LIVE Sorteggio Calendario Serie C: dopo la Viterbese, anche la Sicula Leonzio si lamenta delle trasferte

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
Live sorteggio calendario serie c

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

CLICCA QUI (o premi F5) PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE SORTEGGIO CALENDARIO SERIE C

18.13: Dopo la Viterbese, anche la Sicula Leonzio alza la voce e si lamenta per la gara della prima giornata del campionato di Serie C, nella quale la Lega Pro ha combinato la sfida d’esordio del club siculo proprio contro la compagine laziale. La protesta della società lentinese attraverso una nota apparsa sul sito web ufficiale: “La Sicula Leonzio è stata gravemente danneggiata, come era successo l’anno scorso, anche se in altri modi. Lo vedo come un sopruso contro di noi il fatto di farci giocare la prima in casa della Viterbese – sottolinea il presidente Giuseppe Leonardi, con un viaggio lunghissimo da organizzare in pochi giorni. Quando invece altre società come Catanzaro e Casertana sono state sicuramente avvantaggiate da scontri con squadre molto più vicine geograficamente. A questo punto dovrei supporre che il presidente Gravina non riesca a garantire in pari misura tutte le società di C e dunque non porti a termine nel modo migliore il proprio lavoro, considerando anche il fatto che si era paventato un criterio di vicinanza geografica per gli accoppiamenti della prima giornata. Nel caso specifico, ancora una volta, – continua – non ha dimostrato vicinanza alle problematiche della nostra società. Inoltre, avevamo chiesto esplicitamente l’alternanza totale con il Catania per evitare che le due squadre giocassero contemporaneamente in casa nello stesso turno. Anche in questo caso, le nostre richieste, che definirei sensate, non sono state totalmente accolte. Non possiamo che esprimere il nostro rammarico, dopo la confusione dell’estate che sta per concludersi e l’ulteriore danno perpetrato nei confronti del nostro club. La Sicula Leonzio è stata a lungo in silenzio – conclude – ma ora non sarà più così. Nel rispetto delle istituzioni e dei ruoli

17.13: Dopo la presentazione dei calendari di Serie C, arrivano per il presidente della Lega Pro Gravina le prime grane da risolvere. La Viterbese attraverso una nota ufficiale minaccia infatti il ritiro dal campionato ancor prima di iniziare: “Siamo stati inseriti nel Girone C, ciò ci costringe a sobbarcarsi trasferte di 1.240 chilometri di media. Contestiamo la decisione, mortificati dal trattamento visto che siamo stati i primi a presentare l’iscrizione con fidejussioni di primo livello. In caso di mancato cambiamento siamo fermamente intenzionati a non partecipare al campionato liberando immediatamente atleti e staff, in tutto 43 persone

Leggi anche:  Italia, partenza col botto, ma piedi per terra

15.25: La Lega Pro ha dettato disposizioni anche in merito ai turni infrasettimanali previsti durante la stagione, che si dovranno disputare nelle giornate di martedì e mercoledì con orario 18.30/20.30.
Le società coinvolte nei posticipi del lunedì disputeranno il turno infrasettimanale immediatamente
successivo, nella giornata di giovedì.

15.23: Per quanto riguarda la programmazione per le rispettive fasce orarie, la Lega Pro in base a ciascun girone ha stabilito quanto segue:
GIRONE “A”
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.
GIRONE “B”
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.
GIRONE “C”
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

15.20: La Lega Pro inoltre ha reso noto il turnover che riguarderà i rispettivi gironi, nello specifico da deliberato quanto segue:
– un girone giocherà sempre di sabato per tre mesi e due gironi giocheranno sempre di domenica per tre
mesi: in tal modo durante l’intera stagione ogni girone giocherà un trimestre di sabato e due trimestri di
domenica, fermi restando gli eventuali anticipi del sabato ed i posticipi del lunedì;
– in ogni fascia oraria si disputeranno più gare (unica eccezione per la fascia oraria di domenica alle 12.00
durante la quale si disputerà una sola gara);
– la domenica un girone disputerà le gare alle ore 14.30 e 18.30; l’altro girone disputerà le gare alle ore
16.30 e 20.30.

15.17: In merito alla programmazione delle gare, la Lega Pro ha stabilito le fasce in base alle quali ruoteranno i rispettivi gironi, con giorni e orari differenti:
– trimestre settembre, ottobre, novembre 2018;
– trimestre dicembre 2018, gennaio e febbraio 2019;
– marzo, aprile e maggio 2019.

Le fasce orarie invece saranno identiche sia per le gare disputate di sabato che per quelle di domenica:
– sabato: fischio d’inizio 14.30 / 16.30 / 18.30 / 20.30;
– domenica: fischio d’inizio 14.30 / 16.30 / 18.30 / 20.30

Leggi anche:  Dove vedere Austria-Macedonia del Nord, streaming e diretta tv in chiaro Rai Sport?

15.09: La Lega Pro ha dettato le disposizioni in merito all’inizio del campionato di Serie C. Sono previsti cinque turni infrasettimanali, oltre al 19 settembre, data di inizio del torneo, si giocherà anche il 26 settembre , il 17 ottobre, il 12 dicembre, il 23 gennaio e il 13 febbraio.
Nel periodo natalizio si scenderà in campo nei giorni 23, 26 e 30 dicembre, mentre la sosta invernale si protrarrà fino al 19 gennaio. Ultima giornata del campionato di Serie C fissata il 5 maggio 2019.

12.19: Ecco la prima giornata del girone C
Bisceglie-Vibonese
Casertana-Cavese
Catanzaro-Potenza
Matera-Rieti
Monopoli-Catania
Paganese-Rende
Siracusa-Juve Stabia
Trapani-Reggina
Viterbese-Sicula Leonzio
riposa: Virtus Francavilla

12.17: Ecco la prima giornata del girone B
Fermana-Virtusvecomp Verona
Gubbio-Ravenna
Imolese-Albinoleffe
Vicenza-Giana Erminio
Monza-Feralpisalò
Pordenone-Fano
Sambenedettese-Renate
Sudtirol-Teramo
Ternana-Rimini
Triestina-Vis Pesaro

12.16: Ecco la prima giornata del girone A
Albissola-Olbia
Arzachena-Carrarese
Gozzano-Entella
Juventus U23-Alessandria
Lucchese-Arezzo
Pisa-Cuneo
Pontedera-Novara
Pro Patria-Pistoiese
Pro Piacenza-Robur Siena
Pro Vercelli-Piacenza

12.08: Le linee programmatiche del presidente Gravina anche in merito alla Serie B: “Abbiamo riscritto ieri sera al commissario federale per chiedere il ripristino della B a 22 come prevedono le norme. Abbiamo chiesto di ripristinare il format con una modalità semplicissima: attraverso le sette promozioni. Se non succederà, sarà uno dei temi politici che il nuovo consiglio federale dovrà affrontare”.

12.00: Inizia la presentazione dei Calendari Serie C. La presentazione del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, che si scusa per il ritardo: “Inizierei con le scuse ufficiali per il brevissimo tempo concesso a ciascuno di voi per aderire a questa presentazione. Eventi indipendenti dalla nostra volontà non ci hanno consentito di avere ulteriori possibilità di avere questo appuntamento“.

11.32: Secondo quanto riporta tuttomercatoweb.com, presso la sede della Lega Pro sono presenti pochi dirigenti.

11.20: Le indiscrezioni dell’ultima ora parlano della possibilità che la prima giornata si disputi presumibilmente martedì 18 e mercoledì 19, ma con una possibile deroga: in caso di accordo tra i due club interessati, chi vorrà potrà giocare già domenica 16 e lunedì 17.

10.12: Benvenuti amici di SuperNews alla direrta live sorteggio calendario Serie C.
Alle ore 11.30 presso la sede della Lega Pro si terrà la presentazione dei calendari per la prossima stagione.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

Con la pubblicazione della sentenza da parte del Collegio di Garanzia del Coni, per il momento si è posto fine all’infinita querelle che questa estate ha colpito e stravolto la Serie B e per riflesso la Serie C: il rigetto delle istanze presentate dalle società parti in causa nel giudizio pendente dinanzi all’organo giudicante presieduto dall’ex ministro degli esteri, Franco Frattini, ha consentito alla terza serie di avere un quadro più chiaro sulle squadre effettivamente partecipanti al campionato in questione.

Per questi motivi, il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, d’urgenza ha convocato le parti interessate per la formulazione dei gironi e la presentazione dei calendari di Serie C per la stagione 2018/2019: lo scopo del numero uno del terzo campionato professionistico d’Italia è quello di iniziare il campionato nel prossimo weekend o al massimo tra martedì e mercoledì della prossima settimana.
Ecco dunque che nella giornata di oggi, 12 settembre, presso la sede della Lega Pro a Firenze,  si procederà alla presentazione dei calendari del campionato Serie C 2018-2019: non c’è più tempo da aspettare, la parola ora più che mai deve passare al campo.

LIVE Sorteggio Calendario Serie C: i nuovi gironi per la prossima stagione

Per velocizzare i tempi, i vertici della Lega Pro già nella serata di ieri 11 settembre ha reso noto i gironi della Serie C: la suddivisione attuata dal presidente Gravina e dai suoi consiglieri ha tenuto conto della dislocazione geografica, attraverso la suddivisione delle società tra Nord, Centro e Sud.
Di seguito i gironi della prossima stagione di Serie C così come disposti:

GIRONE A: Albissola, Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gozzano, Juventus U.23, Lucchese, Novara, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Piacenza, Pro Vercelli, Robur Siena, Virtus Entella.

GIRONE B: Albinoleffe, A.J Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Ternana, Triestina, L.R.Vicenza, VirtusVecomp Verona, Vis Pesaro.

GIRONE C: Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Matera, Monopoli, Paganese, Potenza, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Reggina, Vibonese, Virtus Francavilla, Viterbese Castrense.

Considerata l’attuale composizione della Serie C da 59 squadre, quest’ultimo è l’unico raggruppamento che conta 19 compagini, mentre le altre due sono da 20.

  •   
  •  
  •  
  •