Moviola Juventus-Milan: male Fabbri e Var sul fallo da rigore di Alex Sandro, troppe sbavature all’Allianz Stadium (VIDEO)

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino

juventus-milan

94′ – Termina il match

90′ – Giusto accordare quattro minuti di recupero

84′ – Regolare la rete del vantaggio di Kean

79′ – Castillejo si sbraccia con Mandzukic e Alex Sandro: sembrano non esserci gli estremi per il penalty

77′ – Fallo di Calhanoglu su Bernardeschi, giusta l’ammonizione comminata da Fabbri

74′ – Musacchio già ammonito ferma fallosamente una ripartenza bianconera con Mandzukic: fa bene Fabbri a non ammonire, perché anche il croato sbraccia

64′ – Fallo di Pjanic su Bakayoko, corretta la decisione di assegnare il calcio di punizione in favore dei rossoneri

60′ – Penalty per la Juventus: Musacchio troppo irruento su Dybala, rigore ed ammonizione sacrosanti

55′ – Altro fallo negato ai bianconeri, fallo di Suso per Alex Sandro

46′ – Poteva starci il fallo per atterramento di Mandzukic da parte di Musacchio

46′ – Iniziato il secondo tempo


45’+4 – Termina il primo tempo all’Allianz Stadium

45′ – Giusta l’assegnazione dei quattro minuti di recupero alla luce delle perdite di tempo finora concretizzatesi

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Atalanta: le scelte di Inzaghi e Gasperini

41′ – Corretta l’ammonizione ai danni di Bernardeschi per il fallo su Borini

39′ – Regolare la rete di Piatek

35′ – Manca un calcio di rigore al Milan: cross dalla destra di Calhanoglu ed Alex Sandro intercetta la sfera con il braccio leggermente largo. Fabbri e il Var non accordano la massima punizione per i rossoneri che in realtà poteva starci, come si evince dal video che segue:

https://www.youtube.com/watch?v=sUwBPm6lNoM

20′ – Manca un giallo a Bentancur per fallo su Borini: poteva starci l’ammonizione

19′ – Fallo di Bernardeschi su Suso, giusta la decisione di Fabbri di decretare il calcio di punizione

16′ – Piccola disattenzione della terna arbitrale, con Fabbri che prima fischia un fallo di Romagnoli su Mandzukic, poi si ravvede ravvisando una presunta posizione di fuorigioco che in realtà non c’è

11′ – Calhanoglu atterra Bentancur, fa bene Fabbri ad applicare il vantaggio

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Piacenza-Sangiuliano City: diretta TV e streaming live

8′ – Contrasto di gioco nei pressi del centrocampo tra Emre Can e Kessié, ad avere la peggio è lo juventino che esce dal campo dolorante: giusto non assegnare il calcio di punizione

1′ – Iniziato il match all’Allianz Stadium

Juventus-Milan, la presentazione del match

Il big match della trentunesima giornata del campionato di Serie A è senza dubbio Juventus-Milan: le due compagini si affrontano questo pomeriggio all’Allianz Stadium, con fischio di inizio previsto per le ore 18.00.
Per gli uomini di Allegri la ghiotta occasione di chiudere in anticipo il discorso scudetto, l’ottavo consecutivo: tutto dipenderà ovviamente dai bianconeri e dal contemporaneo passo falso del Napoli, impegnato domani contro il Genoa.
I rossoneri del tecnico Rino Gattuso invece inseguono il sogno Champions: il piazzamento in classifica consente al Milan di disputare la competizione continentale per la prossima stagione, ma occhio a possibili sbandamenti, con Atalanta e Lazio nell’ordine pronte a farsi sotto minacciosamente.
Come tutti i big match, anche Juventus-Milan sarà sotto la lente di ingrandimento di SuperNews per quanto concerne gli episodi dubbi che potrebbero capitare nel corso della gara: la posta in palio è davvero importante e sarà necessario che anche la componente arbitrale designata per l’incontro diriga la gara senza sbavature.

Leggi anche:  Classifica dei migliori marcatori europei: anche un giocatore della Serie A

Gli arbitri designati per Juventus-Milan

A dirigere il match è stato designato Michael Fabbri della sezione di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti Sergio Ranghetti della sezione di Chiari e Stefano Del Giovane della sezione di Albano Laziale.
Quarto uomo è invece il signor Federico La Penna della sezione di Roma 1, mentre al Var è stato designato il signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo, coadiuvato dall’assistente Alessio Tolfo della sezione di Pordenone.

  •   
  •  
  •  
  •