F1, Jean Todt: Schumacher ha tempo per recuperare

Pubblicato il autore: Chiara Console Segui

Michael Schumacher

Per Jean Todt, numero uno della FIA, Michael Schumacher sta lottando per vincere un’altra grande battaglia: quella per la ritorno a un’esistenza normale; dopo quasi un anno dall’incidente avvenuto sulle piste da sci di Méribel, in Savoia, in cui ha riportato un grave trauma cranico, il pilota è alle prese con il lungo percorso di riabilitazione che si spera possa riportarlo in futuro a una quotidianità come prima dell’accaduto. Durante l’intervista rilasciata a Marco Franzelli di RaiNews24, il capo della Federazione Internazionale dell’Automobile ha dichiarato: «È una grande soddisfazione potergli essere accanto, essere vicino alla sua famiglia. È giovane, ha tutto il tempo per poter recuperare».
Dopo i mesi trascorsi in coma sul letto dell’ospedale di Grenoble, Michael Schumacher è tornato finalmente nella sua casa di Ginevra dove ha iniziato il recupero accanto alla sua famiglia; è proprio lì che Jean Todt lo visita almeno una volta alla settimana cercando d’infondere fiducia nel futuro del pilota tedesco sette volte campione del mondo di F1. Durante l’intervista, al presidente della FIA è stato chiesto quale fosse l’augurio in vista delle imminenti festività natalizie: «Non aspetto certo Natale per fare gli auguri a Michael; ogni giorno io penso a lui e alla sua famiglia con grande speranza».

  •   
  •  
  •  
  •