Lorenzo: “Il miglior giro della mia vita”

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo Segui

lorenzoE’ iniziato nel migliore dei modi l’ultimo gran premio della stagione per Jorge Lorenzo, che ha firmato una pole straordinaria e messo un nuovo record al circuito Ricardo Tormo durante le qualifiche del Gran Premio di Valencia. L’ 1:30.11 è un tempo eccezionale, pensando che il secondo classificato, Marc Marquez, è a quasi mezzo secondo di distacco. “E’ stato il miglior giro della mia vita” ha commentato a caldo Lorenzo “Il migliore nel momento più importante della carriera. Se lo rifaccio altre  50 o 100 volte non mi viene così. Con la seconda gomma ho spinto tanto, ma quando ho visto il tempo non ci credevo. E’ stato pazzesco. Non immaginavo di fare la pole perché qui non c’ero mai riuscito in tutta la mia carriera. L’obiettivo era quello di partire in prima fila per evitare problemi in partenza.”. La pole, per il pilota maiorchino, è importantissima,soprattutto per non trovare traffico in partenza, ma al suo fianco ci saranno comunque le due Honda, pronte (almeno si spera) a dar battaglia vera: “Se voglio vincere il mondiale devo arrivare 1° o 2°, quindi devo assolutamente battere Marquez e Pedrosa. Non sarà sicuramente facile  stare con loro perché sono molto forti, hanno un ottimo passo. Marc ha un passo buonissimo, praticamente come il mio. mentre Dani è lì, mi è molto vicino. Loro non hanno pressioni e quindi potranno prendersi qualche rischio in più”. L’ultimo appuntamento di una stagione straordinaria non vedrà però il suo rivale lottare alla pari e, a chi gli chiede se fosse stato un bene per lo spettacolo che Rossi avesse avuto la possibilità di giocarsi la prima fila, Jorge Lorenzo risponde: ” Ci sta che gli italiani parlino bene di Rossi ma la vita va così. A volte sono stato sfortunato io, racimolando magari meno di quanto speravo. Ora Valentino è stato penalizzato per i fatti di Sepang e deve accettare la sanzione perchè è così che va la vita”. Di certo tutti avremmo preferito assistere ad un’ultima gara diversa, con lo scontro finale Rossi – Lorenzo che aspettiamo da tanto. Purtroppo, come ha detto il profuera, la vita va così, ma c’è ancora una, seppur minima, speranza di assistere, domani, allo scontro fra titani.   

  •   
  •  
  •  
  •