Todt fa il tifo per Schumi: “Michael è un combattente, ma ci vorrà tempo”

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

Michael Schumacher

Gli amici si vedono nel momento del bisogno. Sembra una frase fatta, un luogo comune, eppure non è così, almeno per Michael Schumacher. Tutto il mondo sportivo e non, gente comune e appassionati si sono stretti accanto al pilota tedesco e alla sua famiglia, dopo la caduta sugli a Meribel del 29 dicembre e che sta costringendo l’ex ferrarista ad un percorso di riabilitazione duro e difficile. Al suo fianco, e non poteva essere il contrario, c’è anche Jean Todt, amico di lunga data del tedesco, che dai microfoni di Rtl rilascia parole d’incoraggiamento per Schumacher e i suoi cari. Il francese afferma: Michael sta lottando. È un combattente; purtroppo è rimasto vittima di un tragico incidente che può capitare a tutti, è finito su una pietra mentre sciava normalmente. Speriamo che le cose migliorino, la famiglia gli è vicina. Ci vuole del tempo e va lasciato tranquillo“. Intanto, dall’entourage dell’ex pilota trapela ottimismo sui miglioramenti ottenuti, anche se è indubbio che il percorso è ancora lungo e in salita.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: