Ferrari F1 invia una spia bionda

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

B3V-t7OCMAAv7bn.jpg-small

Ispirati dai rumors che girano in rete sul prossimo 007, Ferrari F1 invia una spia bionda. Dalla scuderia del Cavallino hanno ben pensato come studiare e mettere in pratiche nuove strategie. Ferrari invia una spia bionda, un ingegnere donna che armata di video camera spunta sulle tribune di Abu Dhabi, guarda caso proprio sui box della Mercedes. Beh, nulla di più semplice filmare la concorrenza. Cose che capitano all’ordine del giorno in F1. La “spia bionda” aveva in mano un dispositivo per le riprese termiche, che spesso vediamo essere mostrate durante le gare con i colori che mutano in rapporto alle temperature delle macchine. Il tentativo da parte dei tecnici della Ferrari, inviando la spia bionda, è per comprendere come sono montate alcune parti del motore dell’auto. I tedeschi della testata Bild hanno soprannominato la spia bionda “Agente Jane Blond”. Su Twitter il fotografo spagnolo Miquel Liso ha documentato la sequenza dell’avvicinamento del tecnico della Mercedes per allontanare la bionda. Il tabloid nel pubblicare il tutto, ha chiesto alla Ferrari quale era la missione della donna. Il cavallino ha risposto:” Nulla di speciale”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Francia e Germania, tra Gran Premio e grande calcio