Champions League, Benfica-PAOK 1-1 (video gol): la qualificazione si deciderà al ritorno

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews


Finisce sul risultato di 1-1 l’incontro di andate dei playoff di Champions League tra Benfica e PAOK Salonicco. Un risultato giusto per una partita a due volti.
Nella prima frazione di gioco i lusitani dominano l’incontro, fallendo diverse occasioni da rete e concretizzando la loro superiorità solamente nei minuti di recupero, grazie a un calcio di rigore concesso dall’arbitro Mazic per atterramento di Fernades in area. Dagli 11 metri Pizzi trasforma il penalty.
Nel secondo tempo, il Benfica manca altre occasioni per raddoppiare e alla distanza viene fuori il PAOK che guadagna campo e si rende sempre più pericoloso. Una pressione che da i suoi frutti al 76′: Pelkas sfrutta un calcio di punizione dal vertice alto dell’area, Varela stacca di testa e colpisce la traversa. La sfera finisce sui piedi di Warda, che con un potente destro realizza il pareggio.
Il risultato non cambia più fino al fischio finale. I greci potranno affrontare la partita di ritorno, in programma tra 8 giorni a Salonicco, con un lieve vantaggio. Per via del gol realizzato in trasferta, alla formazione di Razvan Lucescu basterà pareggiare per 0-0 per accedere al tabellone principale.

TABELLLINO

BENFICA-PAOK 1-1
BENFICA (4-3-3): Vlachodimos; Grimaldo, Jardel, Ruben Dias, Andrè Almeida; Gedson Fernandes, Fejsa, Pizzi (79′ Joao Felix); Cervi (79′ Seferovic), Ferreyra, Zivkovic (64′ Rafa Silva). Allenatore: Vitoria
PAOK (4-2-1-3): Paschalakis; Vierinha, Crespo, Varela, Leo Matos; Canas, Mauricio; Pelkas; Limnios (53′ Warda), Prijovic (87′ Akpom), Leo Jabà (81′ Sharkohv). Allenatore: Lucescu
Marcatori
: 45′ + 1′ Pizzi rig. (B), 76′ Warda (P)
Ammoniti: 52′ Fernandes (B), 71′ Vierinha (P), 83′ Almeida (B), 84′ Felkas (P), 89′ Warda (P)
Corner: 4-1
Recupero: 1′ pt, 3′ 2t

Termina l’incontro. Benfica e PAOK Salonicco terminano la partita di andata sul risultato di 1-1.
90′ + 2′
– Joao Felix, a conclusione di un batti e ribatti al limite dell’area, Conclude in diagonale rasoterra che sfiora il palo alla sinistra di Paschalakis.
90′
– Concessi tre minuti di recupero.
89′
– Ammonito Warda per gioco falloso. 
87′
– Joao Felix serve Ferreyra che conclude a rete dal limite dell’area, Paschalakis respinge di pugno. L’azione prosegue e Fernandes serve con un bel cross Seferovic che, al volo, conclude alto. 
86′
– Ultimi minuti vibranti: il Benfica cerca il gol del vantaggio, dal canto suo il PAOK non rinuncia a offendere in ripartenza. 
84′
– Ammonito Pelkas per gioco falloso. 
83′
– Ammonito Almeida per gioco falloso. 
81′
– Secondo cambio nel PAOK: esce Leo Jabà, entra Shakhov. 
79′
– Doppio cambio nel Benfica: escono Cervi e Pizzi, entra Seferovic e Joao Felix. 
76′
GOL PAOK! Calcio di punizione di Pelkas dal vertice alto dell’area di rigore, colpo di testa di Varela respinto dalla traversa, sul pallone si avventa Warda che batte Vlachodimos insaccando all’angolino. Benfica 1 -PAOK 1. 
75′
– La squadra di Lucescu continua a spingere, costringendo gli avversari ad arretrare in difesa della propria porta. 
73′
– Il PAOK sembra aver guadagnato campo in questi ultimi minuti, riuscendo a creare qualche pericolo alla porta di Vlachodimos. 
71′
– Leo Jabà salta Grimaldo e prova a beffare Vlachodimos in diagonale, palla a lato. Ammonito Vierinha per gioco falloso. 
69′
– Cross teso dalla sinistra di Warda, sul quale Prijovic in allungo di testa non arriva per un soffio.
68′
– Leo Jabà salta due avversari sull’out di destra e serve Warda solo in area, che scivola al momento della conclusione in girata e la palla finisce in curva. 
66′
– Fernandes chiude una triangolazione con Pizzi e, entrato in area, scgalia un bel senistro verso la porta di Paschalakis che respinge in corner.
65′
– Ferreyra di sponda serve Silva che conclude di prima intenzione, Crespo ribatte in corner. 
64′
– Primo cambio nel Benfica: esce Zivkovic, entra Rafa Silva.
63′
– Fase molto combattuta, le squadre si contendono il pallone a centrocampo. 
60′
– Il Benfica continua a far girare palla, non riuscendo però a trovare varchi nella difesa degli uomini di Lucescu. 
58′
– Pelkas, con una bella azione solitaria, si insinua tra le maglie della difesa lusitana, ma viene fermato in uscita da Vlachodimos.
57′
– Grimaldo fa partire un sinistro con traiettoria a scendere dai 20 metri che costringe Paschalakis a respingere in corner.
55′
– Netto predominio del Benfica, che non riesce però a legittimare la propria superiorità con il gol del raddoppio. 
53′
– Primo cambio nel PAOK: esce Limnios, entra Warda. 
52′
– Ammonito Fernandes per gioco falloso. 
50′
– Ancora Ferreyra in girata impegna Paschalakis, che respinge con i pugni. 
49′
– Ferreyra tenta un diagonale rasoterra dal limite dell’area, Paschalakis blocca senza difficoltà. 
48′
– Zivkovic fa partire dalla trequarti un insidioso traversone sul quale Grimaldo non arriva per un soffio. 
47′
– E’ il PAOK a fare la partita in avvio di ripresa. 
Iniziato il secondo tempo
.

Leggi anche:  Fiorentina Atalanta 2-3, i bergamaschi rimangono in corsa per la Champions League.

SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Il Benfica chiude meritatamente in vantaggio il primo tempo. La squadra di Rui Vitoria ha creato diverse occasioni per andare in vantaggio, concretizzando la propria superiorità con un calcio di rigore concesso allo scadere della prima frazione per atterramento di Fernandes e realizzato da Pizzi. Il PAOK  si è reso raramente pericoloso e ha mostrato gravi incertezze difensive.

Finito il primo tempo. Le squadre vanno a riposo con il Benfica in vantaggio per 1-0.
45′ + 1′
GOL BENFICA! Pizzi spiazza Paschalakis dagli 11 metri. Benfica 1-PAOK 0.
45′
RIGORE PER IL BENFICA! Fernandes, servito da un cross basso di Grimaldo, viene disturbato al momento del tiro in maniera fallosa. Mazic indica il dischetto. Concesso 1 minuto di recupero.
44′
– Cross dalla destra di Limnios, la difesa lusitana libera non senza affanni.
42′
– Calcio di punizione dai 25 metri di Vierinha respinto dalla barriera. 
40′
– Gli uomini di Lucescu provano ora a tenere palla, cercando di allentare il forcing avversario. 
37′
– Cross insidioso dalla destra di Almeyda, la difesa del PAOK riesce ad allontanare il pallone. 
35′
– Greci in chiaro affanno adesso, il Benfica da l’impressione di poter affondare in ogni azione. 
33′
– Fernandes fa partire un potente diagonale, bloccato in due tempi da Paschalakis. 
31′
– Timide proteste del PAOK per un atterramento di Leo Jabà in area ad opera di Ruben Dias, Mazic lascia proseguire. 
28′
– Almeyda con un traversone preciso serve Pizzi, che in girata di testa sfiora il palo alla destra di Paschalakis. 
27′
– Zivkovic dall’out di destra, serve Pizzi, che salta due avversari, ma conclude addosso a Paschalakis. 
26′
– Pizzi fa partire un delizioso pallonetto dal limite dell’area, che scheggia la traversa.
24′
– Prosegue il giro pala del Benfica, che tuttavia è lento e raramente riesce a sorprendere la difesa avversaria. 
22′
– Cross da sinistra di Cervi, Ferreyra, dimenticato dalla difesa del Paok, conclude rasoterra a lato.
20′
– Gli uomini di Vitoria mantengono il predominio del gioco, non riuscendo tuttavia a creare pericoli. 
17′
– Il Benfica sta aumentando i ritmi, schiacciando il PAOK a ridosso della propria area. 
15′
– Ferreyra, servito da un cross di Zivkovic, riesce appena a sfiorare il pallone e l’azione sfuma. 
14′
– Pelkas, in seguito a una bella percussione di Vierinha, tenta due volte la conclusione, ribattuta dalla difesa del Benfica. Nel prosieguo dell’azione, Canas tenta un potente destro dai 30 metri, che finisce di poco alto sopra la traversa. 
12′
– Il PAOK prova ad allentare la pressione avversaria facendo girare palla. 
10′
– Cross dalla destra di Fernandes, deviato dalla difesa greca e raccolto da Paschalakis.
7′
– Prijovic, servito al limite dell’area, conclude alto con una conclusione sballata. 
5′
– Gol del Benfica da parte di Gedson Fernandes, annullato per fuorigioco. 
3′
– Corner di Pelkas, Crespo anticipa la difesa dei lusitani ma conclude sul fondo. 
2′
– Il Benfica prende subito il comando del gioco e prova a spingersi in avanti. 
Calcio d’inizio
! E’ iniziata Benfica-PAOK Salonicco.

Leggi anche:  LIVE Musetti-Karatsev, risultato in tempo reale Atp Montecarlo 2021: match interrotto per pioggia

PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale prepartita, l’incontro avrà inizio.

Le squadre hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrate negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Manca pochissimo all’inizio del match.

Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Benfica-PAOK Salonicco, sfida di andata dei playoff di Champions League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali.

FORMAZIONI UFFICIALI

BENFICA (4-3-3): Vlachodimos; Grimaldo, Jardel, Ruben Dias, Andrè Almeida; Gedson Fernandes, Fejsa, Pizzi;  Cervi, Ferreyra, Zivkovic. Allenatore: Vitoria
PAOK SALONICCO (4-2-1-3): Paschalakis; Vierinha, Crespo, Varela, Leo Matos; Canas, Mauricio; Pelkas; Limnios, Prijovic; Leo Jabà. Allenatore: Lucescu

Scattano i playoff della Champions League 2018/2019, che assegneranno gli ultimi 6 posti per accedere alla fase a gironi. Una delle sfide più interessanti è senza dubbio quella tra Benfica e PAOK Salonicco, che giocheranno stasera la partita di andata al Da Luz di Lisbona, con calcio d’inizio previsto alle 21.

Leggi anche:  Sonego-Djere 2-6 7-6 6-4 (Video Highlights Atp Cagliari 2021): l'azzurro rimonta e conquista il titolo

La squadra del tecnico Rui Vitoria ha già superato un terzo turno preliminare molto duro, dove ha avuto la meglio sul Fenerbahce al termine di 180 minuti di vera battaglia (1-0 e 1-1 i risultati delle due gare). Per la gara odierna, l’allenatore lusitano dovrebbe puntare su un classico modulo 4-4-2, che punta molto sulla spinta dei due esterni di centrocampo Salvio e Cervi, molto abili in fase offensiva a portare supporto alle due punte. Per i portoghesi sarà fondamentale sfruttare il fattore campo nella sfida di stasera, cercando di accumulare un buon vantaggio da poter gestire tra 8 giorni a campi invertiti nell’incontro di ritorno.

Il compito del Benfica non si presenta però assolutamente semplice. Il PAOK Salonicco ha già superato due turni preliminari, eliminando formazioni sulla carta più quotate. Al secondo turno è stato collezionato lo scalpo del Basilea, vincendo entrambe le sfide con i punteggi di 2-1 e 3-0 (quest’ultimo successo ottenuto tra l’altro in trasferta), mentre nel terzo turno i greci hanno fatto fuori lo Spartak Mosca, battuto 3-2 nella partita di andata in casa e resistendo agli assalti dei russi nell’incontro di ritorno, terminato con il risultato di 0-0. Razvan Lucescu, tecnico rumeno del PAOK, utilizza un modulo prettamente offensivo, il 4-3-3, che vede come terminali due vecchie conoscenze del nostro campionato come Aleksandar Prijovic e Omar El Kaddouri e anche per la partita di stasera dovrebbe confermare questo schema di gioco che tante soddisfazioni ha portato in questo cammino verso il tabellone principale di Champions League.

Dirigerà l’incontro il serbo Milorad Mazic, coadiuvato dai connazionali Ristic e Djurdjevic (assistenti), Djokic e Grujic (addizionali) e dal quarto uomo Petrovic.

PROBABILI FORMAZIONI

BENFICA (4-4-2): Svilar; Almeida, Jardel, Dias, Grimaldo; Salvio, Fejsa, Pizzi, Cervi; Zivkovic, Ferreyra. Allenatore: Vitoria
PAOK SALONICCO (4-3-3): Paschalakis; Matos, Varela, Crespo, Vierinha; Mauricio, Pelkas, Canas; Limnios, Prijovic, El Kaddouri. Allenatore: Lucescu

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: