Atp Los Cabos 2018: Fognini batte in due set Norrie e conquista la 3ª finale stagionale (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Fognini

Fabio Fognini – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Fabio Fognini raggiunge l’ultimo atto dell’Atp 250 di Los Cabos. L’azzurro, n°2 del seeding, ha sconfitto il britannico Cameron Norrie per 6-4 6-2 in un’ora e dodici minuti di gioco. Nel primo set assistiamo ad un botta e risposta tra i due, con il nativo di Johannesburg che recupera lo svantaggio iniziale ma poi è costretto nuovamente a cedere. Nel secondo Norrie aumenta il numero degli errori e dei doppi e per il taggiasco non ci sono più problemi di sorta, mantenendo un ottimo livello durante tutto il match. Terza finale del 2018 per Fognini, che affronterà Juan Martin Del Potro (un solo precedente a livello di circuito maggiore e l’argentino fu il vincitore).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA (O PREMI F5)

(2) FABIO FOGNINI – CAMERON NORRIE 6-4 6-2, Estadio Pegaso 
Semifinale Atp 250 Los Cabos (cemento)

05.17 – GAME, SET AND MATCH FOGNINI! Lungo il rovescio di Norrie e l’azzurro chiude l’incontro dopo 1h e 12′ (36′ la durata del secondo parziale)


05.16 –
Match point
05.16 –
Vola via anche la seconda grazie al servizio. 40-40
05.15 –
Chiusura a rete dell’azzurro. 30-40
05.15 –
Buona volée del nativo di Johannesburg: 15-40 e due palle break
05.14 –
Ottima palla corta del taggiasco. 15-0
05.12 –
Il britannico tiene la battuta ma ora Fognini può chiudere il match. 5-2
05.11 –
Ace di Norrie: 30-15
05.09 –
L’azzurro vince il game a 15. 5-1
05.06 – DOPPIO BREAK FOGNINI! Rovescio in rete del britannico, davvero troppo falloso in questo secondo set. 4-1
05.05 –
Passante slice del taggiasco: chance del doppio break
05.04 –
Altro doppio fallo di Norrie: parità
05.03 –
Gran rovescio dell’azzurro: 40-30
05.03 –
Doppio fallo del britannico. 30-15
05.00 –
Game Fognini: 3-1
05.00 –
Buon dritto lungolinea. 40-15
04.59 –
Doppio fallo del taggiasco. 0-15
04.56 –
Volée e servizio-dritto per Norrie. 2-1
04.56 –
Smorzata a segno. 30-15
04.55 –
Il britannico non riesce a tenere in campo la volée: 15-15
04.54 –
Fognini conferma il break: 2-0
04.53 –
Fallo di piede, a cui segue un brutto rovescio per l’azzurro. 40-15
04.50 – BREAK FOGNINI! Brutto errore di dritto da parte di Norrie: 1-0
04.50 –
Seconda palla break
04.50 –
Il britannico fatica a chiudere il game. Quinta parità
04.48 –
Passante in corsa di rovescio per Fognini, probabilmente il punto dell’incontro. Quarta parità


04.47 –
Ace di Norrie. Terza parità
04.47 –
Secondo doppio fallo del game: palla break
04.46 –
Rovescio in rete del britannico dopo una buona risposta dell’azzurro. Seconda parità
04.46 –
Passante slice di rovescio per il taggiasco. 40-40 da 40-15
04.43 – Iniziato il secondo set, serve ancora Norrie
04.40 – GAME AND FIRST SET FOGNINI! Ancora un ace per terminare questo primo parziale, dopo 36′
04.39 –
Ace al centro: 40-0 e tre set point
04.38 –
Dritto lungolinea dell’azzurro. 15-0
04.36 – BREAK FOGNINI! Doppio fallo del britannico e possibilità di chiudere il primo set. 5-4
04.36 –
Gran lob dell’azzurro e nuova chance di break. 30-40
04.35 –
Errore di dritto per Norrie. 30 pari
04.34 –
Dritto aggressivo di Fognini: 0-15
04.33 –
Lungo di poco il pallonetto del britannico. 4-4
04.32 –
Norrie imita l’azzurro con una risposta di rovescio incrociato. 40-30
04.29 –
Il britannico si porta sul 4-3
04.28 –
Dritto incrociato. 40-30
04.28 –
Risposta di rovescio incrociato per Fognini: 40-15
04.26 – CONTRO-BREAK NORRIE! Largo il rovescio incrociato dell’azzurro: 3-3
04.25 –
Passante di rovescio in rete: 30-40 e palla del contro-break
04.24 –
Ace al centro: 15-30
04.24 –
Fognini stecca col dritto. 0-30
04.21 –
Lungo il rovescio e il britannico tiene la battuta. 3-2
04.20 –
Gran difesa dell’azzurro. 30 pari
04.17 –
Molto bene con il dritto in questo game. Fognini conferma il break: 3-1
04.16 –
Servizio e dritto per il taggiasco. 30-15
04.14 – BREAK FOGNINI! Dritto in rete del nativo di Johannesburg: 2-1
04.13 –
Buona seconda di servizio. 15-40
04.12 –
L’azzurro pressa e Norrie commette un altro errore: 0-40 e tre palle break consecutive
04.11 –
Doppio fallo ed errore col dritto per il britannico. 0-30
04.10 –
Game Fognini. 1-1
04.10 –
Lungo il recupero di Norrie sul drop shot dell’azzurro. 40-15
04.08 –
Volée in allungo per Fognini, poi il britannico non riesce a tener in campo il lob. 15-0
04.07 –
Norrie tiene la battuta. 0-1
04.06 –
Prova a difendersi l’azzurro ma il dritto è piuttosto lungo. 40-15
04.05 –
Largo il rovescio dell’azzurro. 30-15
04.04 – Inizia il match, serve il britannico
03.55 –
I giocatori iniziano la fase di riscaldamento


03.40 – Arevalo e Reyes-Valera accedono alla finale. A breve in campo Fognini e Norrie
03.26 –
Sarà il set tie-break (a 10) a stabilire il vincitore. L’incontro dell’azzurro slitta di ulteriori minuti
02.59 –
Iniziato da poco il secondo set della prima semifinale di doppio
23.18 – Buonanotte appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. Il programma del campo principale di Los Cabos inizierà alle ore 02.00 italiane con la prima semifinale di doppio e non prima delle 03.30 toccherà alla prima semifinale del singolare, in cui Fognini affronterà Norrie. A più tardi

Sesta semifinale del 2018 per Fognini, seconda sul cemento

L’azzurro, dopo aver avuto un bye al primo turno e sconfitto il francese Quentin Halys ed il giapponese Yoshihito Nishioka, ha ottenuto il sesto penultimo atto del suo 2018 nel torneo di Los Cabos, in cui affronterà il britannico Cameron Norrie (nessun precedente tra i due), che ha avuto la meglio sull’indiano Prajnesh Gunneswaran, sullo spagnolo Feliciano Lopez e sul francese Adrian Mannarino.

Il taggiasco ha avuto un buon inizio di 2018, arrivando in semifinale a Sydney ed al quarto turno all’Australian Open. Nel mese di febbraio gioca sulla terra battuta sudamericana, collezionando un secondo turno a Buenos Aires, una semifinale a Rio de Janeiro ed infine vincendo il titolo a San Paolo (battendo in finale il cileno Nicolas Jarry). Nei primi due Masters 1000 di Indian Wells e Miami non arrivano grandi risultati (secondo e terzo turno) e l’inizio della stagione “ufficiale” sul rosso conferma un calo: secondo turno nel 1000 di Montecarlo e sconfitte all’esordio in quello di Madrid e a Monaco di Baviera, salvo far bene nel 1000 di Roma (sconfitto nei quarti dallo spagnolo Rafael Nadal) e a Ginevra (fermandosi in semifinale).

Al Roland Garros si ferma al quarto turno come era già accaduto in Australia, mentre in preparazione al torneo di Wimbledon gioca solo delle esibizioni e raggiunge per la quarta volta in carriera il terzo turno nello Slam londinese, sulla superficie che meno predilige. Torna poi a giocare su terra ed ottiene il secondo titolo stagionale a Bastad (sconfiggendo in finale il francese Richard Gasquet) ma poi a Gstaad viene eliminato al primo turno.

Il nativo di Johannesburg, invece, ha cominciato l’anno al Challenger di Noumea, dove ha raggiunto i quarti di finale, mentre non riesce a qualificarsi nello Slam australiano e viene sconfitto al primo turno nel Challenger di Newport Beach. Riesce poi a qualificarsi ai tornei di New York ed Acapulco, ma viene sempre eliminato all’esordio, stessa cosa che anche nei primi due Masters 1000 sul cemento. Sulla terra battuta arriva al secondo turno ad Estoril e nel Challenger di Aix en Provence, mentre a Lione raggiunge la prima semifinale Atp a Lione (sconfitto dal francese Gilles Simon) e all’Open di Francia si ferma ancora al secondo turno.

Nella stagione sul “verde” colleziona due primi turni al Challenger di Nottingham e al Queen’s, poi arriva ai quarti ad Eastbourne e viene eliminato al primo turno nei Championships. Prima del torneo messicano gioca ad Atlanta, dove ottiene un’altra semifinale ma viene sconfitto dallo statunitense Ryan Harrison.

Fognini – Norrie, i precedenti
Confronto inedito

Fognini – Norrie, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.

  •   
  •  
  •  
  •