Real Madrid-Roma 3-0 (video gol highlights Champions league): assolo Blancos con Isco, Bale e Diaz

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Real Madrid – Foto Getty Images© per SuperNews

Comincia nel peggiore dei modi l’avventura in Champions League della Roma. Al Santiago Bernabeu, i giallorossi sono stati battuti nettamente dai Campioni d’Europa del Real Madrid, che si è imposto con il secco risultato di 3-0. Gli spagnoli hanno dominato la partita in lungo e in largo, con gli uomini di Di Francesco a lungo schiacciati a ridosso della propria area e incapaci di reagire. Il passivo poteva essere ben più pesante ma la scarsa precisione sottoporta dei madrileni e la bravura di Olsen, autore di grandi parate, ha contribuito a limitare i danni.
Gli spagnoli sono passati in vantaggio al 45′ con un calcio di punizione di Isco dai 16 metri. Lo spagnolo disegna una parabola perfetta sulla quale Olsen non può intervenire. Raddoppio a opera di Bale al 58′. Il gallese, lanciato splendidamente da Modric, batte il portiere svedese con un potente diagonale rasoterra. Nel finale, al primo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Kuipers, Il neo entrato Mariano Diaz chiude i conti con un gran tiro a giro che si insacca alle spalle dell’incolpevole portiere romanista.
La formazione di Lopetegui si porta al comando solitario del girone G, visto il pareggio per 2-2 nell’altra gara tra Viktoria Plzen e Cska Mosca. Nel prossimo turno, in programma martedi 2 ottobre, la Roma tenterà di rifarsi ospitando all’Olimpico i ceki. Il Real sarà invece impegnato nell’ostica trasferta in terra russa.

TABELLINO
REAL MADRID-ROMA 3-0

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Marcelo, Varane, Sergio Ramos, Carvajal; Modric (85′ Dani Ceballos), Casemiro, Kroos; Isco, Benzema (62′ Asensio), Bale (73′ Mariano Diaz). Allenatore: Lopetegui
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo (54′ Lo.Pellegrini), De Rossi, Nzonzi (69′ Schick); Under, Dzeko, El Shaarawy (62′ Perotti). Allenatore: E. Di Francesco
Marcatori: 45′ Isco, 58′ Bale, 90′ + 1′ Mariano Diaz
Ammoniti: 23′ Sergio Ramos (RE), 44′ De Rossi (RO), 76′ Dzeko (RO)
Corner: 16-11
Recupero: 1′ pt, 3′ 2t


Termina la partita
. Il Real Madrid batte la Roma con un secco 3-0.
90′ + 1′
GOL REAL MADRID! Mariano Diaz, con uno splendido destro a giro dai 16 metri, batte Olsen. Real Madrid 3- Roma 0.
90′
– Concessi tre minuti di recupero. 
89′
– Conclusione dalla distanza di Asensio, Olsen blocca in tuffo. 
88′
– Traversone da destra di Pellegrini, Dzeko schiaccia di testa ma trova Navas pronto alla respinta in corner.
85′
– Ultimo cambio nel Real: esce Modric, entra Dani Ceballos. 
79′
– Isco serve Asensio, che salta con una ruleta Manolas e calcia a rete. Olsen salva ancora la porta giallorossa. 
76′
– Ammonito Dzeko per gioco falloso. 
74′
–  Ci prova dalla distanza Modric, Olsen respinge ancora il pallone. 
73′
– Secondo cambio nel Real: esce Bale, entra Mariano Diaz. Kroos calcia da posizione angolata, Olsen devia il pallone e salva un altro gol.
72′
– Pellegrini lancia Under. Il turco arriva al ilmite dell’area e serve un gran pallone a Schick. Il ceco calcia malissimo e spedisce la palla alta.
69′
– Rasoterra angolato dai 16 metri di Asensio, palla a lato. Ultimo cambio nella Roma: esce Nzonzi, entra Schick. 
68′
– Destro a giro dalla distanza di Casemiro che sfiora il palo alla destra di Olsen e termina sul fondo. 
64′
– Azione solitaria sulla sinistra di Dzeko che calcia rete da buona posizione, ma Carvahìjal devia con il corpo in corner. 
63′
– Gran sinistro dalla distanza di Kolarov che impegna Navas alla deviazione in corner. Sull’ angolo successivo, la difesa del Real si dimentica di Manolas, solo sul secondo palo, ma la girata di testa del greco termina alta. 
62′
– Primo cambio nel Real Madrid: esce Benzema, entra Asensio. Secondo cambio nella Roma: esce El Shaarawy, entra Perotti.
58′
GOL REAL MADRID! Modric lancia a rete Bale che avanza palla al piede, entra in area e batte Olsen con un potente diagonale. Real Madrid 2-Roma 0.
57′
– Cross da sinistra di Kolarov, Under sul secondo palo  tenta di servire Dzeko di testa. Navas in uscita anticipa il bosniaco, ma la palla va a sbattere sul corpo di Varane e la palla termina in corner.
55′
– Isco lancia Modric che conclude in spaccata. Olsen blocca in tuffo. 
54′
– Primo cambio nella Roma: esce Zaniolo, entra Lorenzo Pellegrini. 
51′
– Isco serve Bale che calcia a rete da ottima posizione. Olsen devia la conclusione sulla traversa. 
50′
– Conttropiede avviato da Isco che libera Benzema. Il francese si invola palla al piede, entra in area e serve Bale che da ottima posizione spara alto.
49′
– Under chiude una triangolazione con Dzeko, si accentra e scaglia un gran tiro dalla distanza che impegna Navas alla deviazione in corner.
Iniziato il secondo tempo
.

Leggi anche:  Juventus, Zidane è sempre più vicino: le ultime dalla Spagna

SECONDO TEMPO

I giocatori stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Real Madrid meritatamente in vantaggio sulla Roma al termine di primi 45 minuti al Bernabeu. Gli spagnoli conducono per 1-0. Decide la partita uno splendido calcio di punizione di Isco dai 16 metri al 45′.
Le Merengues hanno dominato la partita creando numerose occasioni ma concretizzando poco, sia per scarsa mira sia per la bravura di Olsen, decisivo a più riprese. Giallorossi a lungo schiacciati nella propria metà campo e raramente pericolosi in fase di ripartenza.

Termina il primo tempo
. Si va a riposo con il Real Madrid in vantaggio per 1-0 sulla Roma. 
45′
GOL REAL MADRID! Isco, con un calcio di punizione dai 16 metri, disegna una parabola perfetta che si spegne all’angolino con Olsen Immobile. Real Madrid 1-Roma 0. Concesso 1 minuto di recupero. 
44′
– Ammonito De Rossi per gioco falloso. 
41′
– Conclusione dalla distanza di Marcelo, palla in curva. 
39′
– Isco tira dai 16 metri, Olsen risponde di nuovo presente deviando nuovamente in calcio d’angolo.
38′
– Angolo dalla destra, Sergio Ramos svetta di testa e nuova gran parata di Olsen, che devia la palla sopra la traversa.
37′
– Cross di Marcelo sul quale Benzema (in fuorigioco non segnalato) non arriva, ma il movimento del francese costringe Olsen alla devizione in corner.
36′
– Nuova conclusione dalla distanza di Bale. Tiro potente che termina altissimo. 
33′
– Punizione dal vertice alto dell’area di Florenzi. Fazio svetta di testa ma spedisce la palla alta. 
32′
– Bel contropiede iniziato da Under e continuato da Dzeko che pesca El Shaarawy. Il Faraone entra in area e calcia a rete, ma il suo tiro viene ribattuto con il corpo da Sergio Ramos.
30′
– Punizione da sinistra di Kolarov, la palla termina sui piedi di Nzonzi che gira a rete. Conclusione debole bloccata senza problemi da Navas. 
26′
– Bale dribbla Kolarov e scaglia un mancino potentissimo da posizione angolata che termina di poco a lato della porta di Olsen. 
25′
– Kroos salta Nzonzi, si accentra e calcia a rete dai 25 metri. Palla a lato. 
23′
– Ammonito Sergio Ramos per gioco falloso.
22′
– Cross insidiosissimo da sinistra di Marcelo che attraversa tutta l’area e termina sul fondo senza che nessun giocatore del Real riesca a intervenire. 
20′
– Una respinta di testa di Kolarov serve Kroos che calcia di prima intenzione ma la palla termina altissima. 
18′
– Traversone da sinistra di Isco che pesca Carvajal solo sul secondo palo. Il terzino spagnolo colpisce male il pallone di testa e la sfera termina sul fondo. 
17′
– Marcelo tenta il tiro dalla distanza, palla alta. 
16′
– Bale serve Benzema che, entrato in area, calcia a rete. De Rossi in scivolata devia in corner. 
15′
– Under, innsecato da un lancio di Kolarov, tenta il tiro di controbalzo dai 20 metri. La palla si spegne sul fondo. 
11′
– Isco lancia Bale che si allunga però troppo il pallone, che viene recuperato da Olsen in uscita. 
10′
– Kroos tenta il tiro dai 20 metri, palla in curva.
9′
–  Sull’angolo successivo, Sergio Ramos svetta di testa ma manda la palla alta. 
8′
– Modric serve Isco che spara il tiro addosso a Olsen. bale si avventa sul pallone ma viene anticipato in tackle da De Rossi e la palla termina in corner. 
4′
– Gran lancio dalle retrovie di Kroos, Bale aggancia il pallone al limite dell’area e spara un gran sinistro che sfiora il palo alla sinistra di Olsen.
Calcio d’inizio
. E’ cominciata Real Madrid-Roma.

Leggi anche:  Dove vedere Psg-Bayern Monaco, streaming gratis Champions League e diretta tv Canale 5?

PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale pre gara, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Manca pochissimo all’inizio del match.

Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Real Madrid-Roma, gara valida per la 1. giornata del gruppo G della UEFA Champions League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

FORMAZIONI UFFICIALI

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Marcelo, Varane; Sergio Ramos, Carvajal; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Benzema, Bale. Allenatore: Lopetegui
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, De Rossi, Nzonzi; Under, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: E. Di Francesco

E’ arrivato il momento di cominciare l’avventura europea anche per Real Madrid e Roma. Le due formazioni si affronteranno stasera nel mitico stadio Santiago Bernabeu per disputare la loro prima partita nel gruppo G della UEFA Champions League, con calcio d’inizio previsto per le ore 21. Debutto peggiore per i giallorossi non poteva esserci, visto che si troveranno di fronte la squadra che si è aggiudicata il trofeo nelle ultime tre edizioni consecutive.

Leggi anche:  Espulsione Ibra: cosa ha deciso il giudice sportivo. Tutti gli squalificati

Gli spagnoli, malgrado in estate abbiano perso Cristiano Ronaldo (trasferitosi alla Juventus), restano comunque una formazione decisamente temibile. La partenza del campione portoghese, sembra anzi avere cementato ancora di più un gruppo che cominciava a essere decisamente stanco degli atteggiamenti da prima donna dell’ asso di Funchal. E’ cambiato anche l’allenatore. Zinedine Zidane, dopo i tre titoli europei di seguito ottenuti sulla panchina delle Merengues, ha rassegnato le dimissioni al termine della passata stagione. Al suo posto è arrivato Julen Lopetegui, ex ct della Nazionale iberica. Il tecnico basco dovrebbe schierare i suoi uomini in campo stasera con un 4-3-3. Courtois tra i pali, i centrali di difesa saranno Sergio Ramos e Varane, coadiuvati dai terzini Marcelo e Carvajal. Centrocampo affidato a Isco, Casemiro e Kroos, mentre il reparto offensivo vedrà protagonisti Asensio, Benzema e Bale.

La Roma dopo l’esaltante cavalcata della scorsa edizione (terminata nella semifinale contro il Liverpool), tenterà di ripetersi. L’obiettivo è quello di cercare di stupire di nuovo l’Europa, ben sapendo che ora tutti attendono al varco Dzeko e compagni. Non sarà più possibile contare sul fattore sorpresa e sullo snobismo della grandi d’Europa come avvenuto 12 mesi fa, quando i giallorossi venivano dati per sicuri eliminati nel girone con Atletico Madrid e Chelsea. La società in estate ha ceduto pezzi pregiati quali Alisson, Nainggolan e Strootman e la squadra sembra ancora in fase di riorganizzazione dopo questi cambiamenti. L’avvio di campionato non è stato brillante con una sola vittoria ottenuta in 4 partite, ma quel che preoccupa maggiormente sono gli scricchiolii di una difesa che lo scorso anno era stata una delle migliori del campionato. Il tecnico Eusebio Di Francesco, aspramente criticato dai tifosi per i mediocri risultati di inizio stagione, va avanti per la sua strada e stasera schiererà la squadra in campo con il modulo a lui più caro, un 4-3-3 speculare a quello degli avversari. Olsen difenderà la porta, la retroguardia vedrà impiegati Manolas e Fazio nel ruolo di centrali, con Florenzi e Kolarov terzini. Linea mediana con De Rossi, Nzonzi e il giovane Zaniolo, mai impiegato sinora in campionato, che potrebbe così fare il suo debutto in giallorosso in una cornice così importante. Il tridente d’attacco avrà invece come interpreti Under. Dzeko e El Shaarawy.

Dirigerà l’incontro il sig. Bjorn Kuipers. Il fischietto olandese verrà coadiuvato dai connazionali Higler e Van Boekel (assistenti), Van Roekel e Zeinstra (addizionali) e dal quarto uomo Van Zuilen.

PROBABILI FORMAZIONI

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Marcelo, Sergio Ramos, Varane, Carvajal; Isco, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Bale. Allenatore: Lopetegui
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi, Zaniolo; Under, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: E. Di Francesco

  •   
  •  
  •  
  •