Campionato Italiano GT3, ancora da assegnare il titolo

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

campionato italiano gt 3 titolo sospeso

Nonostante il campionato in pista si sia chiuso il 26 ottobre sul circuito brianzolo di Monza il titolo italiano non è stato ancora assegnato per una querelle tra Ferrari e Audi. Proprio in occasione dell’ultimo giro dell’ultima gara i giudici hanno ritenuto scorretto il comportamento del pilota ufficiale della casa tedesca Mapelli che all’ingresso della variante della Roggia ha vistosamente rallentato facendosi tamponare dal portacolori della scuderia Baldini Raffaele Giammaria che in seguito al contatto è stato costretto a rallentare a causa della rottura del radiatore della sua Ferrari 458 Italia.

Alla bandiera a scacchi, dietro l’equipaggio vincitore Sini – Enge su Chevrolet Camaro, sono transitati in ordine l’Audi RS8 LMS di Mapelli – Schoeffler e la Ferrari 458 Italia del duo Giammaria – Casè. I giudici hanno però inflitto la penalità di 10″ per comportamento scorretto alla vettura guidata da Mapelli che è così retrocessa in terza posizione consegnando il titolo tricolore alla Rossa di Maranello. Audi Sport Italia ha prontamente fatto ricorso e gli organi competenti stanno ancora analizzando la telemetria per poter prendere la decisione definitiva. L’udienza è fissata per il 20 gennaio presso il Tribunale Nazionale d’Appello dell’ACI.

  •   
  •  
  •  
  •