F1: McLaren avanti con Honda. Boullier:”Non abbiamo un piano B”

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

image

Nonostante una stagione a dir poco deludente, la casa giapponese resta l’unica reale speranza per la McLaren per ritornare a vincere. Infatti, come ha confermato lo stesso Boullier in settimana, l’unica possibilità per vincere il mondiale di Formula 1 è avere un motore progettato da te stesso e quando ciò non è possibile, vedi la Mclaren, avere una casa motoristica che lavori in esclusiva per te. Con queste dichiarazione il francese della McLaren ha ripreso in toto le parole di Ron Dennis che, qualche mese fa, aveva fatto intendere che nella Formula 1 di oggi è impensabile vincere un titolo mondiale montando un motore clienti, qual era appunto il propulsore Mercedes prima dell’avvento della Honda. Tuttavia, ciò vuol dire anche che ormai la McLaren è in un tunnel senza uscita, di conseguenza o il motore in Honda inizia a carburare oppure difficilmente rivedremo il team di Woking ritornare agli antichi fasti degli anni ’80 dove proprio in collaborazione con Honda arrivarono successi importanti.

Lo stesso team principal della McLarem ha poi dichiarato che, mancando un piano B, alla scuderia inglese non resta che lavorare duramente con la casa nipponica, sperando che la stagione attuale sia solamente un piccolo incidente di percorso nella strada che porta al successo e alla gloria.

  •   
  •  
  •  
  •