Q QorosQloud Qubed concept

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

qooros q concept la design challenge

Q QorosQloud Qubed concept il nome è un programma, a guardarla sembra essere uscita dal 2029, anno secondo i cinesi, cui la maggior parte delle auto le somiglieranno. L’astro nascente dell’automotive Qoros (in Europa le prime auto le vedremo nel 2015) mette le ruote al futuro e lo parcheggia al salone di Los Angeles. Qubed sta per cubismo, Qloud fa il verso alla nuvola (Cloud), è proprio il nome che sottolinea una linea che unisce l’uomo, la connettività e l’auto. Questo è il concetto cui il team ha immaginato, lavorato, sviluppato l’auto al Centro Stile Qoros di Shanghai (Jamie Barrett, Alex O’Brien e Aditya Mahajan) con il dubbio che siano cinesi…hanno pensato a un’auto che viva in perfetta sinergia con il pilota e collabori con i suoi bisogni dai gusti gastronomici, alle mete giornaliere, alle playlist soprattutto in caso di stanchezza, il veicolo èdotato di sistema di guida autonoma. Godiamoci ancora un po’, per chi lo usa, il park assist.

  •   
  •  
  •  
  •