Valentino Rossi porge la mano a Marc Marquez: direzione portafogli

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo

1374542087_816345_1374542144_noticia_grande

Dopo la rottura in pista tra Valentino Rossi e Marc Marquez, arriva anche la rottura economica.

Dopo gli eventi di Sepang e Valencia, che hanno compromesso definitivamente  i rapporti tra Valentino Rossi e Marc Marquez, arriva anche la rottura economica tra i due.
Per chi non lo sapesse, la VR46 -azienda di proprietà di Valentino- produce il merchandising di oltre 20 piloti e fattura oltre 12 milioni di euro all’anno.
Tra i 20 c’è anche Marc, e la delusione proveniente dalla pista non poteva non interferire negli affari. La quasi conferma arriva da una domanda posta dopo la prima giornata di test a Valencia , è stato infatti chiesto esplicitamente al 46 se la sua azienda averebbe continuato a lavorare con il Cabroncito, Valentino ha risposto con :”voi che ne dite?“, frase che non lascia interpretazioni e che vale più di mille parole.

Il campione di Tavullia ha sempre tenuto gli affari lontani da gli avvenimenti in pista, e la decisione potrebbe non essere del tutto un errore. Negli ultimi tempi la popolarità del MM93 ha subito un drastico calo, e forse le dichiarazioni rilasciate ieri di voler tendere la mano a Rossi, arrivano forse anche per evitare un enorme perdita di introiti nel 2016.
Ricordiamo che la VR46 è una delle poche aziende attive in questo settore; oltre alla MotoGP, recentemente è stato firmato un accordo anche con la F.C. Barcellona, quindi la perdita degli introiti provenienti dalla vendita di magliette e cappelli firmati MM93 non sarà un grosso problema.

  •   
  •  
  •  
  •