Ferrari Sergio

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

cq5dam.web.650.600

Rosso che passione. La Ferrari Sergio, il nome è l’omaggio al grande designer Sergio Pininfarina arrivato a festeggiare i sessantanni di collaborazione con la casa del Cavallino. Il primo esemplare di Ferrari Sergio, prodotta in sei esclusivi esemplari è stato consegnato in occasione delle Finali Mondiali di Ferrari, che si stanno svolgendo sulla pista di Yas Marina Island ad Abu Dhabi, negli Emirati Arbabi, a pochi metri dal parco Ferrari World, tutto torna. La Ferrari Sergio ispirata dalla Pininfarina Sergio Concept (presentata al Salone di Ginevra 2013), parte dalla base della Ferrari 458 Spider, monta un motore V8 aspirato di 4.5 litri da 605 CV, conservandone la parte tecnologica e i pregiati interni. A colpo d’occhio come non notare i cerchi in lega leggera diamantati in cromatura color oro, roba da sceicchi. Lo stile della Ferrari Sergio è lineare, pulito soprattutto evoca lo stile Pininfarina per Ferrari dei mitici anni ’60 e ’70, basta osservare gli sfoghi per il calore rotondi sul cofano motore. Un’edizione straordinaria, le sei vetture sono state ordinate accedendo al programma Taylor Made. L’auto consegnata alla SBH Royal Auto Gallery è caratterizzata dalla tinta in rosso tristano, rivestimenti interni in pelle nera, con impunture in rosso, inserti in Alcantara e tanta fibra di carbonio per i pannelli porta e la plancia. Un altro successo di casa Maranello/Pininfarina.

  •   
  •  
  •  
  •