Sci alpino maschile, discesa libera Val Gardena 2018: Kilde domina la gara, paura per Gisin. 15° Buzzi, 17° Paris e 18° Innerhofer

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Discesa libera Val Gardena

Beat Feuz – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Il norvegese Aleksander Aamodt Kilde si impone nettamente nella discesa libera Val Gardena, la terza della stagione della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019. Alle sue spalle l’austriaco Max Franz e lo svizzero Beat Feuz, con il primo che passa in testa alla classifica generale e divide quella di specialità proprio con il secondo. Terza vittoria in carriera per lo scandinavo, seconda in questa specialità dopo quella ottenuta nel 2016 a Garmisch-Partenkirchen; per quanto riguarda gli  azzurri il migliore di loro è Emanuele Buzzi (15°), mentre deludono sia Dominik Paris che Christof Innerhofer, rispettivamente in 17ª e 18ª posizione.

Buone prestazioni anche per Mattia Casse e Werner Heel (22° e 30°), mentre chiudono lontano dai trenta Federico Simoni in 50ª posizione e Florian Schieder in 54ª e terzultima. Paura per l’elvetico Marc Gisin, sceso col pettorale n°18 ed autore di una caduta in cui ha battuto violentemente la schiena (non aveva l’airbag con sé).

14.25 – AGGIORNAMENTO: secondo la sorella Michele Gisin, Marc ha ripreso conoscenza e sarebbe stabile, avendo riportato la frattura del bacino (dichiarazione riportata dal tabloid tedesco Blick)

CLASSIFICA DISCESA LIBERA VAL GARDENA

1. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 1:56.13
2. Max Franz (AUT) +0.86
3. Beat Feuz (SUI) +0.92
4. Bryce Bennett (USA) +0.98
5. Steven Nyman (USA) +1.01
6. Travis Ganong (USA) +1.05
7. Aksel Lund Svindal (NOR) +1.08
8. Mauro Caviezel (SUI) +1.12
9. Adrien Théaux (FRA) +1.17
10. Hannes Reichelt (AUT) +1.31
10. Benjamin Thomsen (CAN) +1.31
12. Josef Ferstl (GER) +1.33
13. Johan Clarey (FRA) +1.34
14. Niels Hintermann (AUT) +1.37
15. Emanuele Buzzi (ITA) +1.55
16. Adrian Smiseth Sejersted (NOR) +1.62
17. Dominik Paris (ITA) +1.72
18. Christof Innerhofer (ITA) +1.75
19. Andreas Sander (GER) +1.77
20. Manuel Schmid (GER) +1.91
21. Dominik Schwaiger (GER) +1.98
22. Vincent Kriechmayr (AUT) +2.12
22. Patrick Kueng (SUI) +2.12
22. Mattia Casse (ITA) +2.12
25. Martin Cater (SLO) +2.14
26. Kjetil Jansrud (NOR) +2.28
27. Thomas Biesemeyer (USA) +2.29
28. Wiley Maple (USA) +2.30
29. Nicolas Raffort (FRA) +2.31
30. Werner Heel (ITA) +2.35

50. Federico Simoni (ITA) +3.43
54. Florian Schieder (ITA) +3.99

CLASSIFICA GENERALE
1. Max Franz (AUT) 340 punti
2. Aksel Lund Svindal (NOR) 333
3. Mauro Caviezel (SUI) 283
4. Marcel Hirscher (AUT) 280
5. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 253
5. Beat Feuz (SUI) 253
7. Vincent Kriechmayr (AUT) 240
8. Kjetil Jansrud (NOR) 228
9. Henrik Kristoffersen (NOR) 210
10. Christof Innerhofer (ITA) 189

CLASSIFICA DISCESA LIBERA
1. Max Franz (AUT) 200 punti
1. Beat Feuz (SUI) 200
3. Aksel Lund Svindal (NOR) 128
4. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 126
5. Mauro Caviezel (SUI) 119
6. Johan Clarey (FRA) 110
7. Vincent Kriechmayr (AUT) 104
8. Christof Innerhofer (ITA) 101
8. Bryce Bennett (USA) 101
10. Steven Nyman (USA) 98

DIRETTA DISCESA LIBERA VAL GARDENA, SCI ALPINO MASCHILE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

DISCESA LIBERA VAL GARDENA 2018
Saslong (Santa Cristina Valgardena), nona gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019

13.55 – Discreta la prova di Casse, che è a 2.12 secondi dal norvegese col pettorale 52
13.42 – Non male l’azzurro Heel, col pettorale 40: 26° a 2.35 secondi da Kilde, che ha vinto la discesa libera Val Gardena (terzo successo in carriera)
13.29 –
Ottima prova dello statunitense Ganong: 6° ad appena 1.05 dal norvegese
13.25 –
Buona la prova del canadese Thomsen: nono a 1.31 secondi
13.23 –
2.14 secondi il ritardo dello sloveno Cater da Kilde
13.20 –
Subito fuori anche l’austriaco Johannes Kroell
13.16 –
L’austriaco Walder stava lottando per il podio, poi però scivola senza conseguenze
13.14 –
Il francese Raffort chiude a 2.31 secondi
13.12 – Buona la prova dell’azzurro Buzzi in questa discesa libera Val Gardena, piazzandosi davanti ai suoi connazionali (un errore gli ha impedito di entrare nei dieci, 1.55 il ritardo)
13.10 –
Lo statunitense Goldberg chiude a 2.37 secondi dal norvegese. Ora è dura fare il tempo, vista anche la lunga interruzione
13.08 –
Discreta la prova del tedesco Ferstl: scia bene ed entra nei 10 (1.33 il suo ritardo)
13.05 –
Il connazionale Kueng chiude anche lui ad oltre due secondi dalla vetta (2.12)
13.03 –
Male lo svizzero Roulin: 2.60 il ritardo da Kilde (ormai ha la vittoria in pugno)
13.02 – Gisin è stato rianimato con un massaggio cardiaco. Le prime notizie sull’elvetico dopo la brutta caduta
13.01 – E’ ripartita la discesa libera Val Gardena ed è sceso il norvegese Svindal, che chiude ad 1.08 dal connazionale (perdendo troppo nella parte alta)
12.50 –
L’elicottero porta via lo sciatore elvetico
12.42 –
Ancora nessuna comunicazione
12.34 –
E’ arrivato l’elicottero
12.29 – Brutta caduta per lo svizzero Gisin, che sbatte violentemente la schiena e perde i sensi, avendo anche battuto la testa. Interrotta la discesa libera Val Gardena
12.27 – Buona la prova del leader della classifica di discesa, l’elvetico Feuz: terzo a 92 centesimi dal mostruoso Kilde
12.25 –
Il francese Muzaton termina ultimo a 2.86 secondi
12.22 –
Male anche l’austriaca Kriechmayr: 2.12 il suo ritardo dallo scandinavo
12.20 –
Lo statunitense Bennett effettua una gran prova ed è sotto il secondo di ritardo (98 centesimi)
12.18 – L’azzurro Paris parte forte ma poi sbaglia nella fase centrale e chiude appena davanti al connazionale (1.72 secondi dal norvegese)
12.15 –
Lo statunitense perde nel tratto iniziale e nel finale: è terzo ad 1.01 secondi
12.13 –
L’austriaco Franz si piazza alle spalle di Kilde per 86 centesimi. Non male la sua prova, rispetto a quella “divina” di Kilde in questa discesa libera Val Gardena
12.09 –
Anche l’elvetico Janka imita chi l’ha preceduto: 2.65 secondi il suo ritardo
12.07 –
Molto male il norvegese Jansrud, che termina a 2.28 secondi dal connazionale
12.04 – L’azzurro Innerhofer perde tanto nella prima parte e poi chiude in grande ritardo (1.75 secondi). Niente da fare dopo la gran gara in super G
12.00 – Scivola l’austriaco Mayer, allargando gli sci, nello stesso punto dove un tempo si fece molto male. Gara interrotta
11.58 –
Fantastica prova del norvegese, che passa in testa di ben 1.12 secondi sullo svizzero
11.56 –
Errore nel settore centrale per l’austriaco Reichelt e chiude a 19 centesimi da Caviezel
11.54 –
Discreta prestazione del francese Clarey, che era in vantaggio sull’elvetico ma poi perde molto nel finale (22 centesimi il ritardo finale)
11.51 –
Buona prova dello svizzero Caviezel, che passa in testa per 5 centesimi
11.49 –
Il tedesco Sander perde nei primi due settori, poi recupera qualcosa nella parte iniziale ma nel finale perde nuovamente e chiude a 60 centesimi dal transalpino
11.47 –
Il francese ha commesso diverse sbavature e chiude con il tempo di 1:57.30
11.45 – Il primo a scendere è, come nel Super G di ieri, Théaux
10.59 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta della discesa libera Val Gardena da parte di Mattia Orlandi. Tra poco più di 45 minuti avrà inizio la seconda gara in terra italiana

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

Discesa libera Val Gardena 2018: i pettorali di partenza

Dopo il terzo super G della stagione, la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019 resta in Italia per disputare l’ultima delle due prove in programma sulla Saslong, ossia la discesa libera Val Gardena. Alle ore 11.45 è previsto l’inizio della competizione, con lo svizzero Beat Feuz che è in testa alla classifica di specialità con 140 punti, mentre gli azzurri hanno da sfatare il taboo vittoria che persiste dal 2001 (quello del podio dal 2014). Di seguito i pettorali di partenza designati (primi 30 ed italiani):

1 THEAUX Adrien 1984 FRA Head
2 SANDER Andreas 1989 GER Atomic
3 CAVIEZEL Mauro 1988 SUI Atomic
4 CLAREY Johan 1981 FRA Head
5 REICHELT Hannes 1980 AUT Salomon
6 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Head
7 MAYER Matthias 1990 AUT Head
8 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
9 JANSRUD Kjetil 1985 NOR Head
10 JANKA Carlo 1986 SUI Rossignol
11 FRANZ Max 1989 AUT Fischer
12 NYMAN Steven 1982 USA Fischer
13 PARIS Dominik 1989 ITA Nordica
14 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
15 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Fischer
16 MUZATON Maxence 1990 FRA Rossignol
17 FEUZ Beat 1987 SUI Head
18 GISIN Marc 1988 SUI Rossignol
19 SVINDAL Aksel Lund 1982 NOR Head
20 ROULIN Gilles 1994 SUI Head
21 KUENG Patrick 1984 SUI Fischer
22 FERSTL Josef 1988 GER Head
23 GOLDBERG Jared 1991 USA Head
24 BUZZI Emanuele 1994 ITA Head
25 RAFFORT Nicolas 1991 FRA Rossignol
26 WALDER Christian 1991 AUT Head
27 BAUMANN Romed 1986 AUT Salomon
28 KROELL Johannes 1991 AUT Fischer
29 CATER Martin 1992 SLO Stoeckli
30 THOMSEN Benjamin 1987 CAN Head
40 HEEL Werner 1982 ITA Atomic
52 CASSE Mattia 1990 ITA Head
59 SCHIEDER Florian 1995 ITA Head
61 SIMONI Federico 1997 ITA Rossignol

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

Discesa libera Val Gardena: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Saslong dal 1969 al 1991
14 febbraio 1969, Coppa del Mondo 1968-1969: 1. Jean-Daniel Dätwyler (Svizzera) 2. Henri Duvillard (Francia) 3. Rudi Sailer (Austria)
15 febbraio 1970, Campionati mondiali 1970: 1. Bernhard Russi (Svizzera) 2. Karl Cordin (Austria) 3. Malcolm Milne (Australia)
15 marzo 1972, Coppa del Mondo 1971-1972: 1. Bernhard Russi (Svizzera) 2. René Berthod (Svizzera) 3. Mike Lafferty (USA)
15 febbraio 1973, Coppa del Mondo 1972-1973: 1. Roland Collombin (Svizzera) 2. Karl Cordin (Austria) 3. David Zwilling (Austria)
21 marzo 1975, Coppa del Mondo 1974-1975: 1. Franz Klammer (Austria) 2. Erik Håker (Norvegia) 3. Bernhard Russi (Svizzera)
17 dicembre 1976, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1976-1977: 1. Franz Klammer (Austria) 2. Herbert Plank (Italia) 3. Erik Håker (Norvegia)
18 dicembre 1976, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1976-1977: 1. Franz Klammer (Austria) 2. Josef Walcher (Austria) 3. Bernhard Russi (Svizzera)
18 dicembre 1977, Coppa del Mondo 1977-1978: 1. Herbert Plank (Italia) 2. Peter Wirnsberger I (Austria) 3. Franz Klammer (Austria)
16 dicembre 1978, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1978-1979: 1. Josef Walcher (Austria) 2. Peter Müller (Svizzera) 3. Walter Vesti (Svizzera)
17 dicembre 1978, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1978-1979: 1. Erik Håker (Norvegia) 2. Peter Müller (Svizzera) 3. Ken Read (Canada)
17 dicembre 1979, Coppa del Mondo 1979-1980: 1. Peter Müller (Svizzera) 2. Erik Håker (Norvegia) 3. Werner Grissmann (Austria)
14 dicembre 1980, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1980-1981: 1. Peter Müller (Svizzera) 2. Harti Weirather (Austria) 3. Steve Podborski (Canada)
15 dicembre 1980, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1980-1981: 1. Harti Weirather (Austria) 2. Uli Spieß (Austria) 3. Peter Müller (Svizzera)
13 dicembre 1981, Coppa del Mondo 1981-1982: 1. Erwin Resch (Austria) 2. Konrad Bartelski (Regno Unito) 3. Leonhard Stock (Austria)
19 dicembre 1982, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1982-1983: 1. Conradin Cathomen (Svizzera) 2. Erwin Resch (Austria) 3. Franz Klammer (Austria)
20 dicembre 1982, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1982-1983: 1. Franz Klammer (Austria) 2. Peter Müller (Svizzera) 3. Urs Räber (Svizzera)
18 dicembre 1983, Coppa del Mondo 1983-1984: 1. Urs Räber (Svizzera) 2. Todd Brooker (Canada) 3. Steve Podborski (Canada)
15 dicembre 1984, Coppa del Mondo 1984-1985: 1. Helmut Höflehner (Austria) 2. Conradin Cathomen (Svizzera) 3. Peter Wirnsberger I (Austria)
14 dicembre 1985, Coppa del Mondo 1985-1986: 1. Peter Wirnsberger I (Austria) 2. Peter Müller (Svizzera) 3. Sepp Wildgruber (Germania Ovest)
13 dicembre 1986, Coppa del Mondo 1986-1987: 1. Rob Boyd (Canada) 2. Michael Mair (Italia) 3. Markus Wasmeier (Germania Ovest)
12 dicembre 1987, Coppa del Mondo 1987-1988: 1. Rob Boyd (Canada) 2. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 3. Brian Stemmle (Canada)
9 dicembre 1988, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1988-1989: 1. Peter Müller (Svizzera) 2. Armin Assinger (Austria) 3. Rob Boyd (Canada)
10 dicembre 1988, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1988-1989: 1. Helmut Höflehner (Austria) 2. Patrick Ortlieb (Austria) 3. Peter Müller (Svizzera)
16 dicembre 1989, Coppa del Mondo 1989-1990: 1. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 2. Franz Heinzer (Svizzera) 3. Kristian Ghedina (Italia)
14 dicembre 1990, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1990-1991: 1. Franz Heinzer (Svizzera) 2. Berni Huber (Germania) 3. Atle Skårdal (Norvegia)
15 dicembre 1990, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1990-1991: 1. Atle Skårdal (Norvegia) 2. Rob Boyd (Canada) 3. Luc Alphand (Francia)
14 dicembre 1991, Coppa del Mondo 1991-1992: 1. Franz Heinzer (Svizzera) 2. Leonhard Stock (Austria) 3. Atle Skårdal (Norvegia)

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

Discesa libera Val Gardena: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Saslong dal 1992 al 2017
11 dicembre 1992, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1992-1993: 1. William Besse (Svizzera) 2. Jan Einar Thorsen (Norvegia) 3. Patrick Ortlieb (Austria)
12 dicembre 1992, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1992-1993: 1. Leonhard Stock (Austria) 2. William Besse (Svizzera) 3. A.J. Kitt (USA)
17 dicembre 1993, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1993-1994: 1. Markus Foser (Liechtenstein) 2. Werner Franz (Austria) 3. Marc Girardelli (Lussemburgo)
18 dicembre 1993, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1993-1994: 1. Patrick Ortlieb (Austria) 2. Daniel Mahrer (Svizzera) 3. Jean-Luc Crétier (Francia)
16 dicembre 1995, Coppa del Mondo 1995-1996: 1. Patrick Ortlieb (Austria) 2. Xavier Gigandet (Svizzera) 3. Luc Alphand (Francia)
20 dicembre 1996, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Luc Alphand (Francia) 2. Atle Skårdal (Norvegia) 3. Kristian Ghedina (Italia)
21 dicembre 1996, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Kristian Ghedina (Italia) 2. Luc Alphand (Francia) 3. Josef Strobl (Austria)
18 dicembre 1998, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Lasse Kjus (Norvegia) 2. Werner Franz (Austria) 3. Hermann Maier (Austria)
19 dicembre 1998, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Kristian Ghedina (Italia) 2. Lasse Kjus (Norvegia) 3. Werner Franz (Austria)
17 dicembre 1999, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Kristian Ghedina (Italia) 2. Josef Strobl (Austria) 3. Ed Podivinsky (Canada)
18 dicembre 1999, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Andreas Schifferer (Austria) 2. Kristian Ghedina (Italia) 3. Hermann Maier (Austria)
14 dicembre 2001, prima discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Kristian Ghedina (Italia) 2. Lasse Kjus (Norvegia) 3. Kurt Sulzenbacher (Italia)
15 dicembre 2001, seconda discesa libera Val Gardena della Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Stephan Eberharter (Austria) 2. Michael Walchhofer (Austria) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)
21 dicembre 2002, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Antoine Dénériaz (Francia) 2. Michael Walchhofer (Austria) 3. Josef Strobl (Austria)
20 dicembre 2003, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Antoine Dénériaz (Francia) 2. Michael Walchhofer (Austria) 3. Hans Knauß (Austria)
18 dicembre 2004, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Max Rauffer (Germania) 2. Jürg Grünenfelder (Svizzera) 3. Hans Grugger (Austria)
17 dicembre 2005, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Marco Büchel (Liechtenstein) 2. Michael Walchhofer (Austria) 3. Erik Guay (Canada)
16 dicembre 2006, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Steven Nyman (USA) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Fritz Strobl (Austria)
15 dicembre 2007, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Michael Walchhofer (Austria) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Scott Macartney (USA)
20 dicembre 2008, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Michael Walchhofer (Austria) 2. Bode Miller (USA) 3. Manuel Osborne-Paradis (Canada)
19 dicembre 2009, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Manuel Osborne-Paradis (Canada) 2. Mario Scheiber (Austria) 3. Ambrosi Hoffmann (Svizzera), Johan Clarey (Francia)
18 dicembre 2010, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Silvan Zurbriggen (Svizzera) 2. Romed Baumann (Austria) 3. Didier Cuche (Svizzera)
15 dicembre 2012, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Steven Nyman (USA) 2. Rok Perko (Slovenia) 3. Erik Guay (Canada)
21 dicembre 2013, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Erik Guay (Canada) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Johan Clarey (Francia)
19 dicembre 2014, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Steven Nyman (USA) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Dominik Paris (Italia)
19 dicembre 2015, Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Guillermo Fayed (Francia) 3. Kjetil Jansrud (Norvegia)
17 dicembre 2016, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Max Franz (Austria) 2. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 3. Steven Nyman (USA)
16 dicembre 2017, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Max Franz (Austria)

Sci alpino maschile, discesa libera Val Gardena 2018: dove seguirlo in TV
La discesa libera Val Gardena sarà trasmessa in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •