F1 GP Russia 2018: Hamilton trionfa su Bottas e Vettel, Mondiale in cassaforte. L’ordine di arrivo di Sochi

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
GP Russia

Lewis Hamilton – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Lewis Hamilton continua la propria marcia. Il britannico fa suo anche il GP Russia dopo le recenti vittorie in quelli d’Italia e di Singapore, precedendo sul traguardo il compagno di squadra Valtteri Bottas (autore del giro più veloce) di 2.5 secondi e Sebastian Vettel con la prima delle Ferrari, a 7.4 secondi. Quarta a 16 secondi Kimi Raikkonen con l’altra Ferrari e chiudono la zona punti le due Red Bull di Max Verstappen (gran rimonta dal 20° al 5° posto) e Daniel Ricciardo, Charles Leclerc con la Sauber (primo dei non doppiati) e le due Force India di Esteban Ocon e Sergio Pérez.

Con questo nuovo successo ottenuto nel GP Russia (il terzo su questo tracciato, l’ottavo stagionale ed il settantesimo della carriera), Hamilton allunga ulteriormente in classifica iridata ed ora ha cinquanta punti di vantaggio (306 a 256), che gli consentirebbero ad ora di chiudere il discorso nel Gran Premio del Messico. Per quanto riguarda i costruttori, la Casa di Stoccarda ha ora 493 punti, contro i 442 della Rossa di Maranello.

DIRETTA F1 GP RUSSIA. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

GP RUSSIA 2018, 53 giri
Autodromo di Sochi, sedicesima prova del Mondiale di F1

14.42 – BANDIERA A SCACCHI! Il britannico della Mercedes vince davanti al compagno di squadra e a Vettel


Giro 53/53 –
Ultimo giro
Giro 51/53 –
Tre giri al termine. Nulla da segnalare nelle posizioni di testa e Bottas si prende il giro più veloce
Giro 49/53 –
Cinque giri al termine
Giro 46/53 –
Giro più veloce di Hamilton, che sta confermando la leadership nel GP Russia. Primi 10: HAM-BOT-VET-RAI-VER-RIC-LEC-MAG-OCO-PER


Giro 44/53 – L’olandese della Red Bull si ferma e monta anche lui le ultra-soft, rientrando in quinta posizione. Il britannico della Mercedes passa in testa
Giro 42/53 –
Hamilton prova il sorpasso su Verstappen ma quest’ultimo chiude la porta. Giro più veloce di Ricciardo
Giro 40/53 –
Vettel si prende il Giro più veloce. Sosta per Ricciardo, che monta le ultra-soft (banda viola) e cambia il musetto
Giro 38/53 –
Giro più veloce del GP Russia per il britannico della Mercedes
Giro 37/53 –
L’olandese in testa ed Hamilton girano ancora con passo simile
Giro 36/53 –
Giro più veloce di Raikkonen ed Hulkenberg si ferma passando dalle soft alle hyper-soft (banda rosa)
Giro 35/53 –
Nulla da segnalare nelle posizioni di testa, mentre c’è una lotta in zona punti tra Magnussen-Pérez-Ocon, nono-decimo-undicesimo
Giro 33/53 –
Verstappen prosegue ed ha già effettuato 33 giri con la gomma più dura. Stessa cosa anche per Ricciardo. Giro più veloce per Vettel
Giro 31/53 –
Fase di doppiaggio per i piloti di testa, con l’olandese della Red Bull che mantiene circa tre secondi su Hamilton
Giro 29/53 –
Giro più veloce della gara per Raikkonen
Giro 28/53 – Primi dieci: VER-HAM-BOT-VET-RAI-RIC-LEC-MAG-PER
Giro 25/53 –
Il finlandese della Mercedes lascia passare il suo compagno di squadra


Giro 23/53 –
Bottas, Hamilton e Vettel si avvicinano a Verstappen. Alle loro spalle Raikkonen (giro più veloce), Ricciardo, Hulkenberg, Leclerc, Magnussen ed Ocon. I commissari hanno deciso di non punire la difesa del tedesco sul britannico


Giro 20/53 –
Questa volte è il tedesco della Ferrari ad ottenere il giro più veloce, con l’olandese della Red Bull leader provvisorio del GP Russia


Giro 19/53 –
Si ferma anche Raikkonen e monta le soft, rientrando davanti a Ricciardo. Giro più veloce per Bottas
Giro 18/53 –
Giro più veloce per Hamilton. Il tedesco sotto investigazione perché si sarebbe difeso cambiando per due volte la traiettoria
Giro 16/53 – Il britannico prende la scia su Vettel e riesce a sorpassarlo alla frenata della curva 4
Giro 15/53 – Il tedesco della Ferrari guadagna la posizione su Hamilton, che si è appena fermato. Giro più veloce di Verstappen


Giro 14/53 –
Sosta per Vettel, soft anche per lui e rientra quinto dietro Bottas
Giro 13/53 –
Si ferma il finlandese della Mercedes e monta gomme soft (banda gialla). Il britannico sente vibrazioni su uno dei suoi pneumatici
Giro 12/53 –
Diverse soste nelle posizioni di “rincalzo”, mentre davanti proseguono con le ultra-soft e Verstappen è sulle soft
Giro 10/53 –
Hamilton negli scarichi di Bottas, Vettel resta lì mentre Raikkonen si è staccato


Giro 8/53 –
Incredibile rimonta dell’olandese della Red Bull in questo inizio GP Russia, che è già quinto dopo aver passato Leclerc


Giro 7/53 –
Il finlandese della Mercedes lotta sul filo dei decimi con Hamilton
Giro 6/53 –
Bottas ha un secondo e tre decimi sul compagno di squadra, Vettel a 3 secondi. Ritiro per Gasly ed Hartley
Giro 5/53 –
Gran partenza da parte di Verstappen, che ora è già in ottava posizione ed Hamilton fa il giro più veloce
13.14 – PARTITI! Vettel prova a passare Hamilton ma alla fine deve desistere. Leclerc guadagna una posizione su Magnussen
13.10 – Inizia l’operazione di partenza del GP Russia
13.00 –
Dieci minuti al via del giro di ricognizione. Leggera pioggia sul circuito
12.40 –
Cielo nuvoloso, 23° nell’atmosfera e 24 sull’asfalto


12.10 – Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. Tra un ora ci sarà l’inizio delle operazione di partenza del GP Russia 2018

F1, GP Russia 2018: la griglia di partenza

La Mercedes, nella giornata di ieri (29 settembre), ottiene la seconda pole position consecutiva dopo quella del GP Singapore, piazzando questa volta il finlandese Valtteri Bottas davanti a tutti (gran giro e nuovo record del circuito), con il britannico Lewis Hamilton che sarà al suo fianco. In seconda fila troviamo le due Ferrari, con il tedesco Sebastian Vettel (staccato di oltre mezzo secondo) che precede il finlandese Kimi Raikkonen (a quasi nove decimi dalla pole del connazionale).

In terza fila l’autore dell’exploit di giornata è Kevin Magnussen (Haas), che precede Esteban Ocon (Force India), mentre completano la top-10 Charles Leclerc(Sauber) al 7° posto, ottava e nona la seconda Force India con Sergio Pérez e l’altra Haas di Romain Grosjean, mentre al 10° posto troviamo Marcus Ericsson con la seconda Sauber, che si è trovata a proprio agio sulla pista russa. Le ultime cinque file dello schieramento saranno occupate dai piloti che hanno cambiato diversi componenti della loro Power Unit, ossia Alonso, Ricciardo, Gasly, Hartley e Verstappen (che ha sostituito anche il cambio).

Griglia di partenza GP Russia:

1. fila
Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’31″387 – Q3
Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’31″532 – Q3
2. fila
Sebastian Vettel (Ferrari) – 1’31″943 – Q3
Kimi Raikkonen (Ferrari) – 1’32″237 – Q3
3. fila
Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) – 1’33″181 – Q3
Esteban Ocon (RP Force India-Mercedes) – 1’33″413 – Q3
4. fila
Charles Leclerc (Sauber-Ferrari) – 1’33″419 – Q3
Sergio Pérez (RP Force India-Mercedes) – 1’33″563 – Q3
5. fila
Romain Grosjean (Haas-Ferrari) – 1’33″704 – Q3
Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) – 1’35″196 – Q3
6. fila
Carlos Sainz (Renault) – no time – Q2
Nico Hulkenberg (Renault) – no time – Q2
7. fila
Sergey Sirotkin (Williams-Mercedes) – 1’35″612 – Q1
Stoffel Vandoorne (McLaren-Renault) – 1’35″977 – Q1
8. fila
Lance Stroll (Williams-Mercedes) – 1’36″437 – Q1
Fernando Alonso (McLaren-Renault) – 1’35″504 – Q1
9. fila
Daniel Ricciardo (Red Bull-Renault) – no time – Q2 *
Pierre Gasly (Toro Rosso-Honda) – no time – Q2 *
10. fila
Brendon Hartley (Toro Rosso-Honda) – 1’35″037 – Q1 *
Max Verstappen (Red Bull-Renault) – no time – Q2 *

F1, GP Russia: l’albo d’oro delle vittorie all’Autodromo di Sochi
Piloti
– Lewis Hamilton (Regno Unito): 2014, 2015
– Nico Rosberg (Germania): 2016
Valtteri Bottas (Finlanda): 2017
Costruttori
– Mercedes: 2014, 2015, 2016, 2017

F1, GP Russia 2018: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

  •   
  •  
  •  
  •