Gp di Monza, la vittoria di Hamilton è sotto investigazione

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

Hamilton

Il Gp di Monza si è concluso ma la vittoria è sotto investigazione da parte della FIA, così Lewis Hamilton e la Mercedes devono aspettare ancora un po’ prima della conferma della vittoria. E pensare che Hamilton aveva già festeggiato la sua ennesima vittoria, portando una vittoria che lo mette sempre più vicino alla vittoria del suo secondo titolo mondiale. La Fia ha bloccato tutto e ha messo sotto investigazione le due Mercedes a causa della pressione dei pneumatici risultati a inizio gara sotto il livello minimo previsto dal regolamento. La vittoria di Hamilton è stata congelata aspettando il verdetto finale. Intanto non si può non sottolineare la grande prova di Lewis Hamilton che in questo Gp di Monza è stato sempre al comando a partire dalle due giorni di prova per passare alla gara dove oltre a non perdere mai il primato, si è aggiudicato anche il giro più veloce in gara. Vettel ottimo secondo posto attende il verdetto e che anche se dovesse arrivare a tavolino non dispiacerebbe a tutti i tifosi del cavallino rampante.

Dopo il gran premio del Belgio la Fia ha deciso di cambiare il regolamento per quanto riguarda la pressione delle gomme aumentando il livello rispetto al passato. L’aumento determina una maggiore sicurezza della vettura ma una diminuzione della prestazione. Prima della partenza i commissari hanno controllato i pneumatici e hanno notato che le gomme delle due monoposto tedesche sono risultate più sgonfie. Per questa ragione che l’ingegnere di Hamilton gli chiedeva di spingere di aumentare il vantaggio, mentre l’inglese preoccupato gli chiedeva spiegazioni, in quanto la penalità potrebbe essere solo di venti secondi. Adesso si aspetta il verdetto finale, Vettel e i tifosi della rossa attendono con ansia.

  •   
  •  
  •  
  •