Mondiali, Croazia-Nigeria 2-0 (Video Gol): la squadra di Dalic al comando del girone D

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
KALININGRAD, RUSSIA - JUNE 16: Luka Modric of Croatia celebrates with teammates after scoring a penalty for his team's second goal the 2018 FIFA World Cup Russia group D match between Croatia and Nigeria at Kaliningrad Stadium on June 16, 2018 in Kaliningrad, Russia. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Mondiali 2018. Vittoria fondamentale della Croazia nel match d’esordio del Girone D con la Nigeria. I balcanici si impongono 2-0 grazie all’autogol di Etebo e al raddoppio su rigore di Modric. I croati sono in testa al gruppo grazie al pari tra Argentina e Islanda (1-1)

94′ Dopo 4 minuti di recupero finisce Croazia-Nigeria, la squadra di Dalic vola in testa al girone
90′ Saranno 4 i minuti di recupero
88′ AMMONITO Brozovic per gioco scorretto
84′ SOSTITUZIONE CROAZIA entra Pjaca ed esce Mandzukic
78′ SOSTITUZIONE CROAZIA, entra Kovacic ed esce Rebic
74′ SOSTITUZIONE NIGERIA, entra Iheanacho ed esce Ighalo
73′ La Nigeria sembra all’angolo, la Croazia cerca il 3-0

71′ GOL DELLA CROAZIA, 2-0 Modric su rigore
70′ AMMONITO Ekong
69′ Ekong cintura Mandzukic e lo atterra. Rigore
66′ Ancora un affondo di Moses che parte in solitaria ma non riesce a concludere l’azione
61′ SOSTITUZIONE NIGERIA, entra Musa ed esce Iwobi
59′ SOSTITUZIONE CROAZIA entra Brozovic ed esce Kramaric
57′ Tentativo di testa di Ighalo, Subasic blocca senza patemi
53′ Moses mette in area un ottimo pallone ma la difesa avversaria intercetta e spazza
48′ azione tambureggiante di Moses, che con doppio passo arriva al tiro, palla fuori di poco
Ore 22.00 inizia il secondo tempo di Croazia-Nigeria
47′ Finisce il primo tempo di Croazia-Nigeria
45′ Saranno due i minuti di recupero
45′ Sassata di Iwobi da poco fuori l’area di rigore, Vrsaljko si immola e mura il tiro
42′ Vrsaljko da buona posizione calcia in porta, ma la palla è lontanissima dalla porta
38′ Colpo di testa di Kramaric da centro area, palla alta di poco
35′ Prova a reagire la Nigeria32′ GOL DELLA CROAZIA, 1-0 autogol di Etebo. Angolo di Rebic, Kramaric spizza, frustata di testa di Mandzukic palla sul tacco di Etebo e rete
30′ AMMONITO Rakitic, gioco falloso
26′ Ekong salva alla disperata su cross di Rebic
19′ Tentativo velleitario di Etebo, palla a lato di molto
15′ Gran botta di Kramaric dai 20 metri, palla a lato
13′ Occasione per Perisic che viene liberato da una sponda di Kramaric, palla alta di poco
11′ Bella iniziativa di Mikel che strappa la palle a Vrsaljko e crossa. Subasic libera con difficoltà
8′ Partita subito molto tattica, la Nigeria controlla a centrocampo i frombilieri croati
1′ Moses prova su punizione a pescare uno dei propri compagni, il pallone viene è allontanato dalla difesa.
Ore 21:00 Inizia il match
Ecco le formazioni ufficiali che Dalic e Rohr schiereranno a Kaliningrad per il match della prima giornata del gruppo D dei Mondiali di calcio di Russia 2018, cronaca e risultato in tempo reale.

Croazia-Nigeria, il tabellino

Croazia (4-2-3-1) – Subasic; Vrsaljko, Vida, Lovren, Strinic; Rakitic, Modric; Rebic (78′ Kovacic), Kramaric (58’Brozovic), Perisic; Mandzukic (84′ Pjaca) Allenatore: Dalic

Nigeria (4-2-3-1) – Uzoho; Shehu, Balogun, Ekong, Idowu; Ndidi, Etebo; Moses, Mikel (84′ Simy), Iwobi (61’Musa); Ighalo (74’Iheanacho) Allenatore: Rohr

Reti: 32′ autogol Etebo; 71′ Modric su rigore
Ammoniti: Rakitic; Ekong; Brozovic
Espulsi:
Angoli: 6-5
Arbitro: Sandro Ricci (Brasile)

Croazia-Nigeria, la presentazione

Subito una sfida decisiva nel gruppo D della Coppa del Mondo di Russia 2018, Croazia-Nigeria si contendono il ruolo di seconda forza del raggruppamento alle spalle dell’Argentina. Si gioca stasera alle ore 21 e SuperNews seguirà il match live, con relativi highlights, in tempo reale. Come riporta Sky Sport “sarà una prima volta storica, questa, per le due squadre che non si erano mai affrontate prima di adesso”. La Croazia può contare su una rosa molto tecnica, ricca di giocatori con ruoli importanti in diversi club prestigiosi. D’altro canto, i nigeriani sono la formazione più accreditata d’Africa e tra le più presenti storicamente tra le nazionali del proprio continente. Entrambi i commissari tecnici sono alla prima esperienza in un Mondiale. La Croazia è arrivata ai Mondiali attraverso lo spareggio, essendo arrivata seconda nel girone dell’Islanda; il doppio confronto decisivo è stato con la Grecia, che è stata battuta agevolmente. Qualificazione agevolissima, invece, per la Nigeria che ha vinto il proprio girone col massimo scarto (sei punti). Ma non è l’unico motivo per cui tenere gli occhi puntati sulle Aquile: infatti, è la rosa più giovane di questa edizione dei Mondiali e soprattutto, sempre come riporta Sky Sport “sta facendo impazzire il web con il design delle divise da gioco”.

Croazia-Nigeria, le probabili formazioni

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Vida, Lovren, Strinic; Rakitic, Badelj; Perisic, Modric, Rebic; Mandzukic. A disposizione: L. Kalinic, Livakovic, Corluka, Pivaric, Jedvaj, Caleta-Car, Kovacic, Brozovic, Bradaric, N. Kalinic, Kramaric, Pjaca. Allenatore: Zlatko Dalic.

Nigeria (4-3-3): Uzoho; Shehu, Troost-Ekong, Balogun, Idowu; Onazi, Obi Mikel, Ndidi; Moses, Ighalo, Iwobi. A disposizione: Ezenwa, Akpeyi, Ebuehi, Echiejile, Awaziem, Omeruo, Etebo, Ogu, Obi, Musa, Iheanacho, Simy. Allenatore: Gernot Rohr.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: