Verona-Milano 0-3, Superlega Pallavolo: meneghini stupefacenti. Messi ko gli uomini di Gbric

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Milano sbanca la Calzedonia Arena battendo Verona 3-0. Partita a senso unico dove si rischiava di aprirla solo nel terzo set quando i sei di Gbric hanno annullato parecchi match point. Invano perchè l’ottimo stato di forma degli uomini di Giani è stato talmente devastante che ha condotto Milano a una vittoria ormai annunciata dopo l’andamento del primo set. Un grande Sbertoli, ma anche l’egiziano Abdelaziz sono stati insieme a Clevenot i protagonisti a punti dell’incontro. Uomo che voleva risollevare un po’ le sorti degli scaligeri è stato Boyer che però invano ha dovuto capitolare insieme ai suoi uomini verso la sconfitta finale e da registrare la nona vittoria consecutiva per i meneghini.

MILANO VINCE ANCHE IL TERZO SET E SBANCA LA CALZEDONIA ARENA.

19:25- Schiacciata di Clevenot che manda fuori uso la difesa veronese e fa vincere l’incontro alla sua squadra.
19:24-
Ancora match point annullato per Milano con un ace di Biranelli.
18:24-
Primo match point annullato per Milano. Schiacciata di Clevenot che giusto giusto termina sulla linea.
17:24-
Ace di Sbertoli.
17:23-
Maar in diagonale fa sbandare il muro veronese ed è punto per Milano.
17:22-
Muro di Kazysky.
16:22- Muro di Clevenot.
QUARTO TIME OUT
16:21-
Schiacciata potente di Kazysky che termina giusto giusto sulla linea.
15:21-
Muro di Boyer.
14:21-
Diagonale di Pesaresi che manda fuori uso la difesa di Verona.
14:20-
Schiacciata di Sbertoli che termina sulla linea.
14:19-
Muro di Spirito.
13:19-
Muro di Spirito.
12:19-
Errore in battuta di Boyer.
12:18-
Ace di Boyer.
11:18-
Schiacciata di Boyer che manda fuori uso la difesa veronese.
10:18- Muro di Clevenot.
TERZO TIME OUT
Terzo set nelle mani di Milano che riesce a vincere momentaneamente 17 a 10 su Verona.

Leggi anche:  Sinner-Musetti 7-5 6-2 (Video Highlights Atp Anversa 2021): l'azzurro avanza ai quarti

MILANO VINCE ANCHE IL SECONDO SET E SI PORTA SUL 2-0. VERONA AL KO MOMENTANEO.
15:25- Sbertoli con un potente muro resiste e da la vittoria in questo set a Milano.
15:24-
Ace di Kazinsky.
14:24-
Secondo mathc point annullato dal muro di Boyer.
TERZO TIME OUT
13:24-
Primo match point annullato per Milano dal pallonetto di Kazusky.
12:24-
Pallonetto di Sbertoli. Match point Milano.
12:23-
Punto di Boyer in schiacciata che obbliga Sbertoli a sbagliare e mandare la palla fuori.
11:23-
Schiacciata di De Pandis che termina fuori. Ancora un punto per Milano.
11:22-
Schiacciata di Piano Maar che stende la difesa veronese.
11:21-
Ace di Sbertoli.
11:20-
Schiacciata di Kozamernik che manda fuori uso la difesa scaligera.
11:19-
Muro di Clevenot.
11:18-
Boyer con un ace.
10:18-
De Pandis con una schiacciata disintegra il muro milanese e realizza il punto.
9:18-
Abdelaziz riesce con un muro di forza a far punto.
SECONDO TIME OUT
Secondo set che vede la supremazia di Milano e una Verona confusionaria perdere sotto i colpi di Clevenot e Kozamernik 17 a 9.

Leggi anche:  Il mondo del volley piange la tragica morte di una giovane giocatrice afghana

PRIMO SET VINTO DA MILANO CHE SI PORTA SULL’0-1.
24:26- Schiacciata di Kazynski che termina fuori e Verona regala il primo set a Milano.
24:25-
Pallonetto di Kozamerrnik.
24:24- Muro di Clevenot.
TERZO TIME OUT
22:22-
Schiacciata di Piano Maar che termina fuori e regala punto agli scaligeri.
22:19-
Muro di Clevenot.
21:18-
Schiacciata di Sbertoli che distrugge la difesa veronese e realizza il punto.
20:18-
Muro di Clevenot, ma la palla termina fuori. Punto per Verona.
20:17-
Schiacciata di Boyer che non lascia scampo alla difesa meneghina.
20:16-
Muro di De Pandis.
20:15-
Schiacciata di Abdelaziz che non lascia scampo agli uomini di Gbric.
19:15-
Muro di Clevenot.
SECONDO TIME OUT
Primo set che vede Milano condurre su Verona 18 a 15 grazie ai punti di Clevenot e Piano Maar.

17:57- FORMAZIONE UFFICIALE VERONA: De Pandis-Spirito-Kazysky-Boyer-Solè-Mina. All. Gbric
17:55- FORMAZIONE UFFICIALE MILANO:
Sbertoli-Abdelaziz-Kozamernik-Piano Maar-Clevenot-Pesaresi. All. Giani

17:50- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Verona-Milano di Superlega Pallavolo. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori Giani e Gbric.

17:15- PROBABILE FORMAZIONE VERONA: De Pandis-Spirito-Kazysky-Boyer-Solè-Mina. All. Gbric
17:00- PROBABILE FORMAZIONE MILANO:
Sbertoli-Abdelaziz-Kozamernik-Piano Maar-Clevenot-Pesaresi. All. Giani

Milano attesa nella tana di Verona che cerca punti per recuperare il disavanzo tra loro e gli uomini di Giani. Oggi in classifica Milano è quarta ex aequo con Modena con 42 punti (21 nelle otto del girone di ritorno) Calzedonia sesta con 37 (19 nel ritorno) sulle ali dell’entusiasmo suscitato dall’inserimento di Matey Kaziyski, che ha fortemente inciso nel cammino della squadra gialloblù. Una prova della verità voluta dalla sorte, che inserendo una partita così significativa in questo momento della stagione all’inizio del rush finale della Superlega ha offerto l’occasione di dare risalto allo sprint per la classifica che servirà a consegnare i posti nella griglia dei play off. Ma Milano – Verona sarà anche il confronto tra Giani e Grbic, due allenatori che oggi sono legati dal tema del doppio incarico, tornato sotto i riflettori nel mondo pallavolistico italiano: il Giangio, allenatore della Revivre Axopower e ct della Germania, il serbo tecnico dei veneti e ct della Serbia. Un mix di elementi che faranno da cornice ad un confronto qualitativamente di altissimo livello e vero e proprio big match di giornata.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati e numeri della 3.a giornata: classifica aggiornata

Milano giocherà con Sbertoli e Abdelaziz in attacco pronti a schiacciare contro il muro veronese. Kozamernik  e Piano Maar in mediana pronti a supportare i due schiacciatori. Mentre il reparto difensivo è affidato a Clevenot e all’ottimo Pesaresi che gode di uno stato di forma attualmente. Dall’altro canto Verona schiera De Pandis in difesa e insieme a lui Kazysky. Poi Spirito e Boyer invece in mediana pronti a sorreggere l’attacco formato da Solè e Mina.

  •   
  •  
  •  
  •