Formula 1, la Mercedes spiega: “ritiro Rosberg a Singapore causato da liquido per manutenzione”

Pubblicato il autore: Alessandro Iacopini Segui

2014-09-21T124147Z_1938951864_GM1EA9L1LE301_RTRMADP_3_MOTOR-RACING-PRIX-ROSBERG-025-kK4G-U90572058798xo-620x349@Gazzetta-Web_articoloIl ritiro di Nico Rosberg durante il Gp di Singapore è “stato causato da un corto circuito dei contatti elettrici del piantone del suo sterzo innescato da una sostanza esterna normalmente utilizzata nelle procedure standard di servizio”. E’ questa la conclusione a cui sono giunti i tecnici della Mercedes, che hanno passato le ultime settimane ad analizzare le componenti interessati al guasto. Secondo gli esperti di Stoccarda, dunque, l’intero apparato dello sterzo è stato contaminato da una sostanza ancora non identificata, che però viene utilizzata durante la manutenzione. Potrebbe trattarsi anche solo di semplice sapone, impiegato per pulire la macchina. In ogni modo, il liquido è penetrato sui circuiti elettrici del volante, bloccando tutta l’apparato delle marce, acceleratore e frizione compresi, della Mercedes di Nico Rosberg.

La Mercedes utilizza lo stesso sistema di piantone dello sterzo e le stesse procedure di manutenzione  dal 2008, senza aver mai aver riscontrato un problema. In ogni caso, già per il prossimo Gp del Giappone, la Mercedes ha deciso di utilizzare parti completamente nuove sia per il pilota tedesco che per il suo compagno di squadra Lewis Hamilton. 

  •   
  •  
  •  
  •