Juve Stabia-Paganese 1-0 (Video Gol Eleven Sports): Calò decide il derby campano. Azzurrostellati in crescita

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

JUVE STABIA-PAGANESE
Serie C, Juve Stabia-Paganese 1-0: allo stadio Romeo Menti le vespe conquistano tre punti importanti in ottica promozione, battendo nel più classico dei testa-coda, gli azzurrostellati nel derby campano della ventitreesima giornata di Serie C Girone C. Decide il match una rete di Calò al 29′. Gli uomini di De Sanzo hanno più volte messo in difficoltà i padroni di casa, che si sono salvati grazie ad almeno tre interventi prodigiosi di Branduani.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS JUVE STABIA-PAGANESE | SERIE C

https://www.youtube.com/watch?v=eJ_bOZVgRSA

Tabellino Juve Stabia-Paganese

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi; Calò, Viola (77′ Vicente), Mastalli; Canotto (88′ Castellano), Torromino (62′ Elia), Paponi. A disposizione: Venditti, Esposito, Schiavi, Ferrazzo, El Ouazni, Dumancic, Sinani, Germoni, Lionetti. Allenatore: Fabio Caserta

PAGANESE (4-3-1-2): Santopadre; Tazza (91′ Cappiello), Stendardo, Piana, Acampora (26′ Perri); Capece (91′ Alberti), Gaeta (63′ Della Morte), Nacci; Scarpa; Parigi, Cesaretti. A disposizione: Galli, Sapone, Carotenuto, Diop, Schiavino, Gargiulo. Allenatore: Fabio De Sanzo

ARBITRO: Carella della sezione di Bari (Dentico-Centrone)

MARCATORI: 29′ Calò

NOTE: Ammoniti Cesaretti, Capece (P), Paponi (J)

RECUPERO: 0′ p.t., 3′ s.t.

ANGOLI: 7-9

Juve Stabia-Paganese, il racconto del match (Secondo Tempo)

18.25: Le statistiche al termine del match:

  • Tiri in porta: 7-8
  • Tiri fuori: 2-5
  • Calci di punizione: 14-20
  • Fuorigioco: 4-1
  • Corner: 7-9
  • Ammonizioni: 1-2
  • Espulsioni: 0-0

94′ – Termina il match

93′ – Ammonito Paponi per proteste

91′ – DOPPIO CAMBIO PAGANESE! Entrano Cappiello e Alberti per Tazza e Capece

90′ – Cross rasoterra dalla destra per Parigi che in spaccata non riesce ad imprimere la giusta forza: Branduani para facile

90′ – Tre minuti di recupero

88′- TERZA SOSTITUZIONE JUVE STABIA! Esce Canotto entra Castellano

85′ – Disattenzione difensiva della Paganese, ne approfitta Paponi che scarica per Calò che calcia verso la porta: sfera che termina alta

83′ – La Juve Stabia sembra soffrire la pressione della Paganese, che si è fatta avanti in questi ultimi minuti alla ricerca della rete del pareggio

79′ – Grande giocata di Cesaretti, che si addomestica un pallone nei pressi del centrocampo e avanza palla al piede, serve poi Parigi che cade in area: per Carella non è rigore

77′ – SECONDA SOSTITUZIONE JUVE STABIA! Entra Vicente al posto di Viola

77′ – Triangolazione sui venti metri tra Cesaretti e Della Morte: quest’ultimo raccoglie la sfera e scarica una conclusione di destro che viene bloccata senza problemi da Branduani

Leggi anche:  Sci alpino, gigante femminile Soelden 2021: 70ª vittoria per Shiffrin. Gut è seconda, male le azzurre

76′ – Gran conclusione di Parigi dal limite dell’area, Branduani in tuffo si rifugia in corner

75′ – Sugli sviluppi del corner seguente, zampata di Viola che si insacca alle spalle di Santopadre: gioco fermo per una presunta posizione di fuorigioco

74′ – Tiro ad incrociare di Mastalli dai 25 metri, palla deviata in corner dalla difesa azzurrostellata

71′ – OCCASIONE JUVE STABIA! Sugli sviluppi del corner seguente, Calò al centro per la spizzata di Troest a due passi dalla porta, Santopadre respinge come può

70′ – Pericoloso cross dalla sinistra di ViolaPerri libera l’area mandando la sfera in angolo

69′ – Ammonito Capece per fallo tattico ai danni di Canotto

65′ – Gli azzurrostellati alla ricerca del pareggio, buone le sortite offensive degli uomini di De Sanzo

65′ – Sinistro di Cesaretti dai 25 metri, palla abbondantemente alta

63′ – Con l’ingresso di Della Morte, la Paganese passa così al 4-4-2

63′ – SECONDA SOSTITUZIONE PAGANESE! Fuori Gaeta dentro Della Morte

62′ – PRIMA SOSTITUZIONE JUVE STABIA! Fuori Torromino dentro Elia

60′ – Paponi prova una conclusione a giro da posizione defilata sulla sinistra, respinge con i piedi Santopadre

60′ – Destro dalla lunga distanza di Piana, sfera che si impenna, ma Branduani para a terra senza problemi

52′ – OCCASIONE PAGANESE! Ripartenza degli azzurrostellati con Cesaretti che dalla destra si accentra, entra in area ed esplode una conclusione che viene respinta da Branduani. Allontana poi la difesa stabiese

49′ – Conclusione di Perri dai 35 metri, palla altissima

49′ – OCCASIONE PAGANESE! Cross dalla destra per Cesaretti che di sponda serve Scarpa, il quale in tuffo di testa impegna Branduani, pronto a respingere

47′ – Traversone dalla trequarti di Calò per Allievi, che si scontra con Santopadre: il gioco è fermo però per una posizione di fuorigioco

46′ – Inizia il secondo tempo al Romeo Menti: nessun cambio all’intervallo

17.31: Squadre in campo, tra qualche istante inizia il secondo tempo

17.19: L’appuntamento è tra qualche minuto per seguire il secondo tempo

Juve Stabia-Paganese, il racconto del match (Primo Tempo)

17.18: Le statistiche al termine del primo tempo:

  • Tiri in porta: 4-2
  • Tiri fuori: 1-3
  • Calci di punizione: 8-10
  • Fuorigioco: 2-0
  • Corner: 2-5
  • Ammonizioni: 0-1
  • Espulsioni: 0-0
Leggi anche:  Milan, il dopo-Ibrahimovic ha già un nome

45′ – Termina il primo tempo senza recupero
40′ – Alterco tra Troest e Cesaretti: a farne le spese è quest’ultimo, che viene ammonito dall’arbitro Carella. È il primo provvedimento disciplinare della gara

36′ – OCCASIONE JUVE STABIA! Gran destro dalla distanza di TorrominoSantopadre si tuffa e respinge

34′ – Dopo alcune sortite offensive degli azzurrostellati, le vespe sembrano essere in totale controllo della partita

31′ – OCCASIONE PAGANESE! Dagli sviluppi del corner seguente, inzuccata di Piana: Branduani si tuffa e devia in corner

30′ – Arriva la risposta della Paganese: tiro cross dalla sinistra di Gaeta, Branduani si rifugia in corner

29′ – VANTAGGIO JUVE STABIA! Conclusione centrale dai trenta metri di Calò che batte Santopadre, probabilmente disorientato dalla traiettoria beffarda della sfera

28′ – Conclusione velleitaria di Cesaretti che termina abbondantemente sul fondo

26′ – Possibile scelta tecnica praticata da De Sanzo, che manda in campo Perri dopo essersi accorto che la Juve Stabia provava a sfondare sempre sull’out di destra. Acampora tra l’altro era tornato in campo mercoledì scorso dopo un lungo infortunio

25′ – PRIMA SOSTITUZIONE PAGANESE! Fuori Acampora dentro Perri

20′ – Forcing della Juve Stabia che prova ad imporre il proprio gioco: Paganese piuttosto guardinga, a difesa della propria metà campo

18′ – Avanza come una furia Torromino palla al piede, tocco di Capece alle spalle per disorientarlo: l’arbitro fa proseguire per il vantaggio. La conclusione del numero 25 della Juve Stabia viene però murata dalla difesa azzurrostellata

16′ – OCCASIONE JUVE STABIA! Sempre Vitiello sulla destra per Canotto in sovrapposizione: tiro cross di quest’ultimo deviato in corner da Santopadre

13′ – OCCASIONE JUVE STABIA! Vitiello dalla destra crossa al centro per Torromino, che scatta sul filo del fuorigioco e calcia al volo: palla di poco a lato. La Paganese tuttavia protesta per una presunta posizione di fuorigioco non segnalata dall’assistente del signor Carella

12′ – Conclusione centrale di Mastalli, Santopadre para senza problemi

9′ – Cross dalla sinistra per Canotto che a due passi da Santopadre spedisce la palla a lato: il gioco tuttavia era fermo per una presunta posizione di fuorigioco

6′ – Conclusione di Nacci, palla fuori

5′ – Cesaretti si destreggia sulla destra, entra in area e crossa: un rimpallo favorisce gli azzurrostellati, che ottengono così il primo corner del match

Leggi anche:  Virtus-Francavilla-Bari streaming e diretta tv Antenna Sud? Dove vedere Serie C

3′ – Conclusione di Mastalli da fuori area, da posizione defilata sulla destra. Palla abbondantemente a lato

2′ – Cross dalla destra di Calò, palla che termina direttamente sull’esterno della rete

1′ – Juve Stabia con la classica casacca gialloblu, pantaloncini e calzettoni blu. Divisa completamente bianca per la Paganese

1′ – L’arbitro Carella della sezione di Bari fischia l’inizio del match

16.28: Squadre in campo, tra qualche istante inizia il match

9.15: Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Juve Stabia-Paganese, match valido per la ventitreesima giornata di Serie C Girone C.

Juve Stabia-Paganese, la presentazione del match

La ventitreesima giornata del Girone C di Serie C propone l’attesissimo derby del Romeo Menti tra Juve Stabia-Paganese: la gara è in programma questo pomeriggio con fischio di inizio previsto per le ore 16.30.
Le vespe del tecnico Fabio Caserta guidano la classifica del raggruppamento con 50 punti finora totalizzati, frutto di quindici successi e sei pareggi, senza alcuna sconfitta: una vera macchina da guerra con 46 reti realizzate, tante quante più o meno subite dalla Paganese, nonché 9 reti subite.

Di fronte una Paganese che sta riacquistando fiducia dopo un girone di andata da incubo: il primo successo stagionale contro il Rende, condito dal buon pareggio interno contro il Siracusa hanno infuso fiducia alla squadra, che spera di totalizzare i punti necessari per tentare un’autentica impresa che è appunto la salvezza diretta senza passare per i play-out.
A dirigere l’incontro Juve Stabia-Paganese è stato designato il signor Luigi Carella della sezione di Bari, coadiuvato dagli assistenti Marco Dentico della sezione di Bari e Giuseppe Centrone della sezione di Molfetta.

Probabili formazioni Juve Stabia-Paganese

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi; Mastalli, Calò, Carlini; Melara, Paponi, Canotto. A disposizione: Esposito, Venditti, Dumancic, Ferrazzo, Germoni, Marzorati, Schiavi, Castellano, Lionetti, Mezavilla, Vicente, Viola, Elia, El Ouazni, Sinani, Torromino. Allenatore: Fabio Caserta

PAGANESE (4-3-1-2): Santopadre; Tazza, Piana, Stendardo, Acampora; Capece, Nacci, Gaeta; Scarpa; Parigi, Cesaretti. A disposizione: Galli, Sapone, Cappiello, Carotenuto, Della Morte, Diop, Alberti, Perri. Schiavino, Gargiulo. Allenatore: Fabio De Sanzo

  •   
  •  
  •  
  •