Atp Kitzbühel 2018: Berrettini sconfigge in tre set Albot e raggiunge i quarti

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Berrettini

Matteo Berrettini – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Matteo Berrettini conquista l’accesso ai quarti di finale nel 250 di Kitzbühel. L’azzurro, n°54 Atp, ha vinto anche contro il moldavo Radu Albot (n°98) per 6-3 6-7(3) 6-1 dopo un’ora e cinquantasette minuti di gioco. Ottimo inizio da parte del tennista romano, che va subito avanti per 2-0 e vince agilmente il set. Nel secondo parziale vi è un maggiore equilibrio ma il primo ad ottenere il vantaggio è proprio Berrettini, che serve per il match sul 5-4 ma poi subisce il ritorno del tennista di Chisinau, che lo costringe al tie-break e lo vince per 7-3. All’inizio del terzo set l’azzurro è ancora in difficoltà ma dopo aver salvato tre palle break prende il largo e fa suo l’incontro con altri due break. L’avversario del tennista romano sarà il cileno Nicolas Jarry (nessun precedente tra i due).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA (O PREMI F5)

MATTEO BERRETTINI – RADU ALBOT 6-3 6-7(3) 6-1, Court Kuchenmeister 
Secondo turno Atp 250 Kitzbühel (terra battuta)

19.45 – GAME, SET AND MATCH BERRETTINI! Chiusura in bellezza con l’ace ed incontro chiuso dopo 1h e 57′ (33′ la durata del terzo parziale)
19.45 –
40-0, tre match point
19.43 – DOPPIO BREAK BERRETTINI! Gran dritto ad uscire e ora potrà servire di nuovo per il match. 5-1
19.42 –
Chance di doppio break per il romano
19.42 –
Pessima gestione da parte di Albot: 40-40 da 40-0
19.38 –
L’azzurro conferma il break a 0. 4-1
19.36 – BREAK BERRETTINI! Doppio fallo sul break point: 3-1
19.35 –
Palla break per il romano. 30-40
19.34 –
Dritto vincente dell’azzurro: 15-30
19.31 –
Game Berrettini. 2-1
19.30 –
Lungo questa volta il dritto. Quarta parità
19.29 –
Dritto a rientrare del moldavo: terza palla break
19.28 –
Rovescio in rete per l’azzurro. Terza parità
19.27 –
Salvata anche una seconda chance di break: seconda parità
19.26 –
Ace esterno: 40-40
19.26 –
Gran scambio da parte di Albot e arriva l’errore di Berrettini: 30-40 e palla break
19.25 –
Questa volta la palla corta non riesce come nel caso precedente (serve l’azzurro). 30 pari
19.23 –
Il moldavo tiene la battuta. 1-1
19.22 –
Albot effettua due gran dritti dal 15-30. 40-30
19.19 –
Game Berrettini. 1-0
19.17 –
Chiusura dello scambio con lo smash. 30-0
19.17 – Dopo la pausa bagno inizia il terzo set, serve l’azzurro
19.11 – SECOND SET ALBOT! Gran dritto del moldavo, che vince il tie-break per 7-3 e chiude il secondo parziale dopo 54′
19.11 –
Con un gran dritto Berrettini annulla il primo, ora ha due servizi a disposizione: 6-3
19.10 –
6-2 e quattro set point per il moldavo
19.09 –
Quarto errore di fila con il rovescio: 5-2 Albot
19.08 –
Ancora un errore di rovescio e si gira sul 4-2 in favore del moldavo
19.07 –
Per due volte Albot avanza a rete e in entrambe le occasioni Berrettini manda il rovescio in rete: 2-3
19.06 –
Due punti consecutivi con il dritto per l’azzurro: 2-1
19.04 – Servizio e dritto per Berrettini. TIE-BREAK
19.03 –
Lungo il dritto dell’azzurro: 30 pari
19.01 –
Il moldavo è galvanizzato: tiene la battuta a 0 e va sul 6-5
18.58 – CONTRO-BREAK ALBOT! Berrettini commette quasi doppio fallo e poi non riesce a controllare il dritto. 5-5
18.58 –
Rovescio in rete per l’azzurro, dopo una seconda non buona: palla del contro-break. 30-40
18.57 –
Albot prova a restare in partita: 30 pari
18.54 – BREAK BERRETTINI! Dritto vincente e possibilità di servire per il match dopo il cambio di campo. 5-4
18.53 –
Ottima gestione dello scambio per il romano: 15-40 e altre due possibilità di break
18.52 –
Dritto in rete. 15-30
18.51 –
Doppio fallo del moldavo: 15-15
18.50 –
L’azzurro vince il game a 15. 4-4
18.46 –
Albot tiene la battuta a 15. 3-4
18.44 –
Game Berrettini. 3-3
18.43 –
Questa volta non riesce a chiudere a rete: game ai vantaggi
18.43 –
L’azzurro avanza e il moldavo sbaglia il passante. 40-30
18.42 –
Smorzata vincente di Berrettini. 30 pari
18.41 –
Albot ora pare rinfrancato: 15-30
18.39 –
Altro errore di rovescio per l’azzurro. 2-3
18.38 –
Lunga la risposta di Berrettini: 40-40
18.37 –
Buona parata a rete del moldavo. 30-40
18.37 –
Questa volta il dritto finisce all’incrocio delle righe. 15-40
18.36 –
Dritto in rete: 0-40 e tre palle break concesse
18.35 –
Albot accorcia il gioco e l’azzurro vince il punto in demi-volée. 0-30
18.35 –
Doppio fallo del moldavo: 0-15
18.35 –
Berrettini vince il game a 0. 2-2
18.30 –
Albot tiene la battuta a 15. 1-2
18.29 –
L’azzurro fa suo il game. 1-1
18.29 –
Rovescio sulla riga di fondo per il moldavo. 40-30
18.28 –
Dritto incrociato stretto per Berrettini. 15-15
18.26 –
L’azzurro arriva sul drop-shot di Albot ma il recupero è lungo (game vinto a 30). 0-1
18.24 – Dopo il toilet break inizia il secondo set: serve il moldavo
18.18 – GAME AND FIRST SET BERRETTINI! Il primo set point è quello buono, chiudendo il primo parziale dopo 30′
18.17 –
Dritto a segno: 40-0 e tre set point
18.17 –
Servizio vincente dell’azzurro. 30-0
18.15 –
Albot tiene la battuta ma ora Berrettini può chiudere il primo set. 5-3
18.15 –
Il nastro blocca il dritto del moldavo. 40-15
18.12 –
Il romano fa suo il game. 5-2
18.12 –
Largo di poco il dritto. 40-15
18.11 –
Ancora un ace. 40-0
18.11 –
Ace e chiusura a rete per Berrettini. 30-0
18.10 –
Il moldavo tiene la battuta. 4-2
18.09 –
Palla corta in rete per Albot. 40-15
18.06 –
Dritto in avanzamento per l’azzurro, che sale sul 4-1
18.05 –
Buona prima al centro: parità
18.04 –
Largo il dritto di Berrettini: 30-40 e chance di contro-break 
18.03 –
Ma questa volta stecca con il dritto. 15-30
18.02 –
Il moldavo effettua un ottimo rovescio lungolinea. 0-30
18.02 –
Rovescio in rete per l’azzurro. 0-15
18.01 –
Tre punti consecutivi del moldavo. 3-1
18.00 –
In qualche modo si salva con lo smash. 15-15
17.59 –
Rottura prolungata di Albot, che sbaglia il dritto. 0-15
17.57 –
Berrettini conferma il break: 3-0
17.57 –
Doppio fallo del romano dopo la risposta vincente del moldavo. 40-30 da 40-0
17.54 – BREAK BERRETTINI! Ottima risposta di rovescio e poi chiusura col dritto lungolinea. 2-0
17.53 –
Palla break per l’azzurro. 30-40
17.52 –
Rimedia vincendo lo scambio con lo smash. 30 pari
17.52 –
Rovescio in rete per Albot. 15-30
17.49 –
Game a 15 per Berrettini. 1-0
17.48 –
Ace: 30-0
17.48 – Iniziato il match, serve l’azzurro
17.42 –
I giocatori stanno effettuando il riscaldamento
17.25 – Il cileno si aggiudica il terzo parziale per 6-3 ed avanza ai quarti di finale di Kitzbühel. A breve in campo Matteo Berrettini e Radu Albot
16.57 –
Jarry pareggia il conto dei set, vincendo il secondo per 7-5
16.05 –
Verdasco vince il primo set al tie-break per 8 punti a 6
14.56 –
A breve in campo il cileno e lo spagnolo, a seguire toccherà all’italiano e al moldavo
13.44 – Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. Berrettini-Albot sarà l’ultimo match in programma sul secondo campo del torneo austriaco, preceduto da quello tra Jarry e Verdasco

Leggi anche:  Sci alpino femminile, slalom gigante Kronplatz 2021 (VIDEO): Bassino è terza in rimonta. Vince Worley

Prosegue l’ottimo momento di forma di Berrettini, che ora affronterà Albot

L’azzurro, dopo aver sconfitto in rimonta il veterano francese Gilles Simon, affronterà nel secondo turno del 250 austriaco il moldavo Radu Albot (che ha avuto la meglio sullo slovacco Jozef Kovalik) e l’unico precedente è della scorsa settimana a Gstaad, nel quale il tennista romano lo ha sconfitto al primo turno.

Il tennista di Chisinau ha iniziato il 2018 a Pune, dove viene sconfitto all’esordio, così come ad Auckland e all’Australian Open. In febbraio si ferma al primo turno a Sofia, Delray Beach ed Acapulco ed arriva ai quarti a New York. Nel mese di marzo non arrivano grandi risultati, con le due sconfitte all’esordio nel Masters 1000 di Indian Wells e nel Challenger di Irving ed il secondo turno al 1000 di Miami.

Leggi anche:  Nadal risponde alla polemica di Pella: "Ci sono sempre lamentele quando si ha uno svantaggio, ma quando uno ha un vantaggio non si lamenta mai"

Durante la stagione sul “rosso” arriva al secondo turno a Marrakech, LioneRoland Garros e nel Challenger di Prostejov, mentre viene sconfitto al primo turno nei Challenger di Tunisi, Aix en Provence e Bordeaux, a Budapest ed Istanbul. Sull’erba riesce ad ottenere un terzo turno a Wimbledon, per poi tornare a giocare sulla terra ed viene subito eliminato sia a Bastad che a Gstaad.

Berrettini – Albot, i precedenti
Gstaad 2018 – Terra rossa – Primo turno – BERRETTINI b. Albot 6-4 6-2

Berrettini – Albot, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.

  •   
  •  
  •  
  •