Dudelange-Milan 0-1 (Video Gol Highlights Europa League): Higuain ancora a segno, vittoria preziosa per i rossoneri

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Gonzalo Higuain – Foto Getty Images© per SuperNews

Comincia con una vittoria l’avventura del Milan in Europa League. I rossoneri vincono per 1-0 in casa del Dudelange, club semi-professionistico del Lussemburgo alla prima partecipazione nella fase finale di una competizione UEFA, grazie al gol segnato al 59′ da Gonzalo Higuain e conquistano tre punti che valgono il primato nel Gruppo F, in parte anche grazie al pareggio a reti inviolate tra Olympiacos e Betis Siviglia.

L’ex attaccante della Juventus ha firmato la prima rete in maglia rossonera nello scorso weekend, alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Dopo quattro giorni, ecco che l’argentino ha trovato un’altra perla da non sottovalutare: il suo cammino al Milan è cominciato col piede giusto, staremo a vedere se continuerà su questi ritmi nelle settimane a venire.

Il prossimo impegno dei ragazzi di Gennaro Gattuso, per quanto riguarda la Serie A, sarà la sfida con l’Atalanta in quel di San Siro, domenica alle ore 18. In campo internazionale, invece, i rossoneri torneranno in scena il prossimo 4 ottobre contro i greci dell’Olympiacos (ore 18.55).

Dudelange-Milan 0-1 (59′ Higuain)
Prima giornata UEFA Europa League 2018/19, Gruppo F – Stade Josy Barthel (Lussemburgo)

SECONDO TEMPO
90+4′ – FINISCE QUI!
Milan batte Dudelange 1-0, decide Gonzalo Higuain.
90+3′ –
Altre proteste rossonere per un presunto fallo di mano di un giocatore del Dudelange, il direttore di gara fa proseguire anche in questa occasione.
90′ –
Ultimo assalto del Dudelange: Couturier si coordina in area di rigore e calcia, palla in fallo laterale.
89′ –
Sinistro di Halilovic dal limite, conclusione respinta da un difensore: i giocatori del Milan reclamano per un presunto tocco col braccio, l’arbitro lascia proseguire.
85′ – Ultimo cambio nel Milan: entra Halilovic, fuori Borini.
85′ –
Percussione di Mattia Caldara che entra in area di rigore e calcia col destro, tiro deviato in corner.
84′ –
Ultimo cambio per il Dudelange: fuori Malget, dentro Jordanov.
83′ –
Milan vicinissimo al raddoppio! Calhanoglu offre un ottima opportunità a Gonzalo Higuain, il cui tiro d’esterno destro viene respinto da Frising.
81′ – Seconda sostituzione nel Milan: entra Hakan Calhanoglu al posto di José Mauri.
80′ –
Secondo cambio nel Dudelange fuori El Hriti, dentro Mélisse.
79′ –
Malinteso tra Reina e Abate, il difensore del Milan regala un corner al Dudelange.
76′ –
Castillejo perde il tempo per calciare col destro, un difensore del Dudelange lo chiude in calcio d’angolo.
75′ –
Cambio nel Dudelange: entra Stumpf al posto di Selvio.
72′ –
José Mauri ci prova col sinistro al volo dalla distanza: conclusione centrale, nessun problema per Frising.
70′ – Sostituzione per il Milan: entra Kessié al posto di Bertolacci.
68′ –
Altra chance per il Milan! Funziona nuovamente l’asse Castillejo-Borini con l’italiano che calcia col destro al volo e colpisce il palo.
67′ –
Conclusione col destro da parte di Stolz, tutto facile per Reina che poi si arrabbia coi compagni per il troppo spazio lasciato al giocatore del Dudelange.
66′ –
Milan ad un passo dal raddoppio! Tiro-cross di Castillejo, Fabio Borini cerca la deviazione in rete con l’esterno destro ma non inquadra lo specchio di porta.
65′ –
José Mauri cerca il passaggio in verticale per Borini ma deve fare i conti con l’uscita di Frising, abile a far suo il pallone in presa alta.
62′ –
Scontro fortuito tra José Mauri e Stélvio, gioco fermo per permettere i soccorsi ai due giocatori.
59′ – GOOOOOL! MILAN IN VANTAGGIO!
Gonzalo Higuain sblocca il risultato: l’argentino riceve palla da Castillejo e calcia di prima intenzione, una deviazione manda fuori dai giochi Frising che non può far altro che raccogliere la sfera dentro al sacco.
58′ – Ammonito Malget.
56′ – Ammonito Prempeh per proteste.
55′ –
Fallo di Prempeh su Higuain, calcio di punizione per il Milan.
52′ –
Troppo lungo il lancio di Romagnoli per Laxalt, palla bloccata da Frising.
50′ –
Che occasione per il Milan! Destro a botta sicura tentato da Gonzalo Higuain, Frising compie una parata miracolosa e salva il Dudelange.
48′ –
Laxalt cerca Borini che non riesce ad agganciare il pallone, rimessa dal fondo in favore del Dudelange.
46′ – INIZIATA LA RIPRESA DI DUDELANGE-MILAN!

Leggi anche:  Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l'Inter...

PRIMO TEMPO
45′ – FINE PRIMO TEMPO
. Squadre negli spogliatoi, Dudelange-Milan 0-0.
44′ –
Cross di Laxalt a cercare Higuain, Schnell arriva sul pallone prima dell’attaccante argentino e regala l’ennesimo corner ai rossoneri.
40′ – Cartellino giallo per Romagnoli.
39′ –
Milan ad un passo dal gol! Stacco imperioso di Mattia Caldara sugli sviluppi del calcio d’angolo: l’ex calciatore dell’Atalanta spedisce il pallone di poco alto sopra la traversa.
38′ –
Cross basso di Borini, Schnell anticipa l’intervento di Higuain e concede un corner al Milan.
36′ –
Che occasione per il Dudelange! Stolz parte sul filo del fuorigioco, riesce ad eludere la marcatura di Romagnoli e calcia verso la porta: palla alta.
35′ –
Non c’è intesa tra Higuain e Bertolacci, pallone regalato ai lussemburghesi.
32′ –
Reina si salva per miracolo sul pressing altissimo di Turpel. L’ex portiere del Napoli riesce a passare il pallone ad un compagno poco prima dell’arrivo dell’attaccante del Dudelange.
30′ –
Iniziativa personale da parte di José Mauri che entra in area di rigore ma, al momento della battuta a rete, incespica sul pallone e lo regala al Dudelange.
28′ –
Chance Milan! Botta mancina di Castillejo, conclusione deviata ma, inspiegabilmente, l’arbitro non concede il calcio d’angolo agli ospiti. Svista clamorosa da parte del direttore di gara serbo e dell’addizionale.
23′ –
Occasione Milan! Combinazione Higuain-Borini con il calciatore italiano che va al tiro da posizione defilata, Frising blocca senza problemi.
22′ –
Ha ripreso fiducia il Milan: Gattuso sta “telecomandando” i propri giocatori direttamente dalla panchina, ritmi alti in avvio di match. 
19′ –
Qualche momento di difficoltà per il Milan, secondo corner consecutivo per il Dudelange con i rossoneri che non riescono ad uscire dalla propria metà campo.
18′ –
Cross teso di Stolz, Romagnoli mette il pallone in calcio d’angolo.
14′ –
Altra occasione per il Milan! Colpo di testa di Castillejo sul traversone di Laxalt, El Hriti salva in maniera clamorosa il Dudelange con un intervento di puro istinto a due passi dalla porta.
12′ –
Milan ad un passo dal gol. A sfiorare il vantaggio è Gonzalo Higuain, la cui potente conclusione di destro si è spenta di poco sul fondo.
11′ – Ammonito Abate.
9′ –
José Mauri prova a servire Castillejo che si era inserito fra le linee, Frising esce dallo specchio della porta e allontana il pericolo.
7′ –
Malget sbaglia il passaggio per Turpel, Romagnoli recupera il pallone e lo appoggia dalle parti di Reina.
6′ –
Cross di Laxalt, Castillejo trova la deviazione di un difensore: sarà corner per il Milan.
5′ –
Pessimo controllo da parte di Bakayoko, rimessa laterale regalata ai padroni di casa.
4′ –
Il Milan perde palla a centrocampo, il Dudelange prova a verticalizzare ma senza successo.
1′ – È COMINCIATA DUDELANGE-MILAN!

Leggi anche:  Juventus, Zidane è sempre più vicino: le ultime dalla Spagna

20.56 – Squadre in campo, tutto pronto per l’inizio della sfida.
20.45 –
Sarà il serbo Srdjan Jovanovic a dirigere Dudelange-Milan; gli assistenti saranno Stojkovic e Mihajlovic, mentre in qualità di quarto uomo è stato designato il sig. Bogicevic. Arbitri addizionali Lukic e Siroki.
20.20 – FORMAZIONE UFFICIALE DUDELANGE (4-4-2)
: Frising; Malget, Schnell, Prempeh, El Hriti; Stolz, Couturier, Stélvio, Kruska; Turpel, Sinani.
20.20 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-3-3)
: Reina; Abate, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Bertolacci, Mauri, Bakayoko; Borini, Higuain, Castillejo.
20.15 –
Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Dudelange-Milan! A tra poco con le formazioni ufficiali del match.

Una sfida inedita andrà in scena questa sera, a partire dalle ore 21, allo Stade Josy Barthel di Lussemburgo. I padroni di casa del Dudelange, alla prima storica apparizione nella fase finale di una competizione UEFA, affrontano i sette volte campioni europei del Milan nella prima giornata del Gruppo F di Europa League.

Leggi anche:  Benevento-Sassuolo, decisiva l'autorete di Barba: i neroverdi tornano a vincere

Il numero uno del Dudelange, l’italo-lussemburghese Flavio Becca, ha fatto capire come la propria squadra valga, più o meno, come qualsiasi compagine militante nella nostra Serie C. Proprio per questo motivo non sembra essere affatto proibitivo l’impegno dei ragazzi di Gennaro Gattuso, al quale sarà richiesto anche un massiccio turnover in modo da preservare i migliori giocatori per i prossimi appuntamenti di Serie A.

Il Dudelange, squadra che domina nel proprio paese da quasi vent’anni (fondata nel 1998, ha già vinto 14 scudetti oltre a diverse coppe nazionali), non giocherà nel proprio stadio (lo “Jos Nosbaum“, che può contenere meno di 5.000 spettatori e non è omologato per competizioni UEFA), ma sarà di scena, per tutta la durata della fase a gironi, allo “Stade Josy Barthel“, la casa della Nazionale lussemburghese. Il cammino della squadra allenata da Dino Toppmoller è stato molto lungo ed altrettanto entusiasmante: dopo aver perso nei preliminari di Champions contro gli ungheresi del Vidi, la squadra è stata “trapiantata” nei preliminari di Europa League dove ha superato, in successione, Drita, Legia Varsavia e Cluj.

Capitolo probabili formazioni. Il Dudelange, come prevedibile, penserà quasi esclusivamente a difendersi dagli attacchi degli avversari: la squadra lussemburghese sarà messa in campo con il 4-5-1, l’unica punta sarà il classe 1992 David Turpel, miglior marcatore del club per quanto riguarda le competizioni UEFA (ha segnato esclusivamente fra preliminari di Champions ed Europa League, non avendo mai giocato nella fase a gironi). Dovrebbe partire dalla panchina Milan Bisevac, difensore 35enne con grande esperienza internazionale che nel corso della carriera ha avuto modo di vestire le maglie di PSG, Lione e Lazio.

Per quanto riguarda la formazione del Milan, saranno sicuramente tanti i cambi rispetto all’ultima gara contro il Cagliari. Non sono nemmeno stati convocati Musacchio, Suso, Cutrone, Rodriguez e Bonaventura. Il portiere di Coppa sarà l’ex Napoli Pepe Reina, mentre a comporre la linea difensiva saranno Abate, Caldara, Romagnoli e Laxalt. A centrocampo troveranno spazio dal 1′ Bakayoko, Bertolacci e Mauri; in attacco confermato Gonzalo Higuain, supportato ai lati da Borini e Castillejo.

PROBABILI FORMAZIONI DUDELANGE-MILAN

PROBABILE FORMAZIONE DUDELANGE (4-5-1)Frising; Jordanov, Schnell, Prempeh, El Hriti; Stolz, Kruska, Coutourier, Pokar, Sinani; Turpel.
PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3)Reina; Abate, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Bertolacci, Mauri; Borini, Higuain, Castillejo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: