Alonso: “Nel 2016 ci sarò. Non mi prendo nessun anno sabbatico”

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso

Alonso

Chiude definitivamente la storia Fernando Alonso, che smentisce l’ipotesi di un anno sabbatico da prendersi nel 2016. La smentita era doverosa, soprattutto dopo le dichiarazioni di Ron Dennis nel corso del Gp di Abu Dhabi, che aveva fatto intendere come lo spagnolo della McLaren avrebbe potuto prendersi un anno di pausa, salvo ritornare nel 2017 e chiudere la carriera in McLaren. Invece, Alonso ha dichiarato che nel 2016 ci sarà e poi chiuderà definitivamente la sua carriera in Formula 1 dopo la fine della stagione 2017 che, salvo clamorosi ribaltoni, lo vedrà ancora alla guida della McLaren. A questo punto al pilota di Oviedo e al suo compagno di squadra Jenson Button non resta che concentrarsi sul 2016, anno che per la McLaren deve essere necessariamente migliore di quello appena passato, soprattutto a causa del disastro del motore Honda, la PU peggiore dell’intera griglia. Una mano alla casa giapponese è arrivata dal Consiglio mondiale della FIA, che riunitosi nella giornata di Giovedì ha disposto per il 2016 l’utilizzo di 32 gettoni, rispetto ai 12 di quest’anno, da sfruttare per poter sviluppare la Power Unit. Certamente un aiuto alla Honda, che quindi avrà un intero anno per cercare di risalire la china ed evitare figuracce come quelle andate in scena quest’anno. Ad Alonso, invece, non resta altro da fare, se non quello di lavorare sodo per far sì che gli ultimi anni di Formula 1 non si trasformino in una tragedia sportiva.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formula 1, dove vedere Gp Singapore in tv e in streaming gratis: orari TV8 e Sky Sport