MotoGp Giappone: Marquez trionfa e si laurea campione del mondo per la 7 volta in carriera

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

BURI RAM, THAILAND – FEBRUARY 18: Marc Marquez of Spain and Repsol Honda Team heads down a straight during the MotoGP Tests In Thailand on February 18, 2018 in Buri Ram, Thailand. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Marc Marquez si aggiudica il Gran Premio del Giappone conquistando il suo 7 titolo iridato. Dopo la sesta posizione conquistata ieri, il pilota della Honda parte forte conquistando 4 posizioni al via e, grazie alla caduta al penultimo giro di Dovizioso, trionfa e si porta a casa il mondiale 2018. Crutchlow chiude in seconda posizione chiudendo un week-end perfetto seguito dalla Suzuki di Rins. Bene Valentino Rossi che, dopo le difficili qualifiche di ieri, chiude in 4 posizione ai piedi del Podio.

LA GRIGLIA DI PARTENZA – Dovizioso – Zarco – Miller / Crutchlow, Iannone , Marquez/ Vinales, Rins, Rossi/ Bautista Pedrosa, Nakagami/ Smith, Espargarò, Petrucci/ Syahrin, Morbidelli, Abraham/ Espargarò, Nakasuga, Redding/ Simeon, Luthi, Guintoli e Torres

Leggi anche:  Juve Stabia Paganese 1-1 (Video Gol Highlights): Mendicino risponde a Romero

Il Motomondiale è quasi alla fine e Marquez si gioca il primo match point mondiale in Giappone sul circuito di Motegi.

Torna il Motomondiale con l’appuntamento con il Gran Premio del Giappone: la sfida tra Marquez e Dovizioso è agli sgoccioli e il pilota della Honda può già portare a casa il Mondiale con 3 gare di anticipo. Il pilota della Ducati , però, non ci sta e conquista la Pole Position con 1’44”590 davanti a Zarco e Miller che formano la prima fila. Seguono Cal Crutchlow e Andrea Iannone in forma per tutto il week-end giapponese consolidato con questa seconda fila davanti al contendente al titolo Marc Marquez che si accontenta della sesta piazza sperando di recuperare qualche posizione in gara. Più staccate le Yamaha: nel gran Premio di casa Vinales e Rossi non vanno oltre la 7 e 9 posizione confermando le enormi difficoltà emerse per tutto il Mondiale. Non sarà della gara Jorge Lorenzo che , dopo l’incidente durante le prove libere del Gp della Thailandia, è costretto a dare forfait anche per questa gara per i forti dolori accusati.

  •   
  •  
  •  
  •