F1: Chandon-Mumm: guerra in vista?

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

chandon mclaren

Nella giornata di ieri (30/09 n.d.r) la McLaren ha stipulato un nuovo contratto di sponsorizzazione con la “Chandom“, nota casa francese produttrice di Champagne. Fino a qui nulla di male. In realtà, ci potrebbero essere degli scenari tanto grotteschi quanto esilaranti, qualora la McLaren dovesse salire sul podio. Infatti, come tutti sappiamo, sul podio si festeggia con lo Champagne, le uniche eccezioni riguardano i gran premi che si disputano in Medio-Oriente, dove ovviamente non è consentito l’uso di alcolici. Con quale champagne si festeggia? Con lo champagne Mumm, prodotto dell’omonima casa francese e in Formula 1 da diversi decenni come champagne ufficiale. Di conseguenza, cosa succederebbe se la McLaren, con tanto di sponsor “Chandon” inciso sulla tuta, dovesse salire sul podio? La risposta è molto semplice: in Chandom potrebbero essere abbastanza irritati del fatto che i suoi piloti, finanziati in parte dalla stessa casa francese, bevano un vino di una casa antagonista. Tuttavia, non se la passerebbero bene in Mumm, dato che potrebbe essere a loro volta irritante, vedere il marchio “Chandom” in bella esposizione sul podio. Ora, non sappiamo se a qualcuno della FIA questo dubbio sia venuto in mente, ma sicuramente ne potremmo vedere delle belle, anche perché in Formula 1 fatichiamo a trovare un precedente del genere.

  •   
  •  
  •  
  •