Juventus-Milan 2-1 (Video Gol Serie A): la decide Kean all’84’, bianconeri sempre più vicini allo scudetto

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano


Juventus-Milan 2-1. All’Allianz Stadium di Torino i bianconeri ribaltano i rossoneri e si portano ad un passo dalla conquista dell’ottavo scudetto consecutivo. Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio a causa del gol di Piatek al 39′, nella ripresa la Juventus ha ribaltato il risultato grazie ai gol di Dybala su rigore e Kean. Con questa vittoria i bianconeri salgono a 84 punti, e si portano a +21 sul Napoli. Se i partenopei dovessero perdere il posticipo contro il Genoa, la Juventus sarebbe aritmeticamente campione d’Italia con sette giornate d’anticipo. Il Milan, invece, nonostante una buona prestazione, subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite e rimane al quarto posto a quota 52.

Video Highlights  Juventus-Milan 2-1 | Serie A

Juventus-Milan 2-1, il tabellino

Juventus  (3-5-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani; Spinazzola (61′ Pjanic), Bernardeschi, Emre Can (25′ Khedira), Bentancur, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala (66′ Kean). Allenatore: Allegri
Milan (4-3-3): Reina; Calabria (85′ Cutrone), Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso (76′ Castillejo), Piatek, Borini. Allenatore: Gattuso
Arbitro: Fabbri
Marcatori: Piatek 39′, rig. Dybala 60′, Kean 84′
Ammoniti: Bernardeschi (J), Musacchio (M), Calhanoglu (M), Mandzukic (J)
Recupero: 4’pt, 4’st

Juventus-Milan 2-1, il racconto del match

90+5’- l’arbitro Fabbri fischia la fine del match: Juventus-Milan 2-1
90+4′- fallo di Castillejo su Alex Sandro
90+1′- ci saranno 4′ di recupero
90′- occasione Milan: Calhanoglu ha lasciato partire un sinistro violento dal limite, ma Szczesny ha bloccato con sicurezza
89′- calcio d’angolo per il Milan: il cross di Calhanoglu è stato allontanato dal colpo si testa di Mandzukic
87′- cambio per il Milan: Cutrone prende il posto di Calabria
86′- cartellino giallo per Mandzukic
84′- GOOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Kean. Pjanic ha servito Kean sul versante destro dell’area di rigore, l’attaccante bianconero ha freddato Reina con un diagonale perfetto che si è insaccato all’angolino basso di sinistra. Juventus-Milan 2-1
83′- calcio di punizione per il Milan dai 20 metri: la battuta diretta di Calhanoglu è uscita di qualche metro alla sinistra di SZCZESNY
81′- ancora Juve: Bernardeschi ha provato un sinistro a giro dal limite dell’area, ma la palla è terminata di poco alta
79′- Juve vicina al vantaggio: sugli sviluppi del corner, Pjanic ha servito con un bel cross Alex Sandro, il colpo di testa del brasiliano è terminato di un soffio a lato del palo sinistro
79′- calcio d’angolo per la Juve:
77′- calcio di punizione per la Juve dai 330 metri: il colpo di testa di Khedirta è finito alto sopra la traversa
77′- cartellino giallo per Calhanoglu
76′- cambio per il Milan: Castillejo prende il posto di Suso
76′- tiro dalla bandierina per la Juve: l’arbitro ferma il gioco per un fallo di Bonucci su Romagnoli
74′- Musacchio ha interrotto la ripartenza bianconera commettendo fallo su Mandzukic: sui ripartirà con una punizione per la Juve
71′- calcio d’angolo per la Juventus: sugli sviluppi, la palla è terminata sui piedi di Kean che da due passi ha calciato alto
67′- occasione Juve: Bernardeschi ha servito sul secondo palo Mandzukic, la sponda del croato è stata raccolta da Bentancur che di prima ha provato una deviazione con il destro, ma Musacchio era al posto al momento giusto e ha respinto
66′- sostituzione per la Juve: fuori Dybala, dentro Kean
65′- Milan vicino al vantaggio: la punizione calciata da Calhanoglu è uscita di un soffio alla sinistra di Szczesny
65′- calcio di punizione per il Milan dai 25 metri:
64′- Milan pericoloso: Borini dopo aver saltato De Sciglio ha provato un tiro potente sul primo palo, ma la palla è terminata solo sull’esterno della rete
62′- cambio per la Juve: Pjanic ha preso il posto di Spinazzola
60′- GOOOL! La Juventus pareggia con Dybala. L’argentino ha spiazzato Reina con un tiro centrale. Juventus-Milan 1-1
60′- calcio di rigore per la Juve! Fallo sciocco di Musacchio su Dybala 
58′- occasione per i rossoneri: sugli sviluppi della punizione Suso ha servito Bakayoko sul secondo palo, il colpo di testa del centrocampista è stato bloccato da Szczesny
58′- punizione per il Milan
57′- tiro dalla bandierina per i rossoneri: il traversone di Calhanoglu è stato allontanato
56′- occasione Milan: Piatek ha servito Borini al limite, l’esterno rossonero ha lasciato partire un bel destro indirizzato alla sinistra di Szczesny, ma la palla è stata deviata sul fondo
53′- calcio d’angolo per il Milan: palla messa fori dalla retroguardia bianconera
51′- Milan vicino al raddoppio: Calabria ha servito Piatek al limite, il destro di prima intenzione del polacco è stato deviato in corner da un buon intervento di Szczesny
50′- altro cross dalla sinistra della Juve: questa volta è stato Alex Sandro a provare a servire un compagno nel mezzo, ma Reina in due tempi ha bloccato
49′- cross di Spinazzola dalla sinistra verso il centro, Reina in uscita ha fatto sua la sfera
48′- intervento falloso di Alex Sandro su Suso: si riprenderà con una punizione per i rossoneri
46′- è iniziata la ripresa! Milan in possesso palla

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Juventus-Milan 0-1. La prima frazione di gioco si è conclusa con i rossoneri avanti grazie alla rete siglata da Piatek al 39′.

45+4′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Juventus-Milan 0-1
45+3′- corner per i bianconeri: nessun pericolo per la difesa del Milan
45+2′- occasione Juve: Reina ha compiuto un miracolo sulla rovesciata tentata da Mandzukic
45+1′- punizione per la Juve all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di destra: il cross di Bernardeschi è stato messo fuori dalla difesa rossonera
45′- ci saranno 4′ di recupero
39′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Piatek. Palla recuperata da Bakayoko sulla trequarti, in seguito il centrocampista rossonero ha servito con la punta del piede Piatek che da ottima posizione ha superato Szczesny con un destro a giro piazzato all’angolino basso di destra. Juventus-Milan 0-1
38′- corner per i rossoneri: pericolo sventato dalla difesa bianconera
37′- dopo la consultazione del Var Fabbri ha deciso di non concedere il penalty
36′- Fabbri consulta il Var! 
35′- silent check  del Var in corso: presunto fallo di mano di Alex Sandro sul precedente cross di Calhanoglu
34′- calcio d’angolo per i rossoneri:
33′- Milan insidioso: Rodriguez ha cercato Piatek con un bel lancio in verticale, ottima la chiusura di Rugani che di testa ha appoggiato la sfera a Szczesny
30′- Milan pericoloso: Suso ha servito Kessie in area, la conclusione del centrocampista ivoriano è uscita di poco a lato del palo destro
28′- tiro dalla bandierina per la Juventus: il traversone è stato allontanato dal colpo di testa di Bakayoko
26′- corner per il Milan: la conclusione di Calhanoglu è terminata altissima sopra la traversa
26′- sostituzione per la Juve: fuori Emre Can, dentro Khedira
25′- tiro dalla bandierina per il Milan: sugli sviluppi, la palla è terminata sui piedi di Bakayoko che da ottima posizione ha calciato in porta, ma il suo tentativo è stato deviato ancora in corner da Mandzukic
24′- Emre Can non ce la fa: cambio forzato per la Juve
21′- altra punizione per il Milan all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: il cross basso di Calhanoglu è stato allontanato dalla difesa bianconera
20′- calcio di punizione per il Milan dai 30 metri: il cross di Suso verso il secondo palo è stato messo fuori da Rugani
12′- Juventus insidiosa: Emre Can ha aperto per De Sciglio sulla destra, il terzino bianconero ha provato a servire un compagno nel mezzo con un cross di prima intenzione, ma Reina, attento, ha fato sua la sfera
10’- Emre Can ha cercato l’imbucata per Dybala, ma il suo passaggio è risultato troppo lungo e Reina ha bloccato senza problemi
8′- Emre Can è fermo a terra: problemi alla caviglia destra per il centrocampista tedesco. Il giocatore sembra in grado di proseguire
7’- Milan in avanti: Suso ha tentato la fortuna con una conclusione dalla distanza, la palla è terminata di qualche metro alla sinistra di Szczesny
6′- calcio d’angolo per il Milan: il cross verso il secondo palo di Calhanoglu è stato messo fuori dal colpo di testa di un difensore bianconero
2′- occasione Milan: cross dalla destra di Suso verso Piatek, il colpo di testa del polacco è terminato di un soffio a lato del palo sinistro
1′- subito in brivido per il Milan: cross di Alex Sandro dalla sinistra, Reina con un’ottima uscita ha allontanato il pericolo
1′- si parte! L’arbitro Fabbri fischia il calcio d’inizio di Juventus-Milan. Il primo possesso sarà per i bianconeri

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Juventus-Monza: le scelte di Allegri e Palladino

17:57- Juventus e Milan fanno il loro ingresso in campo
17:55- squadre nel tunnel
17:23- l’arbitro del match sarà  Fabbri. Gli assistenti saranno: Ranghetti e Del Giovane. Quarto uomo: La Penna. Al Var agirà Calvarese coadiuvato da Tolfo

17:03- Formazione ufficiale Juventus (3-5-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani; Spinazzola, Emre Can, Alex Sandro, Bentancur, Bernardeschi; Mandzukic, Dybala.
17:03- Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

12:30- Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Juventus-Milan, terzo anticipo della 31^ giornata di Serie A TIM

Questa sera, alle ore 18:00, all’Allianz Stadium di Torino si giocherà il terzo anticipo della 31.a giornata di Serie A tra Juventus e Milan. I bianconeri sono saldamente al comando della classifica con 81 punti (26 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta), e vantano un vantaggio di 18 lunghezze sul Napoli (secondo). I rossoneri, invece, occupano il quarto posto a quota 52 (14 successi 10 pareggi e 6 ko), e hanno un margine di 1 solo punto sull’Atalanta. La squadra di Allegri è ad un passo dall’ottavo scudetto consecutivo. Ai bianconeri, infatti, basterà vincere contro Milan e Spal per avere l’aritmetica certezza del trentacinquesimo tricolore della loro storia. Dopo il passo falso compiuto contro il Genoa, la Juventus si è ripresa alla grande, vincendo le successive sfide contro Empoli e Cagliari. La Vecchia Signora è l’unica squadra in Serie A a non aver ancora perso una partita in casa (13 vittorie e 2 pareggi).

Leggi anche:  Manchester City-Arsenal, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere FA Cup

Il Milan invece, giunge a questo match dopo una serie di risultati deludenti. La squadra di Gattuso, infatti, non vince da tre partite, dove ha totalizzato un solo punto (1 pareggio e 2 sconfitte). In campionato la vittoria manca dal 9 marzo, giorno in cui i rossoneri hanno espugnato il “Bentegodi” grazie alle reti di Biglia e Piatek. Lontano da “San Siro”, poi, il Milan ha raccolto 21 punti in 14 partite. La sconfitta subita al “Ferraris” contro la Samp ha interrotto un’imbattibilità che fuori casa durava da ben 8 partite (4 vittorie e 4 pareggi). Questa sera Juventus e Milan si affronteranno per la 180.a volta in Serie A. Nei 179 precedenti i bianconeri sono avanti con 70 vittorie, contro le 51 dei rossoneri (58 le partite terminate con il segno X). A Torino, invece, sono 89 i precedenti. Anche in questo caso il bilancio vede la Vecchia Signora in vantaggio con 45 successi, contro i 22 del Diavolo (22 i pareggi). Il Milan non vince a Torino dal 5 marzo 2011, quando a decidere il match fu proprio un gol dell’attuale allenatore rossonero, Gennaro Gattuso.

Juventus-Milan, le probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani; Cancelo, Emre Can, Pjanic, Bentancur, Spinazzola; Mandzukic, Dybala. All.: Allegri
Panchina: Pinsoglio, Chiellini, Khedira, Alex Sandro, Matuidi, Kean, Del Favero, Bernardeschi, Nicolussi Caviglia.
Assenti: Barzagli, Ronaldo, Douglas Costa, Cuadrado

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All.: Gattuso
Panchina: Donnarumma A., Soncin, Abate, Caldara, Laxalt, Strinic, Zapata, Bertolacci, Biglia, Mauri, Castillejo, Cutrone.
Assenti: G. Donnarumma, Paquetà, Bonaventura, Conti

Arbitro: Fabbri. Gli assistenti saranno: Ranghetti e Del Giovane. Quarto uomo: La Penna. Al Var ci sarà Calvarese coadiuvato da Tolfo

A tra poco con io LIVE Juventus-Milan

  •   
  •  
  •  
  •