F1, Qualifiche Gp Singapore 2018: Hamilton ottiene la 79ª pole in carriera (Video). La griglia di partenza completa

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Gp Singapore

Lewis Hamilton – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Lewis Hamilton partirà davanti a tutti nel Gp Singapore 2018. Il britannico ferma il cronometro sul 1’36”015 (nuovo record del circuito di Marina Bay), ottenendo così la settima pole position stagionale e la 79ª in carriera. In prima fila partirà l’olandese Max Verstappen con la prima delle Red Bull, a tre decimi, mentre si deve accontentare del terzo posto Sebastian Vettel, a sei decimi con la prima delle Ferrari.

Quarto e quinto si piazzano i due finlandesi, con Valtteri Bottas che precede Kimi Raikkonen. A chiudere la top-10 abbiamo Daniel Ricciardo (Red Bull, a sei decimi dal compagno di squadra), Sergio Pérez (Force India), Romain Grosjean (Haas), Esteban Ocon con la seconda Force India ed infine Nico Hulkenberg (Renault). Il leader del Mondiale ha realizzato un giro “lunare”, mentre nel secondo tentativo nessuno dei primi sei è riuscito a migliorare la propria posizione.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA (O PREMI F5)

QUALIFICHE GP SINGAPORE 2018
Marina Bay Street Circuit, quindicesima prova del Mondiale di F1

16.01 – Il britannico della Mercedes conquista la pole position del Gp Singapore 2018, davanti all’olandese della Red Bull e al tedesco della Ferrari. Nel secondo giro veloce i primi sei non riescono a migliorare ulteriormente


15.58 –
I piloti tornano in pista per il loro secondo tentativo
15.53 –
1’36”015: giro mostruoso di Lewis Hamilton, con tre decimi di vantaggio su Max Verstappen e sei su Sebastian Vettel
15.51 –
In corso il primo tentativo
15.48 – Inizia la Q3: dodici minuti a disposizione per l’assalto alla pole. Ci proveranno le due Ferrari, le due Mercedes, le due Red Bull, le due Force India, la Haas di Grosjean e la Renault di Hulkenberg
15.42 – Terminata la Q2 del Gp Singapore: miglior tempo del finlandese della Ferrari, mentre vengono eliminati Alonso, Sainz, Leclerc, Ericsson e Gasly


15.40 –
1’37”194: Kimi Raikkonen si porta in vetta alla graduatoria, mentre Vettel ha trovato molto traffico ed è solo quinto
15.36 –
L’azzardo Ferrari sembra non pagare e i due piloti rientrano in pista con le gomme a banda rosa
15.32 –
Verstappen precede il britannico di 130 millesimi, Ricciardo è invece terzo
15.31 –
1’37”344: miglior tempo per Lewis Hamilton su hyper-soft, mentre Vettel con le ultra-soft si ferma ad un secondo e mezzo
15.25 – Inizia la Q2: quindici minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati. Il set di gomme che i primi dieci scelgono in questa frazione di qualifica sarà quello con cui inizieranno la gara domani
15.20 – Terminata la Q1 del Gp Singapore: miglior tempo per l’australiano della Red Bull, mentre sono eliminati Magnussen, Hartley, Vandoorne, Sirotkin e Stroll (gli ultimi tre toccano il muro nel loro ultimo tentativo). Le due Mercedes passano in Q2 con le gomme ultra-soft


15.14 –
Quattro minuti al termine, a rischio Vandoorne, Ericsson, Hartley, Stroll e Sirotkin
15.10 –
Ricciardo si porta in vetta alla graduatoria con il tempo di 1’38”153, con Vettel che si ferma a pochi millesimi (entrambi con hyper-soft, banda rosa). Hamilton è a oltre un secondo ma con la ultrasoft (banda viola)
15.06 –
1’38”534: il finlandese della Ferrari è il primo a realizzare un tempo interessante, con il compagno di squadra che si ferma ad oltre mezzo secondo
15.00 – Inizia la Q1: 18 minuti a disposizione dei piloti e verranno esclusi i cinque che avranno realizzato il tempo peggiore
14.50 –
Dieci minuti al via della sessione di qualifiche del Gp Singapore
13.02 –
Sebastian Vettel ha ottenuto il miglior tempo in Fp3, davanti a Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton


12.05 – Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. E’ iniziata l’ultima sessione di prove libere del Gp Singapore 2018, mentre l’appuntamento per le qualifiche è alle ore 15.00 italiane

Leggi anche:  Everton - Tottenham: 2 - 2, un punto per parte che delude tutti

F1, Gp Singapore 2018: risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del Gp Singapore 2018, sul circuito di Marina Bay (la cui caratteristica è lo svolgimento totalmente in orario notturno, sia in qualifica che in gara), il miglior tempo è stato ottenuto da Kimi Raikkonen su Ferrari, che realizza 1’38”699 durante la FP2 (nuovo record ufficioso della pista). Il secondo miglior tempo lo realizza Lewis Hamilton, che con la sua Mercedes si ferma ad appena 11 millesimi di distacco, davanti a Max Vestappen con la prima delle Red Bull (a oltre mezzo secondo dal finlandese).

Quarta la seconda Red Bull con Daniel Ricciardo (a 610 millesimi dal miglior tempo), mentre sono 5° e 6° abbiamo le seconde Mercedes e Ferrari, con Valtteri Bottas che precede Sebastian Vettel (il quale ha realizzato il suo tempo solamente nella FP1). Chiudono la top-10 la Renault di Carlos Sainz, la Haas di Romain Grosjean, la McLaren di Fernando Alonso (che si è sempre mostrato a suo agio in questa pista, durante la carriera) e l’altra Renault con Nico Hulkenberg. Il tedesco della Ferrari ha chiuso anticipatamente la seconda sessione, dopo aver toccato il muro nelle vicinanze della pit-lane durante il giro lanciato (con tanto di scintille) e rientrando subito ai box per verificare l’entità del danno.

F1, Gp Singapore: l’albo d’oro delle pole position sul Marina Bay Street Circuit
Piloti
– Sebastian Vettel (Germania): 2011, 2013, 2015, 2017
– Lewis Hamilton (Regno Unito): 2009, 2012, 2014
– Felipe Massa (Brasile): 2008
Fernando Alonso (Spagna): 2010
Nico Rosberg (Germania): 2016
Costruttori
– Ferrari: 2008, 2010, 2015, 2017
2 – McLaren: 2009, 2012
Red Bull Racing: 2011, 2013
Mercedes: 2014, 2016

F1, Gp Singapore 2018: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

  •   
  •  
  •  
  •