BlaBlaCar

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

BlaBlaCar

Spuntano idee come le margherite sui prati a primavera. Oggi tracciamo il profilo della discussa BlaBlaCar, la piattaforma web di car pooling presente in vari paesi d’Europa con all’attivo dieci milioni di membri, in poco tempo è diventata la più utilizzata, cosa ha di tanto speciale? L’idea si mette in moto in Francia nel 2006, Frédéric Mazzella acquista la neonata Comuto S.A., la piattaforma web Covoitourage.fr, che due anni prima era stata creata da Vincent Caron. Tale permetteva a tutti gli utenti web registrati di organizzare gli spostamenti su un unica auto condividendo le spese. Allora perché non farlo in grande, rubandola ad Archimede Eureka! Percarità, il matematico greco aveva adottato l’esclamazione per sottolineare la grande scoperta conosciuta come principio di Archimede mentre era a mollo in una tinozza e per festeggiare, dicono quelli dell’epoca, che si mise a correre nudo per le vie di Siracusa. I tempi sono cambiati da allora, i costi della benzina sono lievitati e la Comuto, che all’inizio entroitava da un servizio parallelo di car pooling aziendale a pagamento, allarga la piattaforma web; i clienti si moltiplicano velocemente, inizia a contaggiare l’Europa sotto un unico nome BlaBlaCar. I numeri ci sono: nel 2009 arriva in Spagna; nel 2011 è la volta del Regno Unito; in Italia, Potogallo, Polonia e Benelux inizia a girare nel 2012; in Germania dal 2013; infine contagia d quest’anno Turchia, Russia e Ucraina. Il fenomeno BlaBlaCar, in Francia, ha spinto la SNCF a sviluppare un servizio di car pooling. Tutto si basa sul livello di Bla ossia, sul livello di loquacità dei compagni di viaggio: Bla se si è delle persone riservate; BlaBla se si possiede quel tanto di chiacchiera misurata; BlaBlaBla beh se proprio non si riesce a stare zitti un secondo durante il viaggio. L’iscrizione al servizio BlaBlaCar è gratuita, sul sito ci sono tutti dettagli per utilizzarlo al meglio non solo in Italia. Un’altra idea scaccia crisi da scegliere in base a quanto si BlaBlaBla…

  •   
  •  
  •  
  •