F1, alla Mercedes il Gp Russia di Sochi. Doppietta Hamilton-Rosberg e mondiale costruttori conquistato

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

f1 sochi russia mercedes hamilton rosberg

Si è concluso secondo i pronostici il primo Gp di Russia, disputato a Sochi. A trionfare le due Mercedes di Hamilton e Rosberg (in questo ordine) che si sono aggiudicate anche il mondiale Costruttori con la nona doppietta stagionale. A completare il podio un ottimo Bottas. Ai piedi del podio è giunto Button, precedendo Magnussen e lo spagnolo della Ferrari Alonso. Solo nono Raikkonen, arrivato dopo le due Red Bull di Ricciardo e Vettel, vere delusioni di giornata. Naturalmente euforici in casa Mercedes, soprattutto il vincitore Lewis Hamilton: “Sono molto contento, è stata una settimana fantastica, abbiamo fatto qualcosa di straordinario come team vincendo il Mondiale costruttori”. D’accordo anche il compagno di Squadra Nico Rosberg: “Il team aveva un’ottima strategia, la macchina andava benissimo e siamo felici. Sono deluso per me perché ho fatto un casino (in riferimento all’uscita di pista durante il primo giro), ma sono felice per il team che merita questo titolo”. Deluso invece Fernando Alonso: “Questi punti non sono granché, perché la Williams è andata sul podio ma abbiamo fatto quello che abbiamo potuto”. Appuntamento ad Autin, Texas, per il terzultimo appuntmanteo di questo mMondile 2014, che sicuramente non riserverà più molte sorprese ma si fa apprezzare per l’incertezza che regna alle spalle della coppia Mercedes Hamilton-Rosberg.

Leggi anche:  F1 Ferrari presenta ufficialmente la squadra per la stagione 2021

La classifica del mondiale piloti. Lewis Hamilton (Mercedes) 291, Nico Rosberg (Mercedes)274, Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 199, Valtteri Bottas (Williams-Mercedes) 145, Sebastian Vettel (Red Bull Racing) 143, Fernando Alonso (Ferrari) 141, Jenson Button (McLaren-Mercedes) 94, Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 76, Felipe Massa (Williams-Mercedes) 71, Kevin Magnussen (McLaren-Mercedes) 49, Sergio Perez (Force India-Mercedes) 47, Kimi Räikkönen (Ferrari) 47, Jean-Eric Vergne (STR-Renault) 21, Romain Grosjean (Lotus-Renault) 8, Daniil Kvyat (STR-Renault) 8, Jules Bianchi (Marussia-Ferrari) 2; Adrian Sutil, Marcus Ericsson, Pastor Maldonado, Esteban Gutierrez, Max Chilton, Kamui Kobayashi e Andre Lotterer 0. La classifica del mondiale costruttori: Mercedes 565, Red Bull Racing-Renault 342, Williams-Mercedes 216, Ferrari 188, McLaren-Mercedes, 143, Force India-Mercedes 123, STR-Renault 29, Lotus-Renault 8, Marussia-Ferrari 2, Sauber-Ferrari 0, Caterham-Renault 0.

  •   
  •  
  •  
  •