Atp Gstaad 2018: Matteo Berrettini supera Bautista, primo titolo per il romano (Video)

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Matteo Berrettini – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Termina nel migliore dei modi la pazzesca settimana vissuta da Matteo Berrettini all’Atp Gstaad 2018. Il tennista romano, classe 1996, conquista in Svizzera il primo titolo in carriera nel circuito maggiore: un torneo giocato in modo davvero splendido dall’italiano che non ha mai ceduto il servizio in cinque incontri disputati.

Nella finale odierna ha superato lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero due del seeding, col punteggio di 7-6(9) 6-4. Per il secondo anno consecutivo, è un giocatore azzurro ad imporsi sui campi in terra battuta del Swiss Open: Berrettini, infatti, succede nell’albo d’oro a Fabio Fognini che trionfò lo scorso anno (6-4 7-5 al tedesco Hanfmann).

Una settimana incredibile che dà la svolta alla carriera di questo giovane ragazzo. L’allievo di Vincenzo Santopadre compie un passo davvero importante nel ranking mondiale: ha iniziato la settimana alla posizione numero 84, mentre da domani farà il suo ingresso fra i primi sessanta. Tornerà in campo all’Atp 250 di Kitzbuhel, dove affronterà il francese Gilles Simon al primo turno.

Matteo Berrettini b. (2) Roberto Bautista Bautista 7-6(9) 6-4
Finale Atp Gstaad 2018, Roy Emerson Arena

13.25 – È FINITAAAAAAAA! Matteo Berrettini supera Roberto Bautista Agut per 7-6(9) 6-4 e conquista il primo titolo in carriera all’Atp Gstaad 2018.
13.25 –
Che puntooo!!! Matteo Berrettini piazza un dritto clamoroso che vale il primo match point!
13.24 –
Si ferma in rete il tentativo di smorzata di Bautista, che non sfrutta una palla game: ancora parità.
13.23 –
Errore col dritto da parte di Bautista, da 40-15 a 40-40: si va ai vantaggi nel decimo gioco!
13.21 –
Doppio fallo di Bautista, 30-15.
13.18 –
Arriva immediata la replica di Berrettini, 5-4 per l’azzurro nel secondo parziale.
13.16 –
Game comodissimo per Bautista Agut: lo spagnolo tiene a zero, 4-4.
13.15 –
Il nastro tradisce per due volte consecutive Berrettini, 30-0.
13.13 –
Rimane avanti Matteo Berrettini, 4-3.
13.10 –
Bautista Agut tiene nuovamente il turno di battuta dopo aver annullato una palla break: 3-3.
13.09 –
Non va oltre la rete il rovescio in back di Berrettini, parità.
13.08 –
Berrettini si procura una palla break.
13.07 –
Una risposta profonda di Berrettini costringe Bautista all’errore di rovescio: ancora vantaggi sul servizio dell’iberico.

13.03 – L’azzurro non lascia nemmeno le briciole al suo avversario nel quinto game, 3-2.
13.01 –
Tiene a trenta Bautista, 2-2.
12.57 –
Matteo Berrettini rimane avanti nel secondo set, 2-1.
12.56 –
Si va ai vantaggi anche nel terzo gioco con Berrettini al servizio.
12.53 –
Bautista Agut annulla quattro palle break e riesce a tenere la battuta ai vantaggi, 1-1.
12.52 –
Roberto Bautista salva anche una quarta palla break con un ottimo servizio a uscire da sinistra.
12.51 –
Lo spagnolo trova la riga col dritto in controbalzo, parità.
12.50 –
Doppio fallo di Bautista Agut, terza palla break per Berrettini.
12.48 –
Il tennista romano non riesce a concretizzare nemmeno questa occasione, ancora parità.
12.47 –
Berrettini si sposta dalla parte del dritto e spinge sul rovescio di Bautista Agut, costringendolo all’errore: seconda palla break.
12.46 –
L’italiano non sfrutta la chance, parità.
12.45 –
Bellissimo rovescio vincente di Berrettini, prima palla break del match in favore dell’azzurro!
12.44 –
Si va ai vantaggi sul servizio di Bautista Agut.
12.42 –
Tiene a zero Berrettini in apertura di secondo set, 1-0.

12.39 – Bautista Agut richiede l’intervento del fisioterapista: problema al braccio destro per il tennista spagnolo.
12.35 – SET BERRETTINI
! L’azzurro si aggiudica il tiebreak per undici punti a nove, che inizio di match per l’allievo di Vincenzo Santopadre.
12.34 –
Dritto vincente di Berrettini, 10-9. Il romano ha una terza occasione per chiudere la frazione.
12.33 –
Si spegne in rete il dritto in uscita dal servizio, si cambia campo sul 9-9 con due set point sciupati per parte.
12.32 –
Roberto Bautista Agut viene costretto all’errore da Berrettini, 9-8 per l’azzurro che ha una seconda chance dopo quella non sfruttata in precedenza.

12.31 – Due aces consecutivi da parte di Berrettini: l’azzurro cancella un set point a Bautista e se ne procura uno in suo favore, 8-7.
12.30 –
Berrettini colpisce in ritardo col rovescio, 7-6 Bautista: altro set point!
12.30 –
Doppio fallo di Bautista sul set point, clamoroso: 6-6!
12.29 –
In corridoio il dritto di Berrettini: 6-5 Bautista e primo set point per lo spagnolo.
12.25 –
Si cambia campo in perfetto equilibrio, 3-3: nessun minibreak in questa prima fase di tiebreak.
12.22 –
Ennesimo ace in chiusura di game da parte di Berrettini, 6-6! Sarà il tiebreak a decidere il primo set della finale di Gstaad tra l’azzurro e Bautista Agut.
12.19 –
Tiene a zero Bautista Agut: 6-5, lo spagnolo si garantisce il tiebreak.
12.17 –
L’azzurro vince quattro punti consecutivi dallo 0-15, 5-5.
12.13 –
Tutto troppo facile per Bautista Agut, 5-4. Berrettini sarà chiamato a servire per restare nel primo set.
12.11 –
Ancora un ace, il quinto di giornata, per Berrettini che chiude il game e aggancia Bautista Agut sul 4-4.
12.10 –
Si ferma in rete il recupero di rovescio di Berrettini, 30-15.
12.08 –
Tiene a zero anche Bautista, 4-3.
12.06 –
Turno di servizio a zero per Berrettini, 3-3.
12.03 –
Buon turno di battuta per Bautista, 3-2. Si procede senza break in questo primo set della finale dell’Atp Gstaad 2018.
12.00 –
Il romano riesce a salvarsi ai vantaggi, 2-2.
11.59 –
Altro errore col dritto da parte di Berrettini, si va ai vantaggi nel quarto game.
11.58 –
Berrettini sbaglia un comodo dritto coi piedi dentro al campo, 30-30.
11.57 –
Servizio-dritto, combinazione vincente: 30-0.
11.55 –
Tiene senza problemi Bautista Agut, 2-1.
11.52 –
Con il secondo ace, Matteo Berrettini chiude il game: turno di battuta a quindici per il romano, 1-1.
11.51 –
Primo ace di giornata per Berrettini, 30-15.
11.49 –
Roberto Bautista Agut serve molto bene da sinistra e riesce a tenere la battuta ai vantaggi, 1-0.
11.48 –
Qualche errore di troppo per Bautista Agut, che fin dal primo punto ha deciso di spingere sul rovescio di Berrettini.
11.47 –
Ancora una palla game non sfruttata da Bautista Agut, primo doppio fallo del match per lo spagnolo.
11.46 –
Ottimo dritto vincente da parte di Berrettini, Bautista Agut non sfrutta una palla game: ancora parità.
11.45 –
Finisce in corridoio il dritto di Bautista, si va ai vantaggi nel game d’apertura.
11.43 –
Accelerazione lungolinea col rovescio per l’azzurro, 30-30.
11.41 –
Subito una gran risposta di rovescio per Berrettini, 0-15.

Leggi anche:  Lorenzo Musetti: "In certe occasioni avevo perso la voglia di giocare a tennis..."

11.40 – Tutto pronto! Sarà Roberto Bautista Agut a servire per primo.
11.35 –
I due giocatori sono in campo per il riscaldamento. Tra poco più di cinque minuti inizierà la partita.
11.20 –
Scongiurato il pericolo pioggia. Giornata di sole a Gstaad!
11.05 –
Amici di SuperNews, buongiorno da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Berrettini-Bautista, finale dell’Atp Gstaad 2018.

È il giorno più importante della carriera di Matteo Berrettini. È il giorno della prima finale nel circuito maggiore per il tennista romano che sta trascorrendo una settimana incredibile all’Atp Gstaad 2018: alle 11.30 scenderà in campo contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero due del seeding. Il ventiduenne italiano, che da domani farà il suo ingresso fra i primi settanta giocatori del ranking mondiale, sarà impegnato anche nella finale del torneo di doppio: in coppia con Daniele Bracciali sfiderà Molchanov e Zelenay.

Leggi anche:  Lorenzo Musetti: "In certe occasioni avevo perso la voglia di giocare a tennis..."

Quella di oggi non sarà una partita facile, per l’allievo di Vincenzo Santopadre, ma l’azzurro ci ha abituato a grandi prestazioni e non è detto che non possa giocare brutti scherzi all’esperto tennista iberico, che cerca il terzo titolo stagionale dopo le vittorie nei tornei di inizio anno di Auckland e Dubai. Il trentenne di Castellon de la Plana ha giocato ben quattordici finali nel corso della sua lunga carriera, vincendo in otto occasioni.
Nelle due precedenti apparizioni sui campi in terra battuta del torneo di Gstaad, Bautista Agut non si era mai spinto oltre le semifinali, raggiunte le scorso anno dopo i successi su Sakharov e Istomin (perse da Fabio Fognini, campione uscente). Nel corso della settimana ha giocato una partita in meno rispetto all’italiano, ma ha sofferto molto di più: sia nell’incontro di secondo turno contro Jaume Munar, sia nella semifinale di ieri contro Laslo Djere è stato costretto al terzo set.

Leggi anche:  Sonego-Rune 7-6 4-6 4-6, Atp Metz 2021: l'azzurro si ferma agli ottavi di finale

Matteo Berrettini, reduce dalla vittoria in due set sull’estone Jurgen Zopp, non partirà favorito ma avrà diverse chance di vittoria contro Bautista-Agut. Non ci sono precedenti fra i due giocatori, quello odierno sarà il primo confronto diretto tra i due. Sperando che la pioggia possa dare una tregua (ieri ci sono volute oltre quattro ore e mezza di rinvio, prima di poter assistere alle due semifinali), tutti gli appassionati italiani di tennis sono pronti ad assistere alla “prima volta” di Berrettini, il più giovane azzurro in finale in un torneo ATP dal 2003.

  •   
  •  
  •  
  •