Anzio-Avellino 1-3 (Video Gol Highlights,) Sforzini-De Vena trascinano i lupi al tris

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Anzio-Avellino 1-3, i lupi continuano a vincere. Un primo tempo di sofferenza, prima di dilagare nella ripresa. E’ andata così la terza giornata del Girone G della Serie D per l’Avellino. La doppietta di Sforzini e il gol di De Vena fanno rimanere i lupi in testa al campionato. Domenica si torna in campo al Partenio-Lombardi contro l’Anagni.

Ecco le immagini di Anzio-Avellino:

94′ – Anzio-Avellino finisce qui.
90′ – ultimi scampoli di Anzio-Avellino. Saranno quattro i minuti di recupero.
85′ – Avellino vicino al quarto gol, Tompte colpisce il palo a tu per tu con Rizzaro.
82′ – contropiede di Tribuzi per l’Avellino, suggerimento per De Vena, ma c’è fuorigioco.
78′ – GOL! ANZIO RIDUCE LE DISTANZE! Punizione dalla sinistra di Artistico e sfortunata deviazione di Matute.
76′ – ancora cambio nell’Avellino: fuori Gerbaudo e dentro Ventre.
75′ – altro cross in area dell‘Avellino, sicuro Lagomarsini.
71′- cambio nell’Anzio: dentro Pirazzi e fuori Di Palma. Ricordiamo che in Serie D sono possibili cinque sostituzioni a partita per parte. Cambio anche nell’Avellino: fuori Nocerino e dentro Patrignani. 
Ultimi venti minuti di Anzio-Avellino, biancoverdi in controllo del match.
69′ – Ammonito Mikhaylovskiy e punizione per l‘Anzio dalla fascia destra: pallone docile nelle braccia di Lagomarsini.
67′ – cambio nell’Anzio: fuori Prandelli e dentro Ludovisi. 
65′ – GOL! TERZO GOL DELL’AVELLINO! Segna Sforzini a porta vuota dopo un contropiede da manuale di De Vena. Il bomber biancoverde esce ed entra Acampora.
63′ – L’Anzio prova a reagire al doppio svantaggio, ma l’Avellino si difende con ordine.
59′ – ammonito Sforzini, punizione per l’Anzio e Lagomarsini devia in corner un colpo di testa pericoloso.
55′ – lupi vicino al raddoppio, Tribuzi spreca a tu per tu con Rizzaro. Sul corner GOL! RADDOPPIO AVELLINO! Ha segnato Sforzini, che dopo una mischia in area batte in mezza girata Rizzaro.
52′ – GOL! AVELLINO IN VANTAGGIO! Ha segnato De Vena, con un sinistro chirurgico da dentro l’area di rigore.
50′ – Anzio in avanti con Sterpone, cross respinto dalla difesa biancoverde.
49′ – cambio nell’Anzio: fuori Di Magno ed entra Florio. 
46′ – comincia il secondo tempo di Anzio-Avellino, cambi per i biancoverdi: dentro Tomte e De Vena, fuori Ciotola e Buono.SECONDO TEMPO

Leggi anche:  Dove vedere Ucraina-Macedonia del Nord: streaming e diretta tv in chiaro RAI?

47′ – finisce qui il primo tempo di Anzio-Avellino.
45′ – Punizione sulla fascia sinistra per l‘Avellino, calcia Gerbaudo: colpo di testa per Mikhaylovskiy, alto sulla traversa.
40′ – corner per l‘Avellino, calcia Gerbaudo: palla allontanata da Rizzaro con i pugni.
36′ – Avellino in avanti con Tribuzi, buon cross dalla destra un po’ troppo lungo per Sforzini e Ciotola.
33′ – Prandelli a terra, cure mediche per l’attaccante dell’Anzio.
29′- Punizione per l’Anzio, ci prova Artistico dai 30 metri: palla alta e fuori.
25′ – Ammonito Nocerino per l’Avellino. 
22′ – è trascorso il primo quarto di match di Anzio-Avellino, poche emozioni in campo.
18′ – ancora corner per l‘Avellino: calcia Gerbaudo per Matute, palla fuori.
15′ – Avellino pericoloso con Ciotola, il tiro dell’attaccante biancoverde viene respinto in calcio d’angolo da Rizzaro.
12′ – sempre Tribuzi molto attivo sulla destra, ma la difesa dell’Anzio fa buona guardia sull’esterno biancoverde.
8′ – Risponde l’Anzio, corner per i padroni di casa: pallone respinto di pugni da Lagomarsini.
4′- Avellino intraprendente sulla destra con Tribuzi, fallo in attacco però fischiato al biancoverde.
1′ – L’arbitro, il signor Marcheddu, da il segnale d’avvio: Anzio-Avellino è cominciata. Anzio in completo celeste, Avellino in completo verde. Campo in non perfette condizioni, insidioso in molte zone del campo.

Leggi anche:  Federer-Auger Aliassime 6-4 3-6 2-6 (Video Highlights Atp Halle 2021): lo svizzero è k.o. al 2° turno

PRIMO TEMPO

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino, Morero, Mikhaylovskiy, Parisi; Tribuzi, Buono, Matute, Gerbaudo; Ciotola, Sforzini. All. Macchioni (tecnico in seconda)

Anzio:
Rizzaro, Di Palma, Costanzo, Papa, Giordani, Visone, Di Magno Sterpone, Prandelli, Artistico, Del Prete. All: Volpi.

FORMAZIONI UFFICIALI

Anzio-Avellino, i lupi tornano in campo. Primo turno infrasettimanale del Girone G del campionato nazionale di Serie D. I biancoverdi sono attesi da un testacoda. Morero e compagni hanno 6 punti dopo due partite, mentre l’Anzio ha un solo punto. Avellino primo, laziali ultimi. Detto questo il match di oggi deve essere affrontato con la stessa grinta e determinazione viste con Ladispoli e Albalonga. Mister Archimede Graziani non sarà al seguito della squadra. Il tecnico biancoverde deve subire un piccolo intervento all’occhio, ma dovrebbe tornare in panchina domenica prossima per Avellino-Anagni. La partita del “Massimo Bruschini” di Anzio comincerà alle ore 16, anziché alle 15. Una decisione presa dal prefetto perché la zona dello stadio è antistante al mercato settimanale. In Serie D accade anche questo.

Leggi anche:  Finlandia - Russia: 0 - 1, Miranchuk rilancia i russi a Euro2020

Anzio-Avellino, le probabili formazioni

Anzio-Avellino, le scelte dei due allenatori.  I biancoverdi scenderanno in campo con il classico 4-4-2Lagomarsini confermato in porta.  In difesa spazio a Nocerino a destra, che andrà a sostituire Patrignani, con l’irpino Parisi che si piazzerà a sinistra. Al centro della retroguardia riconfermata la coppia composta da Morero e Mikhaylovskiy. Novità in vista anche a centrocampo. In mediana confermato Matute, al suo fianco dovrebbe tornare il classe ’99 Buono. Si tornerà così alla riproposizione dello schieramento già mostrato a Ladispoli, con Tribuzzi e Gerbaudo sulle corsie esterne. In avanti non è ancora al meglio Sforzini, che dovrebbe partire dalla panchina. Conferma in vista per la coppia composta da Ciotola e De Vena. Questa la probabile formazione dell’Anzio: Rizzaro, Florio, Di Palma, Del Prete, Costanzo, Giordani, Pirazzi, Sterpone, Prandelli, Artistico, Yahia. Arbitrerà il signor Marcheddu di Oristano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: