McLaren-Magnussen divorzio in vista. Il danese potrebbe andare in Lotus

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

Kevin Magnussen

Com’era prevedibile dopo il rinnovo di Jenson Button, l’avventura di Kevin Magnussen in McLaren dovrebbe concludersi a fine anno. Infatti, la Mclaren non dovrebbe rinnovare il contratto al pilota danese, in scadenza a fine 2015, e inoltre lo stesso Magnussen non sembra intenzionato a restare ai box ancora un’altro anno. Ricordiamo che Magnussen aveva affiancato Button alla McLaren per l’intera stagione 2014, ottenendo anche un secondo posto all’esordio in Australia. Tuttavia, con l’arrivo di Alonso era stato declassato a ruolo di terzo pilota, disputando comunque la gara inaugrale in Australia a causa dell’infortunio dell’asturiano rimediato durante i test di Barcellona. Prima che rinnovasse Button era in lizza con Stoffel Vandoorne per il ruolo di seconda guida al fianco di Alonso, solo però che il rinnovo del campione del mondo del 2009 ha chiuso tutte le porte. A questo punto le soluzioni che possono profilarsi sono 3: Lotus o Reanult, come compagno di squadra di Maldonado, dato che Grosjean il prossimo anno correrà in Hass; Team Hass, ipotesi meno probabile poiché il team americano, anche per far felice la Ferrari, dovrebbe ingaggiare Gutierrezz; Manor, anche questa ipotesi sembra difficile per la pochezza tecnica del team russo che però il prossimo anno verrà equipaggiato dai motori Mercedes.

  •   
  •  
  •  
  •