Monza Rally Show, come è andata la prima giornata

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

Monza Rally Show giorno 1

Ieri si è aperto il Monza Rally Show, vediamo come è andata la prima giornata dell’evento motoristico più spettacolare dell’anno.
Nelle vetture moderne, categoria che vede oltre i rallysti classici anche personaggi dello spettacolo e campioni di altri sport, ad imporsi al termine delle prime due prove speciali è l’ex pilota di Formula 1 Robert Kubica, navigato da Alessandra Benedetti. alla guida di una Ford Fiesta WRC seguito da un’altra Ford Fiesta, quella guidata dalle sapienti mani di Valentino Rossi che seguendo le note di Carlo Cassina ha chiuso la giornata con soli 2″8 dal primo. Chiude il podio la coppia Stefano D’Aste – Linda D’Aste su Citroen DS3 sempre della categoria WRC 1.6. Tra i V.I.P. presenti ottimo il risultato del campione di motocross Tony Cairoli che ha portato la sua Citroen DS3 al 7° posto in classifica, arrivando davanti a rallysti titolati come Pierino Longhi che si è fermato in 10^ posizione alla guida di un’altra Ford Fiesta WRC 1.6 ed il campione italiano Paolo Andreucci con non è andato oltre all’11° posto con la Peugeot 208 classe R5. Non una buona prestazione quella del pilota d’oltreoceano Ken Block che si ferma al 25° posto con una Ford Fiesta gemella di quella di Valentino Rossi.

Per quanto riguarda la categoria storiche in testa troviamo le due vetture della Piacenza Corse Autostoriche, a guidare la classifica è la Porsche 911 RSR dell’equipaggio De Zanche – Vezzoli seguito a 2″3 dal siciliano Totò Riolo, navigato da Alessandro Floris, su Audi Quattro A2. A chiudere il podio la Porsche 911 SC affidata a Marco Spinelli e Andrea Vimercati. La prima auto italiana è al 5° posto, “Pedro” in coppia con Emanuele Baldaccini ha portato la Lancia 037 a 8″ dal primo e solo 0″4 dall’auto che lo precede. Unico ritirato di giornata “Ben Walter” – Marco Torlasco su Porsche 911 SC.

 

  •   
  •  
  •  
  •