F1: Rosberg domina il primo giorno di libere, poi si schianta a 300 km/h (Immagine)

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

Motorsports: FIA Formula One World Championship 2012, Grand Prix of China

Nico Rosberg, almeno per il momento, mette dietro tutti. Il tedesco della Mercedes dopo aver concluso al primo posto nella prima sessione di libere, con un tempo di 1.51.082 si ripete anche nel pomeriggio e realizza il miglior tempo anche nella seconda sessione, facendo fermare il cronometro sull’ 1.49.385, precedendo di poco più di tre decimi il compagno di squadra Hamilton. Durante la seconda sessione però si sono vissuti attimi di paura per lo scoppio della posteriore destra dello stesso Rosberg, che ha causato un forte botto al pilota tedesco. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per il pilota, anche se la sessione è stata sospesa. Le Ferrari, invece, hanno preferito nascondersi, dato che hanno utilizzato un motore vecchio, in modo tale da preservare il nuovo per le qualifiche di domani e la gara di domenica, di conseguenza i tempi di Vettel e Raikkonen sono tutt’altri che veritieri. Infine, come già successo in Ungheria, venerdì positivo anche per le Redbull, terza e quarta con Ricciardo che precede Kyvat. Infine, nelle retrovie c’è da segnalare l’ennesima penalizzazione ridicola che subiranno le Mclaren per aver utilizzato una nuovo power unit: Button avrà 25 posizioni di penalità, mentre Alonso 30.  Fortunatamente, dato le recenti modifiche al regolamento, i due piloti una volta schieratesi nell’ultima fila non dovranno subire ulteriori sanzioni.

Ecco l’immagine dello schianto di Rosberg

 

 

Ecco i risultati delle due sessioni di libere del venerdì:

 

  •   
  •  
  •  
  •