Mini John Cooper Works 2015

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

mini-john-cooper-works-2015_331659

Cattivissima, aggressiva è stata richiesta così, arriva la nuova Mini John Cooper Works 2015, bella non trovate? Aspettando il Salone di Detroit a temperature sotto lo zero, l’inglesina scalderà coloro che l’amano da sempre. Mini John Cooper Works è la variante ultra sportiva della casa MINI e dalle anticipazioni ufficiose degli australiani di Car Advice, sappiamo che monta per la prima volta in assoluto un quattro cilindri 2.0 turbo benzina da 231 CV (altro che quelli della regina) e 320 Nm. La vettura è la versione evoluta della Cooper S, che supera di 20 CV il 1.6 turbo montato sulla precedente JCW. Del resto a gran richiesta l’hanno potenziata. Per vedere la Mini John Cooper Works in concessionaria bisogna attendere la primavera 2015 e dalle prime osservazioni è emerso che la potenza di 231 CV è la medesima della rivale Audi S1, si ma ha la trazione integrale quattro. Scattante in grado di partire dai 6,1 secondi per arrivare da 0 a 100 km/h; ha il cambio automatico a 6 marce; arriva a 6,3 secondi con dotazione in manuale. Mini John Cooper Works 2015 ha ridotto i consumi del 23% rispetto alla JCW; in automatico è arrivata a 5,7 l/100 km e in manuale a 6,7 l/100 km. Dalla MINI Cooper S eredita l’assetto migliorandone i settaggi: ammortizzatori regolabili Dynamic Damper Control opzionali; cerchi da 17 o 18 pollici; differenziale a bloccaggio elettronico, con servosterzo elettromeccanico a compensazione della coppia. La sua eleganza pur essendo una sportiva è fuori discussione; pedaliera in acciaio e interni personalizzabili e tutto il design MINI.

  •   
  •  
  •  
  •