Inter-Rapid Vienna 4-0 (Video Gol TV8): l’Inter si qualifica agli ottavi di Europa League. In rete Vecino, Ranocchia, Perisic e Politano

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI INTER-RAPID VIENNA

Inter-Rapid Vienna 4-0. L’Inter archivia la pratica Rapid Vienna già nel primo tempo andando in vantaggio all’ 11′ con Vecino e al 18′ Ranocchia raddoppia con una grande conclusione al volo. Nel secondo tempo l’Inter gestisce il doppio vantaggio e a 10 minuti dal termine cala il tris con una grande goal di Perisic, poi nel finale Politano firma il goal del 4-0 finale. Inter che si qualifica agli ottavi di finale di Europa League dove domani alle 13 conoscerà la sua avversaria, l’andata degli ottavi si giocherà il 7 marzo, mentre il ritorno il 14 marzo.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS iNTER-RAPID VIENNA

https://www.youtube.com/watch?v=uMcnDtjsWEM

Tabellino Inter 4-0 Rapid Vienna

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar (77’Miranda), Ranocchia, Asamoah; Vecino, Brozovic (61’Borja Valero); Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro (66’Politano). All. Spalletti

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli (75’Schobesberger); Ljubicic, Grahovac; Murg, Knasmullner (64’Schwab), Ivan (64’Muldur); Pavlovic. All. Kühbauer


ARBITRO:
Dias (Portogallo)

MARCATORI: 11′ Vecino, 18′ Ranocchia, 80′ Perisic, 87′ Politano

NOTE: Ammoniti Asamoah, Ranocchia (Inter); Hofmann (Rapid)

RECUPERO: 0′ p.t., 2′ s.t.

Inter-Rapid Vienna, cronaca del secondo tempo

90’+2- Termina 4-0 a San Siro dopo 2 minuti di recupero.
90′-
2 minuti di recupero.
89′- OCCASIONE INTER. Politano
caparbio sulla sinistra tiene una palla difficile in campo e trova al centro la volè di Nainggolan, palla fuori.
86′- GOAL INTER.
L’Inter cala il poker con una bella combinazione Nainggolan-Perisic, il croato crossa al centro e trova Politano che fa goal.
80′- GOAL INTER. Perisic
servito sul filo del fuorigioco da Candreva smarca il portiere e col cucchiaio fa 3-0 per l’Inter.
78′-
Ammonito Ranocchia.
77′- TERZO CAMBIO INTER.
Entra Miranda per Skriniar.
76′-
Bell’azione di Candreva, aggira anche il portiere ma non trova la porta, sul proseguio dell’azione Borja Valero calcia alto.
74′- TERZO CAMBIO RAPID.
Entra Schobesberger per Bolingoli.
72′- Ljubicic
calcia da fuori area, controlla Handanovic.
69′-
Si rende pericoloso Perisic, ma il suo tiro termina fuori.
68′-
Cross dalla destra di Candreva ma Perisic viene anticipato in corner.
65′- SECONDO CAMBIO INTER.
Entra Politano per Lautaro.
64′- DOPPIO CAMBIO RAPID.
Entrano Schwab e Muldur per Knasmuller e Ivan.
63′-
Cross dalla sinistra di Asamoah, Lautaro svetta di testa ma commettendo fallo.
61′- PRIMO CAMBIO INTER.
Entra Borja Valero per Brozovic.
57′-
Ancora Rapid in avanti con Murg che calcia senza creare pericoli.
56′-
Rapid Vienna pericoloso con Ljubicic ma Skriniar mette una pezza.
54′- Lautaro
si rende pericoloso sugli sviluppi di calcio d’angolo.
52′- Perisic
batte un calcio di punizione dalla sinistra, Ranocchia prova ad avvitarsi ma la palla termina fuori.
50′- Perisic
batte velocemente la rimessa laterale, Candreva arriva sulla palla e prova a servire Lautaro ma l’argentino commette fallo.
48′-
L’Inter riparte subito all’attacco, Rapid che si difende.
45′-
Ripartiti a San Siro.

Leggi anche:  Dove vedere Inter Juventus serie A, diretta tv e streaming: Sky o Dazn?

Inter-Rapid Vienna. Secondo Tempo

Inter-Rapid Vienna, la cronaca del primo tempo

45′- Finisce senza recupero la prima frazione di gioco. 2-0 all’intervallo.
40′- OCCASIONE INTER. Perisic
calcia da fuori area ma il portiere austriaco respinge corto, Candreva non ne approfitta e si divora la rete del 3-0.
38′- Cedric
arriva sul fondo dalla destra ma il suo cross per Perisic viene respinto dalla difesa ospite.
35′-
Cross d’esterno di Nainggolan ma il suo cross è troppo sul portiere.
33′-
Affondo di Perisic dalla sinistra ma non riesce a calciare.
31′- Inter-Rapid Vienna
, punteggio fermo sul 2-0 per i neroazzurri.
29′-
Altra iniziativa da sinistra di Perisic ma il suo cross è smorzato dalla difesa del Rapid.
26′-
Ripartenza dell’Inter con Perisic che arriva al limite dell’area e serve Brozovic a rimorchio che calcia alto.
23′- OCCASIONE RAPID. Ranocchia
svirgola e per poco Pavlovic non accorcia le distanze.
21′-
Ripartenza dell’Inter con Cedric ma il portoghese crossa male e Perisic non arriva sul secondo palo.
19′- GOAL INTER.
Sugli sviluppi di calcio di punizione dopo una respinta della difesa austriaca Ranocchia si cordina e al volo fa un gran goal. 2-0 per l’Inter.
18′-
Ammonito Hoffmann.
17′- Perisic
da sinistra crossa al centro ma il portiere del Rapid anticipa Lautaro.
14′-
Austriaci pericolosi nel tentativo di pareggiare subito la gara.
13′-
Ammonito Asamoah.
10′- GOAL INTER. Perisic
sul fondo crossa teso al centro, Candreva si divora il vantaggio ma alle spalle sbuca Vecino che la mette dentro. 1-0 per l’Inter.
5′- Ranocchia
serve Cedric che crossa al centro dalla destra, Candreva intercetta e al volo prova a servire Perisic ma il croato è in fuorigioco.
3′- Skriniar
viene pressato dagli attaccanti austriaci e regala un corner al Rapid.
2′- Candreva
serve Cedric che non riesce a crossare come dovrebbe.
1′-
L’arbitro Dias da il via a questo ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Partiti a San Siro.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Udinese serie A in diretta tv o streaming: Sky o Dazn?

Inter-Rapid Vienna. Primo Tempo

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Ranocchia, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro. All. Spalletti

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli; Ljubicic, Grahovac; Murg, Knasmullner, Ivan; Pavlovic. All. Kühbauer

Inter-Rapid Vienna. Le formazioni ufficiali

Inter-Rapid Vienna. Questa sera, alle ore 21, allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro Milano l’Inter affronterà il Rapid Vienna per il ritorno dei sedicesimi di finale della Uefa Europa League, si riparte dallo 0-1 dell’andata firmato Lautaro Martinez. I neroazzurri nell’ultimo turno di campionato sono tornati alla vittoria davanti al proprio pubblico battendo per 2-1 la Sampdoria (73′ D’Ambrosio, 76′ Gabbiadini e 78′ Nainggolan) riportando il Milan a meno quattro in classifica. I neroazzurri giungono a questi sedicesimi di finale dopo aver giocato nella prima parte di stagione in Champions League, classificandosi al terzo posto alle spalle del Barcellona e del Tottenham. Il Rapid Vienna di Kühbauer tornerà a giocare nella Bundesliga Austriaca in questo weekend ospitando nel big match di domenica il Salisburgo, anch’esso impegnato in questa competizione e che sempre alle ore 21 ospiterà il Club Brugge, Rapid che in campionato non se la sta passando molto bene, infatti occupa l’ottavo posto in classifica (campionato composto da 12 squadre), posizione che in Austria consente di partecipare ai playout per la salvezza. Ma gli austriaci sono tornati in campo domenica scorsa in Coppa D’Austria estromettendo dalla competizione l’Hartberg vincendo per 5-2. Il Rapid è giunto a questo sedicesimo di finale di Europa League arrivando secondo nella fase a gironi alle spalle del Villareal (girone che comprendeva anche Rangers e Spartak Mosca). L’arbitro dell’incontro sarà il portoghese Artur Dias. Dando un’occhiata ai precedenti, l’incontro di questa sera sarà il quarto confronto ufficiale, il bilancio parla di due vittorie neroazzurre e una vittoria austriaca.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Genoa serie A, diretta tv e streaming: Sky o Dazn?

Inter-Rapid Vienna, le probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Borja Valero, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro. All. Spalletti

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli; Martic, Schwab; Murg, Knasmullner, Schobesberger; Pavlovic. All. Kühbauer

Arbitro: Dias (Portogallo)

A tra poco con il LIVE Inter-Rapid Vienna

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: