LIVE Higuain al Milan, Pipita-Caldara ufficialmente rossoneri: ecco le cifre dell’affare con la Juventus

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Gonzalo Higuain – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

22:00, Higuain-Caldara ufficiali al Milan. I rossoneri comunicano ufficialmente il doppio colpo in entrata:”AC Milan comunica di aver acquisito dalla Juventus FC il diritto alle prestazioni sportive dei calciatori Gonzalo Higuain e Mattia Caldara. Gonzalo e Mattia sono due importanti tasselli della nuova era del Club. Gonzalo Higuain approda all’AC Milan con la formula del prestito oneroso fino al 30 giugno 2019 con diritto di riscatto. Mattia Caldara arriva a titolo definitivo, nell’ambito dell’operazione di scambio alla pari con Leonardo Bonucci, che torna alla Juventus . Il difensore 24enne ha siglato un contratto che lo lega all’AC Milan fino al 30 giugno 2023″. Higuain arriva in prestito oneroso di 18 milioni più diritto di riscatto fissato a 36. Caldara arriva all’interno dello scambio con Bonucci, valutati entrambi 35 milioni di euro. Il Pipita vestirà la maglia numero 9, l’ex Atalanta la 33.

19:15, Higuain e Caldara a Casa Milan per le firme. Mattia Caldara è arrivato a Casa Milan per la firma del contratto quinquennale che lo legherà al club rossonero. Grande entusiasmo e cori da parte della tifoseria presente. Nella sede rossonera c’è anche Gonzalo Higuain.

Le foto di Mattia Caldara durante le visite mediche alla Madonnina:

15:25, Higuain lascia la Madonnina.

https://www.instagram.com/p/Bl-j9jonv-a/?taken-by=milannewsitofficial

15:00, terminati i test fisici per Higuain. Gonzalo Higuain, uscito da La Madonnina, si è espresso così a MilanNews.it dopo il sostenimento delle visite mediche: “Contento? Molto, molto”. Ancora in corso i test medici per Caldara, arrivato dopo rispetto al Pipita.

14:30, Higuain-Caldara entusiasmo rossonero. Higuain ed il Milan, un matrimonio pronto ad iniziare in attesa della firma ufficiale. Secondo Alessandro Bianchi di Milan TV, l’attaccante argentino sarebbe rimasto piacevolmente sorpreso e colpito dalla caldissima accoglienza di questi primi giorni milanesi. All’interno della Madonnina, il Pipita sta superando le tre ore di test e visite mediche, ancora in corso, nelle quali è apparso in grandissima forma. Anche Caldara è stato accolto da una piccola folla di felici tifosi milanisti.

12:30, Higuain a La Madonnina, arrivato anche Caldara.
Gonzalo Higuain sta svolgendo le visite mediche alla clinica La Madonnina. In questi minuti nel centro medico milanese è arrivato anche Mattia Caldara. Ecco le prime parole di Caldara ai microfoni di Milannews.it poco dopo essere sbarcato a Malpensa dagli Stati Uniti: “Sono contento di essere qui. Ho già parlato con Gattuso e con qualche mio ex compagno all’Atalanta. Numero di maglia? Ci devo ancora pensare. Coppia con Romagnoli? Sarà emozionante”.

9:30, visite mediche per Higuain. Come riferisce l’inviato di Milannews.it, Gonzalo Higuain è appena arrivato presso la clinica La Madonnina di Milano dove a breve inizierà le sua visite mediche con il Milan. Il Pipita è stato accolto dal grande entusiasmo dei tifosi milanisti presenti. Nella giornata di oggi è atteso anche Caldara per i test medici.

Higuain-Milan, la cronaca di mercoledì 1° agosto

20:45, Higuain-Caldara, domani le visite mediche al Milan. Si svolgeranno domani mattina, a partire dalle ore 8, le visite mediche di Gonzalo Higuain con il Milan. Il bomber argentino, che sta per arrivare in città, sosterrà i test medici presso la clinica “La Madonnina”. Anche Mattia Caldara sosterrà le visite mediche con il Milan domani presso la clinica La Madonnina. Il nuovo centrale difensivo milanista sbarcherà a Milano Malpensa attorno alle 9.30 e subito dopo verrà portato presso la struttura ospedaliera nella quale il Milan fa sostenere le visite ai suoi nuovi acquisti.

20:00, Higuain in viaggio verso Milano. Su di un SUV di colore scuro, Gonzalo Higuain ha appena lasciato per l’ultima volta la Continassa, il centro sportivo della Juventus. Sono queste le immagini fornite da Sky Sport che testimoniano come il Pipita sia ufficialmente in direzione Milano. Qualche tifoso ha provato a salutarlo ed anche a rincorrere la vettura, ma il bomber argentino si è limitato ad un rapido cenno con la mano. Sta per iniziare l’avventura rossonera.

17:45, Higuain al Milan, Bonucci-Caldara domani in Italia. Mancano solo le firme al maxi scambio Milan-Juventus, situazione che verrà ufficializzata nelle prossime ore. Oltre a Bonucci, in partenza per l’Italia, anche Mattia Caldara è pronto a lasciare il ritiro juventino per volare verso il Milan. Secondo Gianluca Di Marzio, l’arrivo del centrale ex Atalanta è atteso per domani: macchina organizzativa partita per le firme dei giocatori.

17.15: Gonzalo Higuain è un nuovo calciatore del Milan. Nel pomeriggio – come riporta Sky Sport 24, le parti hanno raggiunto l’intesa su tutto. Manca solo la firma dell’attaccante argentino per sancire l’ufficialità dell’affare. Tutto fatto anche per Caldara-Bonucci. A seguire ulteriori novità. Secondo quanto appreso dalla redazione di MilanNews.it, Leonardo Bonucci sarebbe già pronto alla partenza per tornare in Italia. Concluderebbe l’allenamento odierno con i compagni per poi volare nuovamente in territorio italiano.

15:00, Higuain-Milan verso la chiusura. Stando a quanto riferito da GianlucaDiMarzio.com, la maxi operazione tra Milan e Juventus si sta per chiudere. Dopo i dubbi di Higuain, emersi nella giornata di ieri, ora le parti si stanno venendo incontro per superare gli ultimi ostacoli di questa grande trattativa. Ci saranno nuovi incontri per chiudere definitivamente il tutto: Marotta e Paratici saranno entrambi a Milano. Secondo le ultime che arrivano dagli hotel milanesi, c’è già stato un incontro con la Juventus in mattinata con Alessandro Lucci e ora con Leonardo. Per sbloccare una delle trattative più clamorose del calciomercato moderno. (TMW)

14:00, Higuain-Milan, nodo buonuscita rallenta l’affare. In merito alla trattativa per il passaggio di Gonzalo Higuain al Milan, si respira nuovo ottimismo dopo i contatti di questa mattina tra le parti coinvolte: i nodi da sciogliere restano la buonuscita da 7,5 milioni chiesta dal Pipita ai bianconeri e poi l’ingaggio del giocatore, che ai rossoneri chiede oltre 8 milioni a stagione. Lo riferisce Sportmediaset. Il Milan deve cercare di chiudere il prima possibile la trattativa per portare Gonzalo Higuain a Milanello, altrimenti c’è il rischio che possa tornare in corsa il Chelsea di Sarri: se nelle prossime ore dovesse concretizzarsi il trasferimento di Giroud al Marsiglia, allora i Blues potrebbero tornare alla carica per il Pipita.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio 2021/2022, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco chi prendere all'asta iniziale


8:45, Higuain-Milan: altro giornata calda sull’asse Milano-Torino.
Nella serata di ieri c’è stata qualche ora di riflessione tra le parti, ma la situazione è in evoluzione. Come spesso accade nei meandri del calciomercato si tratta di una questione di soldi. Higuain vuole una buonuscita dalla Juventus e maggiori rassicurazioni sul riscatto dal Milan. Una situazione che blocca anche lo scambio, ormai definito, tra Bonucci e Caldara. I due hanno già gli accordi con le squadre. Tanto che l’attuale capitano del Milan non è sceso in campo nell’amichevole contro il Tottenham, giocata questa notte negli Usa e persa per 1-0 dai rossoneri.

Higuain-Milan, la cronaca di martedì 31 luglio

21:15, per Higuain al Milan manca poco. Mentre si aspetta che l’entourage del Pipita trovi l’accordo con la Juve per la buonuscita, il Milan ha quello con Caldara.  Intesa tra Leonardo e il procuratore dell’ex Atalanta, Beppe Riso. Il difensore classe ’94 firmerà un quinquennale con il Milan a 2,2 milioni netti l’anno.

20:00, manca l’accordo Higuain-Juve.  
L’ad della Juventus Giuseppe Marotta, riporta TuttoMercatoWeb, ha appena lasciato gli uffici legali del club bianconero a Milano. Alle tante domande sull’affare con il Milan per l’attaccante argentino, Marotta ha risposto così ai cronisti presenti: “Tutto fatto per Higuain? Mica tanto…”Higuain ha già l’accordo con il Milan, il club rossonero ha quello con la Juventus. Manca l’accordo sulla buonuscita: il Pipita, che ha chiuso l’intesa sulla base di un quadriennale da 6 milioni netti l’anno chiede alla Juve 4.5 milioni di euro per dire addio al club bianconero e trasferirsi a Milano. Non è ancora arrivata la fumata bianca, quindi, ma la trattativa va avanti e la chiusura resta vicina.

19:30, tarda la chiusura Higuain-Milan. Da pochi minuti giunto in via Aldo Rossi anche Giuseppe Riso, agente di Mattia Caldara. Il procuratore è nel quartier generale milanista per limare gli ultimi dettagli prima dello sbarco del centrale ex Atalanta. Secondo quanto riportato dall’inviato di TuttoMercatoWeb, l’agente di Higuain accompagnato dal legale del giocatore hanno da poco lasciato gli uffici legali della Juventus in pieno centro a Milano. Prosegue dunque la trattativa tra le parti.

18:30, Higuain-Milan sempre più vicini. 
Secondo quanto raccolto dall’inviato di TuttoMercatoWeb, dopo il summit a Casa Milan la dirigenza bianconera si sarebbe spostato in centro a Milano, precisamente nei propri uffici legali. Marotta e Paratici, riporta il collega inviato, hanno fatto il loro ingresso negli uffici legali insieme a Nicolas Higuain, fratello agente del Pipita. Si continua a lavorare.

13:15, Higuain incontra la Juve per la buonuscita. Prosegue serrata e senza sosta la trattativa per lo scambio tra Milan e Juventus che riguarda Leonardo Bonucci, Mattia Caldara e Gonzalo Higuain. Secondo le ultime, è previsto a breve un incontro tra Nicolas Higuain e la dirigenza della Juventus: sul tavolo la buonuscita dell’argentino dal club piemontese. E il Pipita è a un piccolissimo passo dai rossoneri. In  caso di chiusura dell’affare in giornata è molto probabile che Bonucci non giochi contro il Tottenham nella nottata italiana.

11:30, il Tweet di Di Marzio su Higuain-Milan. Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky, ha pubblicato questo aggiornamento su Twitter in merito alla maxi operazione tra Milan e Juventus: “Ci siamo ormai per Higuain al Milan e il maxi scambio con Bonucci e Caldara”.

11:00, Higuain-Milan si fa in prestito. Prestito oneroso con diritto di riscatto, sarà questa la formula che consentirà a Higuain di vestire il rossonero del Milan. L’acquisto del Pipita quindi non graverà troppo sul bilancio di quest’anno, così Leonardo terrà buoni quelli dell’Uefa. 18 milioni più 36 il prossimo anno per Higuain, queste le cifre dell’affare tra Milan e Juventus.

8:30, Higuain al Milan, oggi l’ufficialità?
4 ore di colloquio a Casa Milan tra Nicolas Higuain, fratello e procuratore del Pipita, l’avvocato dell’argentino e Leonardo. L’incontro è finito alle 2:40 del mattino e sembra aver dato i frutti sperati. Nessuna dichiarazione è stata rilasciata ma filtrano sensazioni molto positive. Nel corso della giornata ulteriori aggiornamenti per la vicenda. Il maxi-scambio tra Milan e Juventus quindi dovrebbe concludersi con l’inversione di maglie tra Bonucci-Caldara e Higuain in rossonero. Giornata ancora calda sull’asse Milano-Torino. Caldissima.

Higuain-Milan, la cronaca di lunedì 30 luglio

21:15, in corso l’incontro Milan-Leonardo. Dopo l’ok della Juventus, arriva un altro passo decisivo nella vicenda Higuain. Con un’ultima ora fornita dai colleghi di Sky Sport 24, l’emittente ha informato che è in corso in questo momento il tanto atteso incontro tra Leonardo de Araujo e l’agente del Pipita a Milano.  Trattasi di meeting decisivo per il maxi affare Bonucci-Caldara-Higuain perché, qualora arrivasse il sì del bomber argentino, la trattativa passerebbe al passo successivo e verso la chiusura definitiva. Ore roventi per il futuro di Higuain, Leonardo ed il fratello trattano allo stesso tavolo.

Leggi anche:  Paris Saint Germain-Juventus: che intrigo tra due pezzi da novanta

19:30, nelle prossime ore incontro Leonardo-Higuain. Giungono importanti novità da Sky Sport sul fronte Higuain-Milan. E’ stata prospettata al giocatore l’operazione con prestito oneroso e diritto di riscatto. Il Pipita, come è normale che sia, non è così felice di accettare il prestito. Tra stasera o, al massimo, domani mattina ci sarà un ncontro tra Nicolas Higuain, fratello e agente di Gonzalo, e Leonardo. Possibile che sia presente anche lo stesso giocatore. Dovrà essere bravo il dirigente rossonero a convincerlo, sia attraverso un’adeguata offerta dal punto di vista economico, sia facendolo sentire al centro del progetto, sia spiegando che la formula dell’operazione consisterebbe in una sorta di prestito ‘finto’, dato che si tratterebbe di una operazione divisa in due maxi rate.

18:00, avvenuto l’incontro Higuain-Juventus. Oggi era in programma un incontro tra Nicolas, fratello e agente di Gonzalo, e la Juventus. Secondo quanto riferisce Sky Sport, il meeting è già avvenuto e si attende di capire quali siano stati i contenuti di questo summit tra la dirigenza bianconera e il procuratore del giocatore. L’emittente satellitare ha ribadito che, nel corso della giornata potrebbe poi esserci anche un contatto con il Milan. Qualora dovesse esserci, significherebbe con tutta probabilità che la trattativa stia procedendo positivamente e che si stia entrando in una fase avanzata della stessa. Higuain-Milan, nelle prossime ore si entrerà ancora di più nel vivo e si capirà se l’affare potrà subire un’accelerata o meno.

15:00, Higuain incontra la Juve. Secondo quanto riferisce Sportmediaset, oggi pomeriggio è in programma un incontro tra il fratello-agente di Gonzalo Higuain e la Juventus, la quale comunicherà al procuratore dell’argentino che il suo assistito è stato messo sul mercato. Non è da escludere che Nicolas Higuain possa incontrare il Milan già in serata. Il Pipita, che avrebbe già aperto ad un eventuale trasferimento a Milanello, potrebbe sbarcare in rossonero in prestito con obbligo di riscatto. A due anni dal clamoroso addio al Napoli, Higuain sembra pronto a cambiare di nuovo casacca.

12:15, Leonardo prova a convincere Higuain. Gianluca Di Marzio, esperto Sky di mercato, fa il punto sulla situazione Higuain-Milan. I fratelli Higuain hanno capito che non c’è più posto nel reparto offensivo della Juventus, per questo motivo vogliono stabilire le condizioni di uscita prima di andare a trattare con altri club. In questo momento non si registrano contatti tra il Chelsea e il procuratore del Pipita, c’è stato invece un interessamento del Borussia Dortmund, ma la soluzione non convince appieno. Per quanto riguarda il Milan, c’è la disponibilità di Higuain di trasferirsi in rossonero, ma l’intenzione è quella di valutare bene insieme a Leonardo le condizioni economiche e progettuali di questa soluzione. Tra il nuovo direttore dell’area tecnico-sportiva del Milan e i fratelli Higuain il rapporto è positivo da un po’ di anni. Leonardo voleva portarlo già al Paris Saint Germain. Molto probabile un contatto diretto in giornata tra il dirigente rossonero e il Pipita.

8:45, Higuain-Milan giornata decisiva? Il  Pipita è tornato in Italia, i prossimi giorni saranno decisivi per il suo futuro. La situazione sembra piuttosto chiara: l’argentino lascerà la Juve, il Milan o il Chelsea le sue possibili destinazioni. Nelle prossime ore è previsto un incontro tra Nicolas Higuain, fratello e procuratore del Pipita, e Leonardo. Il dirigente del Milan proverà a sbrogliare la matassa, convincendo l’ex Napoli a vestirsi di rossonero. Senza dimenticare che c’è il Chelsea in agguato, anche se i Blues sembrano più concentrati su Caldara.

Higuain al Milan, la cronaca di domenica 29 luglio

23:00, incontro decisivo Higuain-Leonardo? Il Pipita è di ritorno in Italia e nelle prossime ore probabilmente incontrerà Leonardo. Il direttore generale dell’area tecnica rossonera vuole l’argentino al Milan. E’ lui la prima scelta per l’attacco di Gattuso, più di Morata e di Falcao. Leonardo dovrà convincere Higuain della bontà del progetto rossonero. Impresa non facile perché l’ex Napoli avrebbe delle perplessità. In tutto questo non si può dimenticare il Chelsea, che ha sempre nel mirino lo stesso Higuain, Rugani e Caldara. 

20:30, Higuain atteso a Milano. 
Gonzalo Higuain, insieme al fratello Nicolas, atterreranno a Milano in serata, come riportato da Sky Sport 24. L’attaccante argentino, cercato e trattato dal Milan, dovrebbe incontrare Leonardo per provare a dare un’accelerata alla maxi operazione con la Juventus.

16:00, Higuain arriva in Italia. La trattativa tra Milan e Juventus per Gonzalo Higuain potrebbe davvero vivere un momento di svolta. Secondo quanto riporta Alberto Mauro dall’aeroporto di Caselle per Sky Sport 24, l’attaccante argentino rientrerà, insieme al fratello agente, agli ordini di Max Allegri nelle prossime ore ma con un volo che atterrerà a Milano, a differenza di Cristiano Ronaldo atteso in serata allo scalo torinese.

13:15, anche Pjaca nell’affare Higuain? Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nell’operazione tra Juventus e Milan potrebbe rientrare anche Marko Pjaca, il quale era stato vicino proprio ai rossoneri prima che finisse alla Juve.  Il profilo del croato – sottolinea la rosea – corrisponderebbe all’identikit dell’esterno a cui Leonardo sta dando la caccia.

Leggi anche:  Diretta tv in chiaro TV 8? Dove vedere amichevole Juventus-Cesena in streaming OGGI LIVE

10:00, Higuain in Italia per la svolta? Prosegue, anche se a rilento la trattativa per portare al Milan. Il Pipita sbarca oggi in Italia e insieme al suo procuratore incontrerà Leonardo. Il Milan, rivela Sky Sport, cercherà di convincere il ragazzo fin da subito. L’idea sarebbe quella di renderlo il simbolo del nuovo Milan, attraverso lusinghe e attenzioni particolari, ed un nuovo contratto da 4 anni, più lungo di quello attuale. Cruciale dunque l’incontro tra il ragazzo e Leonardo, con Milan e Juventus, racconta Baiocchini, ottimiste sulla buona riuscita dell’operazione, nonostante l’inserimento del Chelsea. 

Higuain al Milan, la cronaca di sabato 28 luglio

17:45, Higuain vuole un aumento dell’ingaggio. Secondo quanto riportato da Premium Sport Gonzalo Higuain avrebbe detto “no” alla cessione in prestito al Milan. L’argentino, inoltre, non è disposto ad abbassarsi l’ingaggio. Al contrario, chiede che si passi dagli attuali 7,5 milioni a 8 più bonus. Situazione che complica una già complicata trattativa che vede anche lo scambio Bonucci-Caldara. Il Chelsea nel frattempo resta all’erta.

14:45, Incontro Juve-Chelsea per Higuain. 
Secondo quanto riferito da Sportmediaset.it, Milan e Juventus starebbero lavorando per una formula di prestito oneroso per il trasferimento del Pipita in rossonero: si parla di 15/20 milioni di euro con obbligo di riscatto sui 30/35. In questo modo l’argentino potrebbe mantenere il suo attuale stipendio (7.5 milioni) e potrebbe far sì che accetti una soluzione parzialmente temporanea. In maniera parallela, ma strettamente legata, i due club si sarebbero accordati per uno scambio alla pari per Bonucci e Caldara, sebbene i bianconeri vorrebbero mantenere un diritto di recompra per il giovane difensore ex Atalanta. Non bisogna però scordarsi dell’ombra del Chelsea, con cui la Juventus è in stretto contatto, sia per Higuain che per Caldara. In tal senso ci sarà un incontro a Nizza tra Paratici e i dirigenti del club londinese.

12.50,  Milan destinazione gradita per Higuain. L’operazione Pipita va avanti, piano ma procede. Il Milan, forte del gradimento del Pipita e spinto dalla stima di Leonardo nei confronti del giocatore, taglierà la testa al toro portando Gonzalo a Milano. Lo scrive La Gazzetta dello Sport, che si sofferma sul possibile trasferimento in rossonero del centravanti argentino. Il Milan – evidenzia la rosea – si assicurerà una punta da 111 reti negli ultimi cinque campionati, un lusso non da poco. Gattuso dunque potrebbe avere presto il centravanti d’esperienza che aspetta dall’inizio del calciomercato e che i tifosi del Milan aspettano da diverse stagioni. Nell’affare potrebbe rientrare anche Pjaca, già inseguito dai rossoneri nell’estate del 2016. L’esterno croato potrebbe arrivare in prestito. Così Leonardo accontenterebbe Gattuso, che vuole un esterno capace di alternarsi a Suso e Calhanoglu.

11:00, ostacolo ingaggio per Higuain al Milan. Nella trattativa tra Milan e Juventus per il trasferimento di Higuain non mancano certo i problemi. Ad esempio, come riporta il Corriere della Sera, non c’è intesa sui numeri. Il Pipita andrebbe volentieri a Milano, ma pretende lo stesso contratto da 7.5 milioni che ha con i bianconeri e lo vorrebbe per 5 anni. Non solo. Prima di chiudere con l’argentino, Leonardo deve cedere almeno due tra Kalinic, Bacca e Andrè Silva. Perché il mercato del Milan, alla fine, dovrà essere a saldo zero. Così, per quanto riguarda la punta, Leo non smette di pensare a Morata, sperando che il Chelsea glielo possa dare in prestito con diritto di riscatto.

Higuain-Milan, l’affare si fa in prestito? Due anni dopo il clamoroso passaggio dal Napoli alla Juventus è tempo ancora di cambiare casacca per Gonzalo Higuain. Fin dalla conclusione dell’affare Cristiano Ronaldo è apparso chiaro che il futuro del Pipita sarebbe stato lontano dalla Juventus. Ad accelerare l’addio di Higuain alla Juventus, la ritornata voglia di bianconero per Leonardo Bonucci. Le due società stanno lavorando ad un affare che coinvolge anche Mattia Caldara e forse anche Marko Pjaca. La situazione si va delineando sempre più. Bonucci vuole la Juventus, c’è anche il placet di Allegri. In cambio il Milan vuole Caldara, solo Caldara. Leonardo ha già rifiutato Benatia. Leonardo e la coppia Marotta-Paratici lavorano ad uno scambio alla pari tra i due difensori, milione più milione meno.

Higuain-Milan, il Chelsea è sempre in agguato

I bianconeri però vogliono liberarsi di Higuain e del suo pesante ingaggio, 7,5 milioni di euro netti a stagione. L’argentino viene valutato non meno di 55 milioni. Una cifra che il Milan non può permettersi di spendere, almeno non tutta in una volta. Ecco che quindi si lavora ad un’ipotesi alternativa: prestito oneroso con obbligo di riscatto. 20 milioni subito e 35 l’anno prossimo. Una soluzione che sta trovando sempre più conferme, anche se il Chelsea non ha abbandonato l’idea Higuain. Sarri vuole il suo ex pupillo, ma i Blues hanno già  tre centravanti in organico: Morata, Giroud e Batshuayi. Lo spagnolo è sempre nel mirino del Milan, ma è Higuain l’obiettivo di Leonardo. Dopo sei anni i rossoneri hanno forse trovato un degno erede per la maglia numero 9 di Pippo Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •