Gp Sepang, Moto2: Rabat è campione del mondo

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

53rabat__gp_5495-2_slideshow

Un Tito visibilmente stanco per la gara ed emozionato nel dedicare la vittoria alla mamma scomparsa 2 anni fa, è il nuovo campione del mondo della classe Moto2. Al pilota spagnolo del Team Marc VDS è bastato un terzo posto per aggiudicarsi il titolo. Vince Maverick Vinales davanti a Mika Kallio autore di una gara bellissima, complice forse la voglia di rimandare la festa di Rabat a Valencia, tra due settimane.

Battaglia per il quarto posto tra Zarco ed Aegerter, la spunta il primo all’ultimo giro. Gara in solitaria per Sandro Cortese, 6° davanti a Tom Luthi.

Lodevole prestazione di Mattia Pasini, protagonista di una soprendente rimonta dalla 34esima posizione a causa di un guasto ai freni durante la qualifica di ieri. Roberto Rolfo, wild card nella gara malese si è classificato 14mo, Baldassarri 17mo. Caduta per Franco Morbidelli.

Contatto a inizio gara tra Ricky Cardus e Gino Rea, quest’ultimo ha riportato una contusione al ginocchio.

Tito Rabat: ” Voglio ringraziare la mia squadra, la mia famiglia, ai meccanici e agli sponsor. Dedico questa vittoria alla mia mamma che mi ha aiutato da lassù. La gara è stata molto difficile, soprattutto perchè dopo 10 giri si scivolava molto.Mi sono detto “Tito rilassati”, sono riuscito a gestire la situazione e concludere a podio.

Mika Kallio: “Sapevo che per il campionato era ormai impossibile, faccio i complimenti a Rabat, è stato sempre veloce e non ha fatto errori. Il prossimo anno ci prClassification (1)-page-001overò io”
Maverick Vinales: “Siamo contenti quando riusciamo a stare davanti, abbiamo vinto le ultime due gare, ora dobbiamo lottare per il secondo posto in classifica”.

  •   
  •  
  •  
  •