Stella Rossa-Napoli 0-0 (Video Highlights): esordio a reti inviolate per gli azzurri di Ancelotti

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

La nuova avventura del Napoli in Champions League comincia con un pareggio. Nella splendida cornice dello Stadion Rajko Mitic di Belgrado, noto anche come “Marakana“, gli azzurri di Carlo Ancelotti non vanno oltre lo zero a zero contro la Stella Rossa, squadra che conferma dunque la lunga imbattibilità che dura ormai dal febbraio scorso.

I partenopei hanno avuto diverse occasioni da gol, la più limpida sui piedi di Lorenzo Insigne che, nel corso della prima frazione, ha centrato la traversa, ma non sono riusciti a sfruttarle, tornando in Italia con un punto che, visto il raggruppamento piuttosto complicato (oltre alla Stella Rossa, infatti, troviamo Liverpool e Paris Saint-Germain), non è assolutamente da cestinare.

Il Napoli tornerà in campo domenica 23 alle ore 12.30 contro il Torino, mentre per quanto concerne il torneo continentale farà il suo ritorno in scena nella serata del 3 ottobre, quando al San Paolo (ore 21) ospiterà gli inglesi del Liverpool, vittoriosi al fotofinish per 3-1 sui francesi del PSG.

Stella Rossa-Napoli 0-0
Prima giornata UEFA Champions League 2018/19, Gruppo C – Stadion Rajko Mitic (Belgrado)

SECONDO TEMPO
90+6′ – FINISCE QUI!
Stella Rossa-Napoli 0-0, nessun gol allo Stadion Rajko Mitic di Belgrado.
90+5′ – Ammonito Mario Rui.

90+2′ – Cartellino giallo per Milik.
90′ –
Stojkovic viene colpito al petto da una potente conclusione di Mertens, gioco fermo.
89′ –
Cross di Jovancic, Albiol sfiora il pallone ma non riesce ad allontanarlo dalla zona pericolosa: sarà corner per la Stella Rossa.
88′ –
Fallo di Hamsik su Simic, punizione per i padroni di casa.
86′ –
Ultimo cambio per la Stella Rossa: entra Simic al posto di Marin.
85′ –
Segnaliamo che c’è una situazione di parità anche in Liverpool-PSG, l’altra partita del Gruppo C: 2-2 ad Anfield Road, rimonta dei francesi con Meunier e Mbappé.
84′ –
Missile di Fabian Ruiz dalla distanza, una carambola in area può favorire Mertens ma il belga viene anticipato da Degenek che non ci pensa due volte a mettere il pallone in fallo laterale.
81′ –
Sostituzione nella Stella Rossa: lascia il campo uno stanchissimo Boakye, al suo posto entra Pavkov.
80′ –
Conclusione rasoterra di Boakye dal limite dell’area di rigore, Ospina blocca senza problemi.
78′ –
Mertens scatta sul filo del fuorigioco e cerca di servire Milik, al quale però non arriva il pallone visto l’intervento in uscita di Borjan.
75′ – Doppio cambio nel Napoli: entrano Zielinski e Ounas, fuori Hamsik e Callejon.
73′ –
Rischio clamoroso per Borjan: il portiere canadese sbaglia il lancio con le mani, ma riesce comunque a salvarsi dal tentativo di “scippo” da parte di Insigne.
71′ –
Tiro di Boakye deviato da Hysaj, corner per la Stella Rossa.
70′ –
Cross di Mario Rui, Mertens tenta di agganciare il pallone in spaccata ma non ci riesce: Borjan fa ripartire la compagine serba.
69′ –
Fallo di mano di Mario Rui, calcio di punizione per la Stella Rossa.
67′ –
Che occasione per il Napoli! Prolungata azione d’attacco, Callejon prova a piazzare il pallone in rete con un tiro mancino molto preciso ma trova la deviazione sulla linea da parte di un difensore serbo.
65′ –
Cross perfetto di Callejon per Mertens, che si inserisce ottimamente tra i difensori avversari e colpisce la sfera col mancino: da distanza ravvicinata, il belga manca lo specchio della porta.
64′ – Traversone di Callejon a cercare Mario Rui, Ben Nabouhane si inserisce nella traiettoria e mette il pallone in fallo laterale.
61′ – Sostituzione per il Napoli: entra Dries Mertens al posto di Allan.
60′ –
Ripartenza in contropiede per il Napoli: Callejon cambia gioco dalle parti di Zielinski, che percorre diversi metri palla al piede prima di calciare verso la porta di Borjan, bravo a neutralizzare in due tempi il tentativo del polacco.
59′ –
Ingenuità difensiva di Mario Rui che non si capisce con i compagni e regala un altro calcio d’angolo alla Stella Rossa.
58′ –
Primo vero tiro in porta da parte della Stella Rossa: Jovancic calcia debolmente da fuori area, Ospina si distende ma non riesce a bloccare. Sarà corner per i serbi.
57′ – Cartellino giallo per Albiol.
56′ –
Sostituzione per la Stella Rossa: entra Jovancic, fuori Jovicic.
55′ – Ammonito Degenek.
54′ –
Piotr Zielinski non sfrutta una ghiotta occasione. Il polacco controlla male il pallone all’interno dell’area di rigore e se lo fa portare via da Rodic, autore di un ottimo intervento difensivo.
53′ –
Cross di Mario Rui, Insigne cerca un improbabile colpo di tacco e non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.
52′ –
Insigne si accorge dell’inserimento tra le linee di José Callejon ma non riesce a servirlo, la Stella Rossa recupera il pallone.
50′ –
L’altra gara del Gruppo C, Liverpool-PSG, ha fatto registrare già tre reti: gli inglesi sono in vantaggio per 2-1.
46′ – INIZIATA LA RIPRESA DI STELLA ROSSA-NAPOLI!

PRIMO TEMPO
45+1′ – FINE PRIMO TEMPO
. Squadre negli spogliatoi, allo Stadion Rajko Mitic di Belgrado è 0-0 tra Stella Rossa e Napoli.
44′ –
Tentativo di Milik col sinistro al volo da posizione defilata, Borjan chiude lo specchio della porta.
43′ –
Contatto Koulibaly-Boakye, fischiano i tifosi serbi che chiedevano la punizione per la Stella Rossa ma Marciniak fa giocare.
42′ –
Non si chiude la triangolazione tra Zielinski e Milik al limite dell’area di rigore, grave ingenuità da parte della coppia polacca del Napoli che avrebbe potuto sfruttare al meglio questa chance.
41′ –
Lancio di Insigne verso Callejon, il passaggio è mal calibrato e la sfera termina sul fondo.
37′ – Ammonito Krsticic per proteste.
35′ –
Boakye serve Ben Nabouhane che, al momento dell’aggancio, è oltre la linea dei difensori partenopei: punizione per il Napoli, ottima chiamata da parte del primo assistente di Marciniak.
34′ –
Boakye ruba il pallone a Mario Rui e calcia col sinistro: deviazione di Koulibaly, presa facile per Ospina.
31′ –
Fabian Ruiz cerca il passaggio filtrante per Mario Rui ma sbaglia completamente, palla sul fondo.
29′ –
Napoli ad un passo dal vantaggio. Arkadiusz Milik riceve palla in area di rigore e calcia col destro da posizione defilata: Borjan respinge coi piedi, ottimo intervento per il portiere della Stella Rossa.
27′ –
Fabian Ruiz si coordina e calcia col mancino, Borjan blocca la sfera in presa alta senza alcun problema.
25′ –
Traversone di Zielinski a cercare il colpo di testa di Milik, che però non riesce ad arrivare sul pallone prima di Degenek.
23′ –
Possesso palla prolungato per il Napoli. Ad accompagnare l’azione degli uomini di Ancelotti ci sono i fischi assordanti da parte dei sostenitori della Stella Rossa.
19′ –
Cross basso di Mario Rui, Degenek arriva prima di Milik e allontana il pericolo: assedio degli azzurri in questa fase di partita.
18′ –
Occasione Napoli! Lorenzo Insigne lascia partire un missile dalla distanza, palla sulla traversa con Borjan che sembrava fuori dai giochi per un’eventuale parata.
17′ – Ammonito Allan.
14′ –
Callejon protesta per un presunto tocco col braccio da parte di un calciatore serbo, ma il direttore di gara lascia proseguire.
12′ –
Koulibaly commette fallo in attacco, l’arbitro Marciniak interrompe l’azione e concede una punizione alla Stella Rossa.
11′ –
Buona giocata di Piotr Zielinski: il polacco ruba la sfera ad un avversario, riparte in velocità ma non concretizza il contropiede sbagliando un passaggio non impossibile per Insigne.
8′ –
Destro di Boakye dalla distanza, palla ampiamente sul fondo.
4′ –
Fallo di Jovicic ai danni di Mario Rui, punizione per il Napoli.
3′ – Non riesce lo scambio ravvicinato tra Zielinski e Insigne, la retroguardia serba recupera il pallone senza problemi.
1′ – È COMINCIATA LA PARTITA!

20.57 – Squadre in campo! Mancano davvero pochissimi istanti all’inizio di Stella Rossa-Napoli, restate con noi.
20.50
– A dirigere l’incontro sarà il polacco Szymon Marciniak, coadiuvato dagli assistenti Raczkowski e Musial. Il quarto uomo sarà Siejka, arbitri addizionali Sokolnicki e Listkiewicz.
20.25 –
Vi ricordiamo che, parallelamente alla Champions League, è cominciata nel pomeriggio anche la Youth League: il Napoli Primavera ha pareggiato per 1-1 contro i pari età della Stella Rossa. Gli azzurri sono passati in vantaggio al 13′ con Senese, per poi venire raggiunti quattro minuti dopo dal gol di Joveljic.
20.15 –
Si stanno riempiendo le tribune dello Stadion Rajko Mitic di Belgrado, conosciuto anche come il “Marakana”. Saranno 55.000 (tutto esaurito) gli spettatori che assisteranno alla partita tra Stella Rossa e Napoli.

20.00 – FORMAZIONE UFFICIALE STELLA ROSSA (4-2-3-1): Borjan; Stojkovic, Degenek, Savic, Rodic; Jovicic, Krsticic; Ben Nabouhane, Causic, Marin; Boakye.
20.00 – FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
19.50 –
Amici di SuperNews, buonasera da Lorenzo Carini e benvenuti alla diretta scritta di Stella Rossa-Napoli. A breve vi comunicheremo le formazioni ufficiali del match.

La “prima” del Napoli di Carlo Ancelotti in Champions League non sarà delle più facili, ma nemmeno delle più difficili considerando che il Gruppo C è occupato anche da vere e proprie corazzate quali Liverpool e Paris Saint-Germain. Gli azzurri scenderanno in campo questa sera, alle ore 21, allo Stadion Rajko Mitic di Belgrado contro i serbi della Stella Rossa, sicuramente la compagine più abbordabile riservata ai partenopei dall’urna di Nyon.

Impossibile permettersi passi falsi all’esordio nella competizione europea più importante. Il Napoli, che vuole riscattarsi dopo la prematura eliminazione nel girone con Shakhtar Donetsk e Manchester City, non vince contro una squadra serba dalla stagione 1962/63 (quarti di finale di Coppa delle Coppe, 3-1 all’OFK Beograd): per sfatare questo tabù che dura da oltre 50 anni servirà una grande prestazione da parte dell’intera squadra, a partire dai difensori fino ad arrivare agli attaccanti, chiamati a sbloccare quanto prima il risultato per rendere più agevole la seconda fase di gara.
Stella Rossa-Napoli
sarà anche la sfida da ex per Nikola Maksimovic, centrale azzurro che ha militato nella compagine serba nel 2012, totalizzando 25 presenze ed un gol.

Il Napoli è reduce da un buon momento di forma. Gli azzurri hanno vinto per 1-0 contro la Fiorentina nell’ultimo match di Serie A, riuscendo a tenere la propria porta inviolata per la prima volta in stagione.
La Stella Rossa non perde addirittura da 30 partite (24 vittorie e 6 pareggi): l’ultima sconfitta per gli uomini di Vladan Milojevic risale al ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, quando il CSKA Mosca si impose per 1-0. Il periodo è uno dei migliori per i serbi, che nel weekend hanno vinto per 6-0 contro il Radnki Surdulica, ottenendo la seconda vittoria più larga della sua storia (il record è stabilito da Stella Rossa-Ventspils 7-0, terzo turno preliminare dell’edizione 2011 di Europa League).

Capitolo probabili formazioni. Partiamo, come di consueto, dalla squadra ospite: il Napoli scenderà il campo con il consueto 4-3-3, modulo provato e riprovato da Maurizio Sarri e confermato dal suo successore Ancelotti. Da segnalare il ritorno di Raul Albiol al centro del reparto difensivo; panchina per Dries Mertens, il cui posto dovrebbe venire occupato da Arkadiusz Milik, pronto a comporre il tridente d’attacco assieme a Lorenzo Insigne e José Maria Callejon.
La Stella Rossa, al ritorno in Champions League dopo 26 anni di assenza, sarà schierata sul terreno di gioco con il 4-2-3-1: a guidare l’attacco sarà Boakye, che in passato ha giocato anche in Italia fra Sassuolo, Atalanta e Genoa. Alle sue spalle ci saranno Jonathan, Ebecilio e Marko Marin, ex Chelsea e Fiorentina che, con 8 gol all’attivo, è il secondo miglior marcatore serbo in competizioni UEFA (dietro a Stoiljković ed a pari merito con Boakye e Ben Nabouhane).

PROBABILI FORMAZIONI STELLA ROSSA-NAPOLI

PROBABILE FORMAZIONE STELLA ROSSA (4-2-3-1)Borjan; Stojkovic, Savic, Degenek, Rodic; Krstcic, Causic; Jonathan, Ebecilio, Marin; Boakye.
PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: