Trofeo Rally Terra e Cross Country, in Costa Smeralda si accendono i motori

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui
Mauro Trentin, Alice DeMarco ph. acisportitalia.it

Mauro Trentin, Alice DeMarco ph. acisportitalia.it

Fine settimana all’insegna dei motori in Costa Smeralda quello del 23 – 24 ottobre con il doppio appuntamento che prevede il 34° Rally Costa Smeralda per quanto concerne il Trofeo Rally Terra ed il 2° Baja Costa Smeralda per il campionato Cross Country Rally.

34° Rally Costa Smeralda

Il Costa Smeralda sarà il quarto ed ultimo appuntamento annuale del Trofeo Rally Terra che ha visto gli equipaggi impegnati nel Rally Adriatico a maggio, ancora in Sardegna per il Rally d’Italia a giugno e al Rally di San Marino a luglio. Dopo l’annullamento del Rally Conca d’Oro per problematiche legate al bilancio del comune di Corleone il trofeo si chiuderà quindi sugli sterrati della Gallura.

Tra i piloti iscritti spicca il pluri campione italiano (2008, 2010, 2012) Mauro Trentin, navigato da Alice De Marco, su Peugeot 208 T16 R5 che dovrà vedersela con l’equipaggio composto da Gigi Ricci e Cristine Pfister su Ford Fiesta R5, altra vettura di classe R5 al via sarà la Ford Fiesta R5 affidata all’equipaggio Luciano Cobbe – Fabio Turco che attualmente occupa la terza posizione in classifica generale.

Il programma prevede lo start venerdì 23 ottobre alle ore 16,45 da Olbia per poi, alle 18:00, affrontare la prima P. S. nel circuito cittadino allestito a Golfo Aranci. Le altre due P. S. della serata saranno la Graniti di Sardegna di circa 7,5 km e il secondo passaggio in città a Golfo Aranci per poi parcheggiare le vetture al parco chiuso allestito sempre nella cittadina gallurese.

Sabato 24 sono previste altre quattro prove speciali, ovvero due passaggi per la Monti di Alà e la Lerno per un complessivo di oltre 100 km di prove speciali.

L’evento si concluderà alle 16:30 in Corso Umberto ad Olbia con l’arrivo delle vetture sul palco finale.

2° Baja Costa Smeralda

Ad accompagnare il Rally ci sarà anche la terza prova del campionato italiano Cross Country che vedrà impegnati gli 11 equipaggi partenti sui circa 130 km di prove speciali. Saranno presenti i leader della classifica Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo sulla Suzuki New Gran Vitara del team ufficiale Suzuki Italia. Alle loro spalle in classifica troviamo la Suzuki Gran Vitara 1.9 DDIS dell’equipaggio Andrea Luchini – Piero Bosco con 31 punti di distacco. Ad insediare Luchini ci sono gli altri equipaggi del monomarca Suzuki Mauro Cantarello – Cristian Darchi e Andrea Lolli – Francesco Facile.

Nella classe TH si contenderanno la vittoria finale la Dahiatsu Rock condotta da Roberto Mariani, le Mitsubishi Pajero degli equipaggi composti da Francesco Ceschin – Massimo de Zotti e Gianluca Morra – Luca Abbondi, la Suzuki Vitara con a bordo Elvis Borsoi e Roberto Briani ed infine la Mitsubishi Evolution condotta da Paolo Cau e Stefano Tironi.

Super Drift Weekend

A margine del Costa Smeralda si svolgerà anche il Super Drift Weeked, un evento all’insegna dello spettacolo a due e quattro ruote grazie ai piloti del WM Drift Team che si esibiranno sia ad Olbia che a Golfo Aranci dando anche la possibilità al pubblico di salire in macchina per un Drift Taxi sul circuito della prova spettacolo.

  •   
  •  
  •  
  •