Mondiali 2018: Belgio-Giappone 3-2, Chadli fa volare i diavoli rossi ai quarti di finale (Video Gol)

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui
SOCHI, RUSSIA - JUNE 18: Romelu Lukaku of Belgium celebrates with teammates after scoring his team's third goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group G match between Belgium and Panama at Fisht Stadium on June 18, 2018 in Sochi, Russia. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

 

Belgio-Giappone 3-2. Dopo una partita ricchissima di emozioni, Lukaku e compagni sono riusciti a conquistare i quarti di finale. La squadra di Martinez, andata sotto di due gol, è riuscita a ribaltare il risultato grazie ai gol di Vertonghen, Fellaini e Chadli che all’ultimo respiro ha siglato la rete del 3-2. Il Belgio, ora, affronterà il Brasile ai quarti.

94′- è finita: Belgio-Giappone 3-2
94′-GOOOOL!! Belgio si porta in vantaggio! Ottimo il cross di Meuneir che ha servito nel mezzo Lukaku che ha lasciato scorrere per Chadli che a due passi dalla porta appoggia la palla in rete e porta in vantaggio il Belgio
94′- Miracolo di Courtois sul tiro di Honda. Corner per il Giappone.
93′- punizione per il Giappone nella trequarti del Belgio. Honda sul pallone
91′- corner per il Giappone. Nessun pericolo per il Belgio
90′- saranno 4 minuti di recupero
90′- altra parata miracolosa di Courtois su una palla deviata da un suo compagno
89′- Meuneir ha cercato Lukaku nel mezzo, ma la palla è risultata troppo lunga
87’- tiro dalla distanza di Vertonghen respinto a fatica da Kawashima
86′- doppio miracolo di Kawashima: il portiere giapponese ha respinto prima il colpo di testa di Chadli, poi di Lukaku
84′- calcio d’angolo per il Giappone. Pericolo allontanato
84′- occasione per Honda, servito in area, è stato fermato in extremis da Kompany
81′- doppio cambioo per il Giappone: esce Shibasaki e Haraguchi, al loro posto Honda e Yamaguchi
80′- ancora corner per i belgi. Calcio d’angolo gettato al vento
80′- corner per il Belgio. Pericolo allontanato dalla difesa
78′- Chadli ha servito Lukaku nel mezzo che di testa non è riuscito a trovare la porta
76′- Giappone in avanti con Inui, il suo tiro è stato murato
74′- GOOOOOL! Fellaini pareggia con un gran colpo di testa. Ottimo l’assist di Hazard. Belgio-Giappone 2-2
73′- tiro di De Bruyne deviato in calcio d’angolo.
72′- cross di Nagatomo deviato in corner. Pericolo allontanato dal Belgio
69′- GOOOOL! Il Belgio accorcia con Vertonghen che, defilato sulla sinistra, di testa ha trovato un gol bellissimo. Probabilmente il difensore voleva servire un compagno nel mezzo, ma la palla per sua fortuna è finita in rete
69′- corner per il Belgio. Pericolo allontanato
68′- Yoshida ha murato il tiro di Lukaku a due passi da Kawashima
67’- calcio d’angolo per il Giappone. Corner battuto corto. La difesa del Belgio ha allontanato il pericolo
65′- doppio cambio per il Belgio: escono Mertens e Carrasco, al loro posto Fellaini e Chadli
64′- intervento con il piede di Courtois su Sakai che aveva messo nel mezzo un cross basso molto insidioso
62′- OCCASIONE PER IL BELGIO! Lukaku, servito da Meuneir, ha provato con un colpo di testa molto insidioso terminato di poco a lato
61′- Belgio è alla ricerca di uno spazio, ma la squadra di Nishino è ben schierata in campo
59′- calcio d’angolo per il Giappone. La difesa del Belgio ha sventato il pericolo
57’- tiro dal limite dell’area di Carrasco, la palla esce di molto
55′- De Bruyne ha gettato al vento un contropiede
52’- GOOOOL!! Giappone raddoppia con Inui. Gran tiro dalla distanza del giapponese che si insacca nell’angolino basso di destra. Courtois non ha potuto nulla. Belgio-Giappone 0-2
49’- PALO DEL BELGIO! Mertens ha servito al limite Hazard che ha centrato il palo
48′- GOOOOL!! Il Giappone in vantaggio grazie al gol di Haraguchi. Courtois non ha potuto nulla dinanzi al tiro del giapponese che si è insaccato all’angolino basso di sinistra. Ottimo il passaggio in profondità che lo ha liberato
46′- fallo di Nagatomo su Mertens a centrocampo
45′- iniziato il secondo tempo. Il primo possesso sarà per il Giappone

È terminato il primo tempo tra Belgio e Giappone sul parziale di 0-0. Primi 45′ equilibrati dove il Belgio ha fatto la partita, ma il Giappone si è difeso con attenzione, rendendosi pericoloso nel finale con Osako

47’- finisce il primo tempo: Belgio-Giappone 0-0
46’- tiro dalla distanza di Mertens bloccato da Kawashima
45′- sarà 1 minuto di recupero
44′- OCCASIONE PER IL GIAPPONE! Nagatomo ha cercato nel mezzo Osako che sbagliando il controllo ha messo  n difficoltà Courtois che non è riuscito a bloccare la palla rischiando l’autorete
42’- ottimo anticipo di Nagatomo su Meuneir, pronto ad impattare la palla di testa
41′- la palla messa in mezzo da De Bruyne è stata intercettata dalla difesa del Giappone
40′- cartellino giallo per Shibasaki che ha fermato Hazard nella metà campo del Giappone
38′- corner per il Blegio. Cross di De Bruyne raccolto da Vertonghen che ha provato a servire un compagno con una torre, ma la palla è stata allontanata
36’- Occasione per il Belgio! Hazard, dentro l’area di rigore, ha provato a calciare verso la porta avversaria , ma il suo tiro è stato intercettato da un  difensore del Giappone
35′- stop sbagliato da Mertens al limite dell’area. Occasione sprecata dal Belgio
33′- Osako ha cercato Inui in area, ma la palla si è rivelata imprecisa
30′- Giappone in avanti. Nagatomo ha cercato nel mezzo Inui, il suo colpo di testa è stato troppo debole, Courtois ha bloccato senza problemi
28’- deviazione pericolosa di Yoshida. Il difensore ha rischiato l’autogol
27’- tiro dalla distanza di Hazard respinto con i pugni dal portiere del Giappone
27’- tiro di De Bruyne dal limite svirgolato
25′- OCCAIONE PER IL BELGIO! Meunier ha servito nel mezzo Lukaku che ostacolato da un difensore del Giappone non è riuscito a calciare in porta
24′- cross di Carrasco in area troppo arretrato
23′- Meunier ha tentato di servire in profondità Lukaku che si era svincolato, ma la palla è ancora una volta imprecisa
21’- calcio d’angolo battuto da De Bruyne. Il cross del centrocampista non è stato intercettato da Mertens che ha provato a colpire la palla di prima intenzione
21′- destro dal limite dell’area di Lukaku, palla deviata in calcio d’angolo
20′- il Belgio fa fatica a trovare spazio
18’- cross di De Bruyne per Kompany, il colppo di testa del difensore è stato intercettato
17’- torre di Meunier per Lukaku che rapidamente si è girato e ha calciato in porta,  il suo tiro è stato deviato in corner
16’- tiro dal limite di Witsel, la palla è stata deviata in corner. De Bruyne ha battuto corto. La difesa del Giappone ha allontanato il pericolo
15’- ancora una volta il Belgio ha provato ad affacciarsi in avanti, ma Carrasco è stato chiuso dalla difesa avversaria.
13′- Hasebe ha cercato in profondità Inui, ma la palla è risultata troppo lunga
11’- De Bruyne ha cercato in profondità  Mertens, ma l’attaccante non  è riuscito a bloccare
10’- cross pericoloso di Inui respinto prontamente da Kompany
8’-  il Belgio ha provato ad affacciarsi in avanti, ma Carrasco al limite dell’area ha temporeggiato troppo perdendo il tempo per il passaggio
6’- cross di Inui, la palla è stata respinta dalla difesa belga
4′- fallo su Hazard nella metà campo del Giappone. Punizione battuta corta
3’- Belgio prova con un possesso palla continuato, ma il Giappone si difende con accuratezza
1′-il primo tiro del match è per il Giappone: Kagawa ha provato dalla distanza, ma la palla esce alla sinistra di Courtois
1′- Si comincia! L’arbitro Diedhiou fischia il calcio d’inizio di Belgio-Giappone. Il primo possesso sarà per i belgi19:53- squadre in campo
19:52- squadre nel tunnel
19:48- l’arbitro del match sarà il senegalese Diedhiou

19:17- Formazione ufficiale Belgio (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Witsel, de Bruyne, Carrasco; Hazard, Lukaku, Mertens. CT: Martinez.
19:17- Formazione ufficiale Giappone (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi, Kagawa, Inui; Osako. CT: Nishino.

19:17- Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Belgio-Giappone

Sesto ottavo di finale al Mondiale di Russia 2018. Questa sera, saranno Belgio e Giappone a scendere in campo alle 20 alla Rostov Arena per contendersi il pass per i quarti di finale. Chi avrà la meglio, affronterà la vincente di Brasile-Messico, in campo nel pomeriggio a Samara.
I belgi sono i grandi favoriti della sfida di stasera. La formazione di Roberto Martinez si è qualificata vincendo il gruppo G a punteggio pieno. Tre partite, tre vittorie per i Diavoli Rossi. 3-0 contro Panama (gol di Mertens e doppietta di Lukaku), 5-2 contro la Tunisia (doppiette ancora di Lukaku e di Hazard e rete di Batsuayi, mentre Bronn e Khazri hanno realizzato le marcature che hanno reso meno amara la sconfitta per i nordafricani) e 1-0 contro l’Inghilterra, grazie al gol realizzato in avvio di ripresa da Januzaj. Anche nell’incontro odierno il Belgio dovrebbe giocare con il modulo 3-4-3. Davanti a Courtois, in difesa sono sicuri del posto Alderweireld e Vertonghen, con un unico ballottaggio tra Boyata e Kompany. Il resto della formazione è ben definito: linea mediana con Witsel e De Bruyne in mezzo al campo e Meunier e Carrasco sugli esterni. Il tridente offensivo sarà composto Mertens, Lukaku e Hazard.
I nipponici si sono invece qualificati per gli ottavi chiudendo al secondo posto il gruppo H. Il cammino iridato è cominciato bene, con la vittoria sulla Colombia per 2-1 grazie alle reti di Kagawa e Osako, mentre Quintero ha realizzato il gol per i colombiani. Nella seconda partita, gli uomini di Akira Nishino hanno pareggiato per 2-2 contro il Senegal (reti di Inui e Honda per i giapponesi e di Mane e Wague per gli africani). Nell’ultimo incontro è arrivata però la sconfitta contro una Polonia già eliminata, vittoriosa grazie al gol realizzato da Bednarek. Il Giappone, terminato a pari punti con il Senegal (4), è riuscito a passare il turno solo in virtù della migliore classifica fair play rispetto a quella dei Leoni della Teranga. I Samurai Blu hanno rischiato seriamente l’eliminazione ma dopo lo scampato pericolo potrebbero aver ritrovato l’entusiasmo e la brillantezza delle prime due partite e rappresentare un’ insidia temibile per il Belgio. Dovrebbe giocare la stessa formazione vista all’opera nella gara contro il Senegal. Il modulo adottato sarà il 4-2-3-1: Kawashima tra i pali, in difesa Shoji e Yoshida al centro, con Sakai e l’ex Inter Nagatomo sugli esterni. Shibasaki e Hasebe giocheranno a protezione della retroguardia, mentre Kagawa, Inui e Haraguchi agiranno in supporto dell’unica punta Osako.
Dirigerà l’incontro il sig. Malang Diedhiou, della federazione senegalese.


Probabili formazioni Belgio-Giappone


BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Carrasco; Mertens, Lukaku, Hazard. Ct: Roberto Martinez
GIAPPONE (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Shoji, Yoshida, Nagatomo; Shibasaki, Hasebe; Kagawa, Inui, Haraguchi; Osako. Ct: Akira Nishino

A tra poco per il LIVE Belgio-Giappone

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: