Aguero sulla destra che l’attaccante non riesce a prendere la palla.
65′-
Punizione battua da Messi che termina alta sopra la traversa.
63′-
Rigore sbagliato da Messi con Holldersoon che gli para la conclusione.

62′- Intervento irregolare di Magnusson che atterra Meza in area di rigore.
60′-
Esce Gudmunsson al suo posto Schram.
58′-
Tiro di Banega respinto.
55′-
Dribbling di Messi che poi vien fermato in angolo.
54′-
L’Argentina attaca moltissimo scoprendosi ai contropiedi islandesi.
52′-
Esce Biglia ed entra Banega.
49′-
Tiro di Otamendi che termina di poco  a lato.
47′-
Cross debole di Salvio la palla non arriva a Messi e l’Islanda si salva.
45′-
Iniziata la ripresa.

SECONDO TEMPO

45’+1′- Terminata la prima frazione.
45′-
Solo un minuto di recupero.
45′-
Tiro ravvicinato di Sigurdsson con Caballero che respinge con l’aiuto della difesa fuori dall’area di rigore.
43′-
Messi si preparava al contropiede ma non riesce a stoppare normalmente per andarsene in fuga.
41′-
Tocco involontario con mano di R. Sigurdsson ma l’arbitro non concede il rigore.
40′-
Corner battuto da Messi, ma la palla termina tra le braccia di Hallsorsson.
39′.
Cross di Meza con Biglia che viene anticipato in corner.
37′-
Concluione di Messi respinta in corner.
35′-
L’Argentina prova a scardinare la difesa islandese, ma al momento risulta difficile.
33′-
Cross di Otamendi con Aguero però che non riesce ad acciuffare la palla che scivola fuori.
31′-
Tiro di Biglia che termina alto sopra la traversa.
29′-
Di Maria viene bloccato dalla difesa nordica.
27′-
Colpo di testa di Otamendi con la palla che termina tra le braccia di Halldorsson.
25′-
Tallapico che viene fermato dalla retroguardia nordica.
22′-
GOL! 1-1 Finnbogasson. Rete dell’attaccante islandese che insacca su respinta debole di Caballero su cross di destra.
20′-
Cross di Otamendi che si perde sul fondo.
18′-
GOL! 1-0 Argentina con Aguero. Tiro sbagliato di Rojo che arriva in area di rigore con Aguero che acciuffa la palla se la stoppa, si gira e tira spiazzando Halldorsson.
16′-
Conclusione da fuori di Messi Halldorsson respinge con i pugni la palla fuori dall’area di rigore.
16′-
Finnbogason chiude su Messi prima che tentasse di entrare in area di rigore.
14′-
Biglia spazza la palla in avanti.
12′-
Tiro di Otamendi da fuori area che termina alto sopra la traversa.
9′-
Occasione persa da Bjarnsson che da solo davanti alla porta con Caballero battuto manda la palla fuori.
7′-
Punizione battuta da Messi con Talliafico che di testa manda la sfera di poco a lato.
6′-
Atterrato Messi da Gudmandsson. Si riparte con un calcio di punizione da centrocampo.
4′-
Calcio di punizione battuto da Messi con Otamendi che prende di testa ma la palla termina fuori.
2′-
Messi atterrato riparte con un calcio di punizione.
1′-
Iniziato il match.

Squadre in campo. Si inizia con gli inni nazionali. Prima con quello argentino e poi con l’inno islandese.

14:05- FORMAZIONE UFFICIALE ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero; Tagliafico, Rojo, Otamendi, Salvio; Mascherano, Biglia; Di Maria, Messi, Meza; Aguero. All. Sampaoli
14:02- FORMAZIONE UFFICIALE ISLANDA (4-4-2):
Halldorsson, Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Magnusson, Gudmundsson, Bjarnason, G. Sigurdsson, Gunnarsson, Hallfredsson, Finnbogason. All. Helgrimsson

14:00-
Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Argentina-Islanda. Tra poco conosceremo le scelte dei due allenatori Sampaoli e Halgrimsson.

11:10- PROBABILE FORMAZIONE ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero-Salvio-Otamendi-Rojo-Tagliafico-Mascherano-Biglia-Meza-Messi-Di Maria-Aguero. All. Sampaoli
11:00- PROBABILE FORMAZIONE ISLANDA (4-4-2): 
Halldorsson-Saeversson-Arnason-R. Sigurdsson-Magnusson-Gudmunsson-J. Gunnarsson-G. Sigurdsson-Bjarnason-Finnbogasson-Bodvarsson. All. Halgrimsson

Esordio dell’Argentina oggi alle 15 allo Spartaki Stadium di Russia contro i temibili islandesi. I nordici hanno ben figurato nell’ultimo europeo dove sono stati sconfitti ai quarti con un rocambolesco 5-2 dalla Francia, ma prima agli ottavi avevano eliminato l’Inghilterra. Storica qualificazione ai quarti di una competizione è stata quella dell’Europeo per gli uomini di Halgrimsson che hanno ben figurato anche nelle qualificazioni mondiali. Infatti nel proprio girone sono arrivati primi. L’Albiceleste, invece, ha raggiunto i Mondiali solo qualificandosi all’ultima giornata, vincendo contro l’Ecuador ed evitando anche gli spareggi. Ecco perchè gli uomini di Sampaoli cercano il successo a tutti costi per portare dopo il 1986 la vittoria nel loro Paese.  Nello stesso girone giocheranno Croazia e Nigeria alle 21.

Sampaoli schiererà il 4-2-3-1 con Caballero in porta, Otamendi e Rojo al centro della difesa, Salvio e Tagliafico sulle corsie esterne. Mascherano e Biglia saranno i due centrali di centrocampo, mentre Meza e Di Maria affiancheranno Messi alle spalle di Aguero. Più spregiudicata l’Islanda con il loro ct Halgrimsson che che punterà su Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason e Magnusson davanti ad Halldorsson, mentre la linea mediana sarà composta dal centrocampista dell’Udinese Hallfredsson e da Gunnarsson, affiancati sugli esterni da Gudmundsson e dall’ex doriano Bjarnason. Il solito Sygurdsson affiancato da Finnbogasson domineranno l’attacco per poter segnare alla difesa albiceleste.

  •   
  •  
  •  
  •