Atletica: risultati della terza giornata dei Campionati Italiani. Tamberi supera 2,30 nell’alto.

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Gianmarco Tamberi – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

In corso la terza giornata dei Campionati Italiani Assoluti di Atletica Leggera a Pescara.
Il riassunto delle prime 2 giornate.
Ore 19.46: bravissima Vallortigara, che supera alla seconda prova anche 1,91.
Ore 19.39: Vallortigara supera 1,87 alla seconda prova.
Ore 19.35: Elena Vallortigara è l’unica a superare a 1,83 ed è già quindi la vincitrice della gara.
Ore 19.30: si conclude la gara di triplo maschile con una sorpresa che avviene nell’ultimo turno di salti. Fabrizio Schembri, da 16,01 si porta a 16,60 e supera in classifica Simone Forte, che nel penultimo turno si era portato a 16,52. Al 3° posto Daniele Cavazzani con 16,37, mentre il grande Fabrizio Donato è 4° con 16,29.
Ore 19.20: si conclude una bellissima gara di giavellotto femminile, con il successo di Sara Jeami che nell’ultimo lancio con 58,19 supera Zaha Bani che nel penultimo si era portata in testa con 58,902; al 3° posto la juniores Carolina Visca con 57,93, nuovo primato italiano juniores.
Ore 19.15: vince a sorpresa, ma non troppa, Leonardo Feletto con il tempo di 8.34.17 e ha la meglio sui 2 fratelli Zoghlami, Osama 2° con 8.35.28, Ala 3° con 8.39.34.
Ore 19.00: grande equilibrio nel giavellotto femminile dopo i primi 3 lanci: 57,99 per Sara Jemai, proprio al 3° lancio, 56,57 per Zahra Bani e 56,41 per la giovane Carolina Visca.
Ore 18.55: dopo il 3° turno Fabrizio Donato è in testa nel triplo con 16,29.
Ore 18.49: finisce la gara dei 3000 siepi con il successo di Isabel Mattuzzi, ma la sorpresa è il recupero nel finale per Laura Dalla Montà, che supera Francesca Bertoni e si avvicina addirittura alla Mattuzzi. Tempi: Mattuzzi 9.51.89, Dalla Montà 9.53.02, Bertoni 10.01.56.
Ore 18.47: inizia l’ultimo giro Isabel Mattuzzi, nettamente in vantaggio.
Ore 18.45: Mattuzzi prende decisamente il largo, staccate Bertoni e Merlo.
Ore 18.43: prende il comando Isabel Mattuzzi, dopo un passaggio ai 1000 metri intorno ai 3’14”.
Ore 18.42: Francesca Bertoni guida il gruppo delle atlete dei 3000 siepi.
Ore 18.41: ultimo tentativo fallito a 4,50 per Roberta Bruni nell’asta, che vince il titolo italiano.
Ore 18.40: partenza dei 3000 siepi femminili con favorite Isabel Mattuzzi, Martina Merlo e Francesca Bertoni.
Ore 18.34: fallisce la prima prova a 4,50 per Roberta Bruni.
Ore 18.30:
Roberta Bruni al terzo tentativo supera 4,35 nell’asta, già vincitrice della gara.
Ore 18.28: conclusa la gara di peso femminile con l’ennesimo titolo vinto da Chiara Rosa con 17,08, suo migliore risultato stagionale.
Ore 18.27: vince Irene Siragusa in 23.25, dopo una lotta spalla a spalla con Gloria Hooper, seconda in 23.33.
Ore 18.25: sulla linea di partenza i 200 metri femminili.
Ore 18.20: partenza valida dei 200 metri. Vince Davide Re, che dopo la vittoria di ieri nei 400 metri, fa il bis di titoli nazionali. 21.04 il suo tempo.
Ore 18.19: nuova partenza falsa, fuori anche Enrico Demonte. Correranno solo 6 atleti.
Ore 18.18: falsa partenza per Andrew Howe, che viene quindi squalificato.
Ore 18.17: gli atleti dei 200 metri maschili, fra cui Andrew Howe, sulla linea di partenza.
Ore 18.07: il terzo tentativo di Tamberi a 2,35 va meglio delle prime 2 prove, ma l’asticella non viene superata.
Ore 18.05: non riescono i primi 2 tentativi a 2,35 per Tamberi, falliti piuttosto nettamente.
Ore 18.00: conclusa la gara di triplo femminile con il successo di Ottavia Cestonaro con la misura di 13,53.
Ore 17.55: 400 hs femminili. Parte forte Yadisleidy Pedroso che raggiunge ben presto Ayomide Folorunso che nella corsia esterna più vicina. Nonostante la curva più larga la Folorunso sembra resistere alla Pedroso, ma nell’ultimo ostacolo in rettilineo la Folorunso abbatte l’ostacolo e perde qualche metro rispetto alla ex cubana. Vince quindi la Pedroso con 55.62, seconda la Folorunso con 56.01.
Ore 17.50: “Gimbo” Tamberi supera ampiamente la misura di 2,30. Ora proverà i 2,35.
Ore 17.45: 400 hs maschili. Bella gara per Bencosme De Leon che vince in 49.52, davanti a Lorenzo Vergani con 49.70.
Ore 17.20: Neves Bussotti vince i 1500 metri maschili con il tempo di 3.46.41, davanti ad Ahmed Abdelwahed con 3.47.45 e a Meslek Ossama con 3.47.95.
Ore 17.10: 1500 metri femminili seconda serie: è da battere il tempo di 4.29.00 di Elisa Cherubini, vincitrice della prima serie e non è difficile per le migliori atlete italiane, impegnate tutte in questa seconda serie. Vince Giulia Aprile con 4.15.80, primato personale, davanti a Eleonora Vandi con 4.18.07.
Il programma della terza giornata.
15.15 MARTELLO M finale
16.10 200 METRI M batterie
16.30 ASTA F finale
16.30 200 METRI F batterie
16.30 ALTO M finale
16.35 TRIPLO F finale
16.45 DISCO M finale
16.55 1500 METRI F serie
17.15 1500 METRI M serie
17.40 400 HS M finale
17.45 PESO F finale
17.55 400 HS F finale
18.10 TRIPLO M finale
18.15 200 METRI M finale
18.20 ALTO F finale
18.25 200 METRI F finale
18.25 GIAVELLOTTO F finale
18.40 3000 SIEPI F serie
19.05 3000 SIEPI M serie
19.25 4×400 M serie
19.40 4×400 F serie
La terza giornata è in corso di trasmissione su RaiSport (dalle 16.50 alle 20.00) oppure in streaming su www.atletica.tv

Leggi anche:  Live Euro2020: Ucraina - Austria 0 - 1, gli austriaci affronteranno l'Italia
  •   
  •  
  •  
  •