F1, McLaren: Alonso si tiene stretto Button.

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

Alonso: "Con questa F1 c'è la tentazione di correre altrove"

Il futuro di Jenson Button alla Mclaren e in Forumula 1 è ancora incerto. Infatti, la Mclaren non ha ancora preso una decisione definitiva sui piloti del 2016. Infatti, se la posizione di Alonso è solida, il team di Woking non ha ancora sciolto le riserve sul suo compagno, dato che in lizza per un posto ci sono tre piloti: Button, il terzo pilota Magnussen e Stoffel Vandoorne, dominatore del campionato di Gp2 e pilota nel giro Mclaren.

Chi invece non ha dubbi sulla riconferma di Button, è il suo attuale compagno di squadra, Fernando Alonso. Infatti, il pilota di Oviedo ha dichiarato espressamente che sarebbe felice di continuare a lavorare con Button, in quanto l’ex campione del mondo, oltre ad essere un driver di sicura affidabilità, è una persona dedita al lavoro e importante per lo sviluppo della macchina, di conseguenza preferirebbe lui ad altri.

Sarà vero? Oppure Alonso ha paura di un Alonso-Hamilton 2.0? Ci spieghiamo meglio, quando Alonso, da campione del mondo in carica, arrivò alla Mclaren nel 2007, si vide affiancato un rookie, tale Lewis Hamilton che nonostante la sua giovane età, riuscì ad essere competitivo, battendo spesso il più esperto compagno e diciamo che ad una primadonna come lo spagnolo questo non andò per niente bene. Purtroppo, sappiamo tutti come andò a finire, con tanto di mondiale 2007 gettato al vento e addio polemico. Di conseguenza, con Vandoorne e Magnussen potrebbe Alonso rivedere i fantasmi del passato? Ai posteri l’ardua sentenza.

  •   
  •  
  •  
  •